Pagina principaleGruppiConversazioniAltroStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

Fahrenheit 451 (1953)

di Ray Bradbury

Altri autori: Vedi la sezione altri autori.

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiConversazioni / Citazioni
54,388100520 (4.02)2 / 1412
Montang fa il pompiere in un mondo dove gli incendi, anzichè essere spenti, vengono appiccati. Armati di lunghi lanciafiamme, i militi irrompono nelle case dei sovversivi che conservano libri o altra carta stampata e li bruciano: così vuole la legge...
Aggiunto di recente dastefoodie0106, ahef1963, biblioteca privata, ArynBogey, charisetter, pucca182, Carson___, embracechaos624
Biblioteche di personaggi celebriCarson McCullers
  1. 1063
    1984 di George Orwell (readafew, Booksloth, rosylibrarian, moietmoi, hpfilho, BookshelfMonstrosity)
    readafew: Both books are about keeping the people in control and ignorant.
    BookshelfMonstrosity: A man's romance-inspired defiance of menacing, repressive governments in bleak futures are the themes of these compelling novels. Control of language and monitors that both broadcast to and spy on people are key motifs. Both are dramatic, haunting, and thought-provoking.… (altro)
  2. 792
    Il mondo nuovo di Aldous Huxley (phoenix7g, meggyweg, Babou_wk, hpfilho)
    Babou_wk: Contre-utopie, société future où l'unique but de la vie est le bonheur. Toute pratique requérant de la réflexion est bannie.
  3. 271
    Mattatoio n. 5 di Kurt Vonnegut (Smiler69)
  4. 273
    Il racconto dell'ancella di Margaret Atwood (ateolf)
  5. 284
    Il donatore di Lois Lowry (thekoolaidmom)
  6. 252
    Cronache marziane di Ray Bradbury (jpers36, moietmoi, DionnePasion)
  7. 192
    Match to Flame: The Fictional Paths to Fahrenheit 451 di Ray Bradbury (grizzly.anderson)
    grizzly.anderson: A great study of how Bradbury came to write Fahrenheit 451 as a progress through his own short stories, letters and drafts. A similar collection of stories but without some of the other material is also available as "A Pleasure To Burn"
  8. 174
    Un cantico per Leibowitz di Walter M. Miller (goodiegoodie, kristenn)
  9. 82
    Paese d'ottobre di Ray Bradbury (Booksloth)
  10. 105
    Il pianeta delle scimmie di Pierre Boulle (allenmichie)
  11. 72
    A Gift Upon the Shore di M. K. Wren (lquilter)
    lquilter: "A Gift Upon the Shore" is a post-apocalyptic world; some people seek to preserve books and knowledge, but they are seen as a danger to others. Beautifully written.
  12. 50
    Il popolo dell'autunno di Ray Bradbury (Morteana)
  13. 40
    The Fireman di Joe Hill (sturlington)
  14. 62
    Il medium è il massaggio di Marshall McLuhan (bertilak)
  15. 63
    Storia universale della distruzione dei libri. Dalle tavolette sumere alla guerra in Iraq di Fernando Báez (bertilak)
  16. 53
    Feed di M. T. Anderson (jlynno84)
  17. 75
    L'ultimo degli uomini di Margaret Atwood (andja)
  18. 20
    Una solitudine troppo rumorosa di Bohumil Hrabal (edwinbcn)
  19. 10
    Shadowlife di Martin Grzimek (spiphany)
  20. 10
    The Acolyte di Craig Davidson (ShelfMonkey)

(vedi tutti i 29 consigli)

1950s (1)
Read (31)
AP Lit (34)
BitLife (14)
100 (35)
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

» Vedi le 1412 citazioni

Inglese (933)  Spagnolo (22)  Italiano (15)  Francese (6)  Tedesco (5)  Finlandese (5)  Catalano (4)  Portoghese (Brasile) (2)  Olandese (2)  Svedese (2)  Polacco (1)  Ceco (1)  Portoghese (1)  Greco (1)  Ebraico (1)  Vietnamita (1)  Tutte le lingue (1,002)
1-5 di 15 (prossimo | mostra tutto)
Credo che Fahrenheit 451 sia un romanzo più vicino alla nostra sensibilità di quanto non lo fosse 1984 di Orwell, che ormai è diventato uno spauracchio da agitare quando si ritiene che libertà individuali e privacy siano state violate. Peccato che, se fossimo in una società orwelliana, libertà individuali e privacy neanche esisterebbero...

Ray Bradbury, invece, ci dice che, per quanto una società sia assuefatta alla massificazione e alla dittatura della maggioranza, spunterà sempre fuori qualcuno che vedrà la realtà da una prospettiva diversa ed entrerà a far parte di una sgradevole e pericolosa minoranza.

Questo concetto, oggi, nel 2015, riusciamo a capirlo bene; il finale di 1984, invece, lo percepiamo molto più distante, di difficile realizzazione pratica. In parte, forse, per un incrollabile ottimismo nell'essere umano: facciamo di tutto per sembrare (ed essere) stupidi, ma, per quanto ne sappiamo ad oggi, il cervello più evoluto è il nostro. Sic.

In parte, però, dipende dal tipo di società nella quale viviamo oggi. Nel nostro sfrenato e spudorato individualismo ci pare assurdo che un regime possa indurci a pensare qualunque cosa voglia: o, perlomeno, a farlo con chiunque, in maniera indiscriminata.

In questo senso, ho trovato Fahrenheit 451 molto più moderno e attuale di quanto non fosse 1984 (e, a quanto ne so, anche de Il mondo nuovo di Huxley, ma ancora non l'ho letto). Per noi è molto più facile identificarsi in Montag, il pompiere che non vuole più bruciare i libri ma leggerli, piuttosto che in Winston, un uomo dei tanti che si ribella per sentirsi vivo ma sa di essere morto. ( )
  lasiepedimore | Sep 12, 2023 |
Fahrenheit 451 è un romanzo di fantascienza distopica di Ray Bradbury, pubblicato per la prima volta nel 1953. La storia è ambientata in un futuro in cui i libri sono stati proibiti dal governo e i pompieri, invece di spegnere gli incendi, li appiccano per bruciare i libri. Il protagonista, Guy Montag, è un pompiere che inizia a dubitare della sua professione quando inizia a pensare al significato dei libri che sta bruciando. Alla fine, Montag decide di fuggire dalla città e di trovare un gruppo di persone che hanno salvato i libri.

Il romanzo è un'allegoria del potere della conoscenza e dell'importanza della libertà di pensiero. Bradbury mette in guardia sui pericoli della censura e della propaganda, e sostiene che i libri sono essenziali per la nostra evoluzione come esseri umani.

Fahrenheit 451 è un romanzo classico della letteratura distopica, ed è stato adattato in un film, una miniserie televisiva e una serie radiofonica. È un libro che ha lasciato il segno nella cultura popolare, ed è ancora attuale oggi.

Ecco alcuni dei temi principali del romanzo:

Il potere della conoscenza: i libri sono una fonte di conoscenza e di ispirazione, e possono aiutarci a capire il mondo che ci circonda.

L'importanza della libertà di pensiero: la libertà di pensare con la propria testa è essenziale per una società sana.
I pericoli della censura: la censura è un atto di oppressione che soffoca la libertà di pensiero.

La forza della speranza: anche nelle circostanze più difficili, la speranza è sempre presente.

Fahrenheit 451 è un romanzo importante e attuale, che ci invita a riflettere sul potere della conoscenza, sull'importanza della libertà di pensiero e sui pericoli della censura. È un libro che ci ricorda che la speranza è sempre presente, anche nelle circostanze più difficili. ( )
  AntonioGallo | Aug 21, 2023 |
Un must della fantascienza, su cui penso si sia già detto di tutto e di più.
La trama è abbastanza semplice: in un imprecisato futuro gli uomini vivono vite vuote e superficiali, instupiditi da mezzi di comunicazione sempre più invasivi (ci ricorda qualcosa per caso?); la cultura è vista con sospetto perchè potenzialmente in grado di scuotere le coscienze intorpidite, quindi i libri sono messi al bando e bruciati da una forza di polizia apposita. Uno di questi "agenti del fuoco" dopo l' incontro con una stramba ragazzina inizia a fare una cosa inconcepibile in quel mondo: pensare con la propria testa. Da quel momento la sua vita sarà sconvolta ed il romanzo si incentrerà proprio sulla sua presa di coscienza, graduale ma inesorabile.
Ovvia la critica all'omologazione e all'appiattimento culturale, ed è amarissimo notare come quasi 70 anni dopo non solo sia ancora attuale, ma alcune delle degenerazioni prospettate da Bradbury siano diventate realtà (fra quelle più recenti penso alla cancel culture).
Lo stile è di alto livello, poetico ma anche incisivo quando serve e contribuisce a rendere quest'opera una pietra miliare non solo della fantascienza ma della letteratura in generale.
Per quanto mi riguarda il coinvolgimento è stato più intellettuale che emotivo: ne riconosco il valore ed ammiro la profondità delle tematiche, ma non mi ha mai davvero conquistata. ( )
  Lilirose_ | Aug 14, 2021 |
.
È un libro che merita rispetto, per l'idea di fondo che porta in sé e che ogni lettore fa sua a prescindere dal libro: utilità e amore dei libri e della lettura.
Ma è anche un libro ormai datato e di un genere che mi si ritorce come al solito contro, da qui la mia fatica.
  ShanaPat | Jul 1, 2017 |
Fahrenheit 451 è ambientato in un futuro distopico dove ogni forma di comunicazione e di conoscenza che non sia originata dalla televisione e quindi sottoposta ad un controllo statale viene distrutta. Il protagonista, Montag, è un pompiere il cui compito è rintracciare chi legge i libri e bruciare i libri posseduti. Ma l'incontro con un frammento di pagina aprirà a Montag nuovi orizzonti...
Scritto negli anni 50' del Novecento, Fahrenheit 451 risente del clima di sospetto originato dalle politiche maccartiste evocando il recente passato dei regimi totalitaristi nazista e stalinista. ( )
  silviavellani | Jan 5, 2017 |

» Aggiungi altri autori (121 potenziali)

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
Bradbury, Rayautore primariotutte le edizioniconfermato
Aguilar, Julia OsunaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Aldiss, Brian W.Prefazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Algren, NelsonPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Amis, KingsleyCollaboratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Atwood, MargaretPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Škvorecký, JosefTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Betjeman, JohnPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Bloom, HaroldPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Brick, ScottNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Buddingh', CeesTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Chambon, JacquesTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Crespo, AlfredoTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
D'Achille, GinoImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Diamond, DonnaImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Eller, Jonathan R.A cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Emmerová, JarmilaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Gaiman, NeilIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Güttinger, FritzTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Highet, GilbertPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Hoye, StephenNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Hurt, ChristopherNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kayalıoğlu, KorkutTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kayalıoğlu, ZerrinTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Keyser, GawiePrefazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Knight, ArthurPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Knipel, CidTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Lippi, GiuseppeTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Mitchell, AdrianPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Monicelli, GiorgioTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Moorcock, MichaelIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Mugnaini, Joseph A.Immagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Nordin, SivTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Owen, MattProgetto della copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Parry, IdrisPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Pennington, BruceImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Pepper, BobImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Prescott, OrvillePostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Prichard, MichaelNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Robbins, TimNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Robbins, TimNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Robillot, HenriTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Singer, NancyDesignerautore secondarioalcune edizioniconfermato
Stangl, KatrinIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Subirana, JaumeTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Torberg, PeterTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Truffaut, FrançoisPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Veikat, MarjuToimetaja.autore secondarioalcune edizioniconfermato
Weber, SamIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
أحمد خالد توفيقTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato

È contenuto in

Ha l'adattamento

Ha come guida di riferimento/manuale

Ha uno studio

Ha come commento al testo

Ha come guida per lo studente

Ha come guida per l'insegnante

Premi e riconoscimenti

Menzioni

Elenchi di rilievo

Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Luoghi significativi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Eventi significativi
Film correlati
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
Dedica
Incipit
Era una gioia appiccare il fuoco.
Citazioni
Ultime parole
Nota di disambiguazione
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
This is the original novel by Ray Bradbury, not the 1966 film directed by François Truffaut or any other adaptation.
Redattore editoriale
Elogi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Lingua originale
DDC/MDS Canonico
LCC canonico
Montang fa il pompiere in un mondo dove gli incendi, anzichè essere spenti, vengono appiccati. Armati di lunghi lanciafiamme, i militi irrompono nelle case dei sovversivi che conservano libri o altra carta stampata e li bruciano: così vuole la legge...

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Montag fa il pompiere in un mondo in cui ai pompieri non è richiesto di spegnere gli incendi, ma di accenderli: armati di lanciafiamme, fanno irruzione nelle case dei sovversivi che conservano libri e li bruciano. Così vuole fa legge. Montag però non è felice della sua esistenza alienata, fra giganteschi schermi televisivi, una moglie che gli è indifferente e un lavoro di routine. Finché, dall'incontro con una ragazza sconosciuta, inizia per lui la scoperta di un sentimento e di una vita diversa, un mondo di luce non ancora offuscato dalle tenebre della imperante società tecnologica.
Riassunto haiku

Copertine popolari

Link rapidi

Voto

Media: (4.02)
0.5 20
1 138
1.5 44
2 644
2.5 140
3 2587
3.5 566
4 5390
4.5 603
5 4984

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 207,094,705 libri! | Barra superiore: Sempre visibile