Immagine dell'autore.

George Orwell (1903–1950)

Autore di 1984

361+ opere 191,149 membri 2,950 recensioni 953 preferito
Ci sono 2 discussioni aperte su questo autore. Vedi ora.

Sull'Autore

George Orwell was born Eric Arthur Blair on June 25, 1903 in Motihari in Bengal, India and later studied at Eton College for four years. He was an assistant superintendent with the Indian Imperial Police in Burma. He left that position after five years and moved to Paris, where he wrote his first mostra altro two books: Burmese Days and Down and Out in Paris and London. He then moved to Spain to write but decided to join the United Workers Marxist Party Militia. After being decidedly opposed to communism, he served in the British Home Guard and with the Indian Service of the BBC during World War II. After the war, he wrote for the Observer and was literary editor for the Tribune. His best known works are Animal Farm and 1984. His other works include A Clergyman's Daughter, Keep the Aspidistra Flying, The Road to Wigan Pier, Homage to Catalonia, and Coming Up for Air. He died on January 21, 1950 at the age of 46. (Bowker Author Biography) mostra meno
Nota di disambiguazione:

(eng) George Orwell is the pen name used by Eric Arthur Blair.

Do NOT combine this page with "Orwell". There are other authors who share that surname. Thank you.

Fonte dell'immagine: George Orwell

Serie

Opere di George Orwell

1984 (1949) 81,917 copie
La fattoria degli animali (1945) — Autore — 59,996 copie
Omaggio alla Catalogna (1938) 6,175 copie
Giorni in Birmania (1934) 3,715 copie
La strada di Wigan Pier (1937) 3,466 copie
Fiorira l'aspidistra (1936) 2,948 copie
Una boccata d'aria (1939) 2,160 copie
Why I Write (1946) 1,863 copie
A Collection of Essays (1946) 1,503 copie
La figlia del reverendo (1935) 1,251 copie
Inside the Whale and Other Essays (1940) — Autore — 796 copie
Essays (2000) 729 copie
Books v. Cigarettes (2008) 641 copie
Essays (Penguin) (1984) 488 copie
All Art Is Propaganda (2008) 429 copie
Facing Unpleasant Facts (1999) 300 copie
Diaries (2009) 252 copie
Notes on Nationalism (1945) 215 copie
1984 [Penguin Readers] (1800) 152 copie
The War Commentaries (1985) 114 copie
Orwell on Truth (2017) 108 copie
Orwell: The Lost Writings (1985) 104 copie
Such, Such Were the Joys (1953) 88 copie
Dickens, Dali and Others (1946) 76 copie
The War Broadcasts (1985) 73 copie
England Your England (2017) 51 copie
Selected Works (1933) 48 copie
Selected Writings (1958) 41 copie
The English People (1947) 38 copie
Critical Essays (1946) 33 copie
Fifty Orwell Essays (1946) 33 copie
Romanzi e saggi (2000) 28 copie
England Your England and Other Essays (1941) — Autore — 25 copie
Dagboeken 1931-1949 (2014) 22 copie
Rache ist sauer (2003) 20 copie
Funny, But Not Vulgar (1998) 20 copie
Orwell on Freedom (2018) 20 copie
Diari di guerra (1984) 20 copie
Over nationalisme (2023) 16 copie
Denken mit George Orwell. (1991) 15 copie
Œuvres (2020) 11 copie
Narrative Essays (2009) 10 copie
A Hanging (2021) 10 copie
Classic George Orwell (2011) 10 copie
Una buena taza de té (1985) 9 copie
Literatura & Política (2006) 9 copie
Meistererzählungen. (2003) 8 copie
How the poor die (Now) (2021) 6 copie
1984 em quadrinhos (2021) 6 copie
Memorie di un libraio (2021) 5 copie
Über George Orwell. (1984) 5 copie
1984 : el manga (1900) 5 copie
Reflections on Ghandi (2014) 4 copie
Animal farm 4 copie
Anglicy i inne eseje (2013) 3 copie
Why I Write - Essay (2013) 3 copie
Skotnyy dvor. Esse (2014) 2 copie
Nittenåttifire (2016) 2 copie
Over waarheid (2021) 2 copie
Notes on Dali 2 copie
Il Cartavolante 6 - 1984 (2021) 2 copie
Nineteen Eighty-Four (2021) 2 copie
Verità/menzogna (2018) 2 copie
I ślepy by dostrzegł (1990) 2 copie
I capolavori (2021) 2 copie
Neden Yazıyorum (2021) 1 copia
Toreiz Birmā (2009) 1 copia
Dzīvnieku ferma (2007) 1 copia
George Orwell Boxed Set (1983) 1 copia
W holdzie Katalonii (2021) 1 copia
Niech zyje aspidistra! (2022) 1 copia
Glotnut vozdukha (2023) 1 copia
Faþizm Kehanetleri (2016) 1 copia
Animal Farm: Literature Guidelines (1989) — Autore — 1 copia
My Sin 1 copia
1985 1 copia
Kitchener 1 copia
Moja wojna 1 copia
Fifty Essential Essays (2014) 1 copia
Romanzi 1 copia
Eseje : [(wybór)] (1985) 1 copia
Obra selecta 1 copia
Apie tiesą (2019) 1 copia
"New Words" 1 copia
Politics vs. literature (2021) 1 copia
1984 (Dramatized) (2011) 1 copia
Hor napl 1 copia
1984 UA (2022) 1 copia
Animal Farm 1 copia

Opere correlate

The Art of the Personal Essay (1994) — Collaboratore — 1,378 copie
The Penguin Book of War (1999) — Collaboratore — 451 copie
Literature: The Human Experience (2006) — Collaboratore — 341 copie
The 40s: The Story of a Decade (2014) — Collaboratore — 277 copie
1984: The Graphic Novel (2020) — Collaboratore — 250 copie
Animal Farm: The Graphic Novel (2018) — Collaboratore — 222 copie
Animal Farm [1999 TV movie] (1999) — Original book — 178 copie
Eight Modern Essayists (1980)alcune edizioni178 copie
1984 [1984 film] (1984) — Original book — 163 copie
The Norton Book of Personal Essays (1997) — Collaboratore — 142 copie
The Mark Twain Anthology: Great Writers on His Life and Work (2010) — Collaboratore — 142 copie
Love of Life and Other Stories (1907) — Introduzione, alcune edizioni131 copie
The Anarchist Reader (1977) — Autore, alcune edizioni124 copie
The Utopia Reader (1999) — Collaboratore — 112 copie
The Mammoth Book of True War Stories (1992) — Collaboratore — 87 copie
Animal Farm [1954 film] (1954) — Original book — 73 copie
1984 - George Orwell (SparkNotes) (2002) — Associated Name — 66 copie
The Grim Reader: Writings on Death, Dying, and Living On (1997) — Collaboratore — 61 copie
George Orwell's 1984: A Play (1963) — Original story — 59 copie
What’s Language Got to Do with It? (2005) — Collaboratore — 51 copie
1984 (2013) — Original novel — 46 copie
The Penguin Book of Spanish Civil War Verse (1980) — Collaboratore — 42 copie
The Play of George Orwell's Animal Farm (1888) — Original book — 38 copie
Partisan Review (1998) — Collaboratore, alcune edizioni33 copie
The Penguin Book of Twentieth-Century Protest (1998) — Collaboratore — 31 copie
A Book of Essays (1963) — Collaboratore — 26 copie
Graham Greene: A Collection of Critical Essays (1973) — Collaboratore — 24 copie
Trial and Error: An Oxford Anthology of Legal Stories (1998) — Collaboratore — 24 copie
Classic Essays in English (1961) — Collaboratore — 22 copie
1984 [1956 film] — Original book — 20 copie
Homenatge a Catalunya (2019) — original author — 12 copie
La ferme des animaux (1985) 11 copie
Utopie Eindexamencahier Havo vanaf 2007 (2006) — Collaboratore — 11 copie
Animal Farm (play) (2005) — Original book — 10 copie
England forteller : britiske og irske noveller (1970) — Collaboratore — 9 copie
Writer to Writer: Readings on the Craft of Writing (1966) — Collaboratore — 8 copie
British and American Essays, 1905-1956 (1959) — Collaboratore — 7 copie
Kipling and the Critics (1965) — Collaboratore — 6 copie
Other Nations: Animals in Modern Literature (2010) — Collaboratore — 3 copie
Let Us Be Men (1969) — Collaboratore — 3 copie
1984: Royal Opera Covent Garden [2006 film] (2006) — Original book — 2 copie
Horizon 21 (September 1941) — Collaboratore — 2 copie
7 Novel Dystopian Collection — Collaboratore — 1 copia

Etichette

Allegoria (944) animali (550) Autobiografia (444) britannico (1,022) classici (3,572) Classico (3,743) Comunismo (1,124) Critica sociale (478) da leggere (4,924) Distopia (4,627) distopico (1,195) EBook (502) Fantascienza (4,315) Fantasy (572) George Orwell (892) Giornalismo (483) Goodreads (482) Grande Fratello (733) Guerra civile spagnola (511) Inghilterra (731) Inglese (761) Letteratura (3,021) letteratura britannica (1,212) Letteratura inglese (1,425) letto (2,253) Memorie (734) Narrativa (13,484) Novecento (1,608) Orwell (1,211) Politica (2,954) politico (559) posseduto (582) Romanzo (2,188) saggi (2,307) Saggistica (2,007) Satira (1,673) Socialismo (564) Spagna (446) Storia (1,093) Totalitarismo (1,250)

Informazioni generali

Nome legale
Blair, Eric Arthur
Data di nascita
1903-06-25
Data di morte
1950-01-21
Luogo di sepoltura
All Saints' Churchyard, Sutton Courtenay, Oxfordshire, England, UK
Sesso
male
Nazionalità
England
UK
Nazione (per mappa)
England, UK
Luogo di nascita
Motihari, Bihar, Bengal Presidency, British India
Luogo di morte
Camden, London, England, UK
Causa della morte
tuberculosis
Luogo di residenza
Motihari, India
London, England, UK
Paris, France
Katha, Myanmar
Istruzione
Eton College, England, UK
Attività lavorative
journalist
teacher
police officer
soldier
farmer
Relazioni
Brownell, Sonia (second wife|1949)
Blair, Eileen Maud (née O’Shaughnessy, first wife, 1936-1945)
Organizzazioni
Workers Party of Marxist Unification
Independent Labour Party
Confederación Nacional del Trabajo
Federacion Anarquista Iberica
Indian Imperial Police
Agente
Leonard Moore
Breve biografia
George Orwell was the pen name of Eric Blair, the English journalist and writer.
Nota di disambiguazione
George Orwell is the pen name used by Eric Arthur Blair.

Do NOT combine this page with "Orwell". There are other authors who share that surname. Thank you.

Utenti

Discussioni

Artist wants copies of 1984 in Book talk (Gennaio 8)
St. James Park Press - forthcoming 1984 edition. in Fine Press Forum (Dicembre 2023)
Group Read, August 2021: Burmese Days in 1001 Books to read before you die (Mag 2022)
Bokcirkel om Orwells 1984 i mars in Swedish Thing (Aprile 2022)
November 2021: George Orwell in Monthly Author Reads (Dicembre 2021)
New Suntup 1984 in Fine Press Forum (Aprile 2021)

Recensioni

Fiorirà l’aspidistra è uno dei primi romanzi scritti da Orwell e devo dire che si nota: c’è una certa rozzezza nel mondo in cui vengono esposte le critiche alla società capitalista e di certo non aiuta il fatto che il protagonista, Gordon, finisca più per sembrare un insopportabile lagnone che un tragico ribelle.

Capisco che i pensieri ossessivi di Gordon nei confronti del dio Quattrino e di come riuscire a vivere in una società capitalista senza diventarne schiavз cerchino di rendere l’enormità dello sforzo e la pervasività del pensiero borghese dell’importanza di un buon posto di lavoro rispettabile, ma il romanzo finisce per mancare di equilibrio e questo rende più difficile empatizzare con Gordon, che alla fine sembra quasi farla troppo lunga e quasi inizi a tifare per un suo cedimento che lo riporti nei ranghi del futuro radioso che la sua famiglia si aspettava da lui.

Tuttavia, è pur sempre di Orwell che stiamo parlando e, sebbene non esposte in maniera eccelsa, le sue critiche alla società capitalista rimangono lucide, spietate e tristemente attuali. Penso che potrebbe essere un buon romanzo per introdurre lз ragazzз a Orwell: il fatto che sia un romanzo pieno di rabbia e che sembra scritto di getto (e lo sembra soltanto, visto che è stato scritto tra il 1932 e il 1936) potrebbe renderlo appetibile a persone già piuttosto incazzate con questa società – e non a torto.

Potrebbe essere un libro scritto oggi che si ricomincia a puntare il dito verso un sistema economico accomodante solo nei confronti di una sparuta minoranza che, oltre a essere ben pasciuta, si permette anche di disprezzare chi non può, in alcun modo, migliorare la propria condizione.
… (altro)
 
Segnalato
lasiepedimore | 56 altre recensioni | Jan 17, 2024 |
Uno dei romanzi più terrificanti e angoscianti che abbia mai letto.
Nonostante la guerra fredda sia finita e se ne legga solo nei libri di storia, è impossibile non rimanere soffocati dalla cappa di odio e terrore che emana dalle pagine di 1984. Siamo portati a chiederci, insieme a Winston, il protagonista, di quali persone ci si possa fidare e quali saranno quelle vaporizzate, cioè fatte sparire dalla storia. Sì, perché ogni tipo di opposizione, anche il più piccolo ed insignificante gesto contrario alla dottrina del Partito, viene punito con la totale ed assoluta cancellazione della propria esistenza. Dopo la vaporizzazione nessuno si ricorderà di te. Nessuno potrà ricordarsi di te.
Non c'è modo di sfuggire al controllo: se qualcuno va contro il partito, sa di essere un uomo morto. Oggi. Domani. Tra un mese, tra un anno. Prima o poi sa che la psicopolizia lo arresterà e per lui non ci sarà più speranza.
L'unico modo per sopravvivere è integrarsi a tal punto con il Partito da diventare un tutt'uno con esso. Avere come idee le sue idee. Essere convinti che il bianco è nero, che 2+2=5 se il Partito così afferma. Senza chiedere, senza esitare.
Sembra impossibile che in mezzo a tanto odio possa nascere una storia d'amore. Eppure è così. Winston e Julia si amano e si ribellano silenziosamente al Partito. Pur sapendo di essere entrambi morti, stare insieme li fa sentire meglio. Li fa sentire vivi in qualche modo.
La fine del romanzo è in parte tremenda, in parte deludente.
Tremenda perché vediamo fino a dove può spingersi il Partito. Di quali azioni disumane e aberranti è in grado di compiere per mantenere il proprio potere. E, cosa più tremenda di tutte, non avvertiamo tutto ciò come irrealistico. Orwell non ha creato un mondo distopico del quale possiamo leggere comodamente sedute. Ci fa pensare alle libertà che abbiamo e a quanto esse siano preziose.
Deludente perché ho trovato la conclusione del romanzo irrealistica, troppo affrettata nella conversione finale da parte del protagonista. Un colpo di coda sbrigativo che forse poteva convincere il lettore durante la guerra fredda, ma non il lettore attuale.
Ma, nonostante questo, 1984 resta un must per chi ama il genere distopico. E' un mondo così orribilmente ben costruito da non poter essere ignorato.
… (altro)
 
Segnalato
lasiepedimore | 1,269 altre recensioni | Jul 31, 2023 |
Il romanzo di Orwell 1984 rimane un'opera letteraria significativa che continua ad essere ampiamente letta e studiata oggi. È una critica potente e stimolante del totalitarismo, e molti dei suoi temi e idee rimangono rilevanti per la società contemporanea.

In termini di impatto sulla cultura popolare, il 1984 ha avuto un'influenza duratura sul modo in cui le persone pensano alla sorveglianza, al controllo del governo e alla libertà individuale. Il romanzo ha ispirato numerosi film, programmi TV e altre opere d'arte, e i suoi concetti e immagini sono diventati parte del lessico culturale.

Inoltre, molti dei concetti e delle idee esplorati nel 1984 sono ancora rilevanti per il discorso politico contemporaneo. Ad esempio, i dibattiti sulla sorveglianza del governo, la censura e il controllo delle informazioni continuano a essere questioni importanti in molti paesi del mondo.

1984 rimane un'opera letteraria importante e influente che continua a ispirare e provocare i lettori a pensare in modo critico al mondo che li circonda. Ha avuto un'influenza significativa sul discorso politico contemporaneo, in particolare nelle discussioni sulla sorveglianza del governo, la censura e il controllo delle informazioni.

Uno dei temi cardine del romanzo è l'idea di un governo che eserciti un controllo completo sui propri cittadini, monitorandone ogni mossa e pensiero. Questo concetto è diventato sempre più rilevante nell'era digitale, poiché i governi e le aziende hanno accesso a grandi quantità di dati personali che possono essere utilizzati per tracciare e monitorare le persone.

Il romanzo ha anche avuto un impatto sulle discussioni sulla censura e sul controllo delle informazioni. Nel libro, il governo controlla tutte le forme di media e informazione e manipola attivamente la verità per mantenere il proprio potere. Questa idea è diventata particolarmente rilevante nell'era delle "notizie false" e della disinformazione online, in cui la diffusione di informazioni false può avere gravi conseguenze per la democrazia e il discorso pubblico.

1984 ha svolto un ruolo importante nel plasmare il discorso politico contemporaneo, evidenziando i pericoli dell'eccessiva portata del governo e l'importanza di proteggere le libertà individuali e la privacy.
… (altro)
 
Segnalato
AntonioGallo | 32 altre recensioni | Jun 24, 2023 |
E' passato quasi un secolo (1934) da quanto Eric Arthur Blair ha scritto questo libro. Impressiona osservare l'attualità dei temi temi politici (razzismo, ingiustizia sociale, ipocrisia borghese) che si intrecciano a quelli sentimentali. In una Birmania colonizzata dagli inglesi all'inizio del XX secolo, il protagonista Flory si contraddistingue per il rispetto verso le popolazioni indigene non corrisposta dagli altri membri del circolo dei coloni: questo atteggiamento benevolo è pagato a caro prezzo ed arriva a costargli l'appellativo di bolscevico. Flory, l'opposto dell'eroe perfetto che si sente brutto e diverso a causa dell'angioma esteso che porta sul volto, cadrà vittima di se stesso e delle sue frustrazioni a causa di un amore non corrisposto. Un libro dei vinti, senza vincitori.… (altro)
 
Segnalato
GabrieleSc | 75 altre recensioni | Mar 13, 2021 |

Liste

Read (1)
AP Lit (1)
100 (1)
2014 (1)
scav (2)
Read (2)
1940s (2)
Books (1)
1930s (6)
Europe (1)
Daria (2)

Premi e riconoscimenti

Potrebbero anche piacerti

Autori correlati

Ian Angus Editor
William Templeton Screenwriter
Fritz Senn Editor
Peter Hobley Davison Editor, Introduction, Foreword
Bernard Crick Introduction, Contributor
W. J. West Editor, Composer
John Carey Editor, Introduction
Osip Mandelstam Contributor
Daphne Du Maurier Contributor
Michael Kort Contributor
Margaret Atwood Contributor
Ariel Dorfman Contributor
Kurt Vonnegut Contributor
D. J. Taylor Foreword
Richard Bradford Introduction
Anssi Halmesvirta Suomentaja ja toimittaja
Tuomas Laine-Frigren Suomentaja ja toimittaja
Peter Noble Narrator
Humphrey Sutton Cover photograph
Michael Walter Translator
Raija Mattila Translator
Wil Verhoeven Afterword
Kurt Wagenseil Translator
Thomas Warburton Translator
Tinke Davids Translator
Aldo Chiaruttini Contributor
Halbo C. Kool Translator
Peter Vos Illustrator
Oiva Talvitie Translator
Erez Volk Translator
Christopher Corr Cover artist
Erich Fromm Afterword
Simon Prebble Narrator
Gabriele Baldini Translator
Nils Holmberg Translator
Ben Pimlott Introduction
Ralph Steadman Illustrator
Ralph Cosham Narrator
Joseph Low Cover artist
Anthony Ross Translator
Panu Pekkanen Translator
Lothar Reher Cover designer
Malcolm Bradbury Introduction
Jan Wahlén Translator
Suzon Gueillet Illustrator
Heike Holtsch Translator
Gerald Tucker Translator
Tom Cotton Translator
Guido Bulla Translator
N. O. Scarpi Translator
C. M. Woodhouse Introduction
Malcolm Muggeridge Introduction
Joy Batchelor Illustrator
John Halas Illustrator
Bruno Tasso Translator
Joan Miro Cover artist
Jean Quéval Translator
Quentin Blake Illustrator
Rafael Abella Translator
Ton Heuvelmans Afterword
Omar Rayyan Cover artist
小野寺 健 Translator
Lionel Trilling Introduction, Narrator
John Goldblatt Cover photograph
Liz Demeter Cover designer
Bill Brandt Cover artist
Joop Waasdorp Translator
Jukka Kemppinen Translator
Aad Nuis Translator
Bob Edwards Introduction
Carlos Pujol Translator
Julian Symons Introduction
Luis Romero Foreword
Joni Kärki Translator
Richard Rees Afterword
Emma Larkin Introduction
Richard Hoggart Introduction
Alex Jennings Narrator
Else Hoog Translator
Denis Piper Cover artist
川端 康雄 Editor, Translator
Gerrit Komrij Translator
Hulton Getty Cover artist
Aglika Markova Translator
David Pearson Cover artist
Jeremy Paxman Introduction
井上 摩耶子 Translator
河合 秀和 Translator
小野 協一 Translator
Richard H. Rovere Introduction
Tina Richter Translator
Walter Falke Translator
Michael Foot Introduction
W. E. Butler Introduction

Statistiche

Opere
361
Opere correlate
53
Utenti
191,149
Popolarità
#23
Voto
4.1
Recensioni
2,950
ISBN
2,858
Lingue
50
Preferito da
953

Grafici & Tabelle