Pagina principaleGruppiConversazioniAltroStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

Amatissima

di Toni Morrison

Altri autori: Vedi la sezione altri autori.

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiConversazioni / Citazioni
22,951408164 (3.91)2 / 1181
Sethe, an escaped slave living in post-Civil War Ohio with her daughter and mother-in-law, is persistently haunted by the ghost of her dead baby girl.
  1. 101
    Legami di sangue di Octavia E. Butler (susanbooks)
  2. 51
    Cane di Jean Toomer (cammykitty)
    cammykitty: An often overlooked classic.
  3. 51
    Con gli occhi rivolti al cielo di Zora Neale Hurston (BookshelfMonstrosity)
  4. 41
    Il mondo conosciuto di Edward P. Jones (BookshelfMonstrosity)
  5. 20
    A Killing in This Town di Olympia Vernon (hyacinthony)
    hyacinthony: I was reminded by Morrison's poetic narrative voice at the end of part 2 of Vernon's narrative style. Both books convey a powerful and mysterious spiritual force embedded in the violence of post-slavery african american conditions.
  6. 20
    A Visitation of Spirits di Randall Kenan (lottpoet)
  7. 10
    Caffè Bailey di Gloria Naylor (PrincessPaulina)
  8. 21
    Mojo: Conjure Stories di Nalo Hopkinson (cammykitty)
    cammykitty: This collection of short stories is nowhere near as dark as Beloved, but it's worth following these tales to the crossroads.
  9. 21
    La ferrovia sotterranea di Colson Whitehead (shaunie)
    shaunie: Morrison's masterpiece is a clear influence on Whitehead's book, and his is one of the very few I've read which bears comparison with it. In fact I'd go so far as to say it's also a masterpiece, a stunningly good read!
  10. 10
    Dessa Rose di Sherley A. Williams (susanbooks)
  11. 11
    Philida di André Brink (PghDragonMan)
    PghDragonMan: The true meaning of freedom, the price of freedom, cruel things people do in the name of love and cruel acts performed without love are the focus of these books.
  12. 22
    The Autobiography of Miss Jane Pittman di Ernest J. Gaines (karmiel)
    karmiel: Both books include a strong woman who attempts to build her life as a free woman after escaping/exiting slavery.
  13. 11
    Family di J. California Cooper (Cecrow)
  14. 01
    Sap Rising di Christine Lincoln (edwinbcn)
1980s (6)
Ghosts (14)
AP Lit (43)
Reiny (7)
hopes (16)
100 (55)
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

» Vedi le 1181 citazioni

Inglese (380)  Spagnolo (7)  Francese (5)  Italiano (4)  Olandese (3)  Tedesco (2)  Svedese (2)  Ceco (1)  Ebraico (1)  Tutte le lingue (405)
Mostra 4 di 4
Amatissima è quel tipo di romanzo immenso che, dopo averlo letto, vorresti leggesse chiunque, ma non hai idea di come scriverne perché almeno qualcunǝ si incuriosisca abbastanza da fare un tentativo. Mamma mia, Morrison, cosa non mi hai fatto provare durante questa lettura!

E dire che per gran parte della prima metà non mi aveva preso per niente: non riuscivo bene a capire dove volesse portarmi Morrison, complici quel tocco di realismo magico che sconcertava la mia ragione e una storia della quale faticavo a mettere insieme i pezzi. Poi a un certo punto qualcosa ha scattato, gli elementi della storia si sono messi in fila e ho capito di star leggendo un capolavoro.

Vi diranno che Amatissima è un romanzo sulla schiavitù dei neri negli USA – ed è vero – ma quello è solo il primo filo, che poi si intreccerà con altri fili per dare vita a un tessuto simile al raso, così uniforme che è difficile individuare il punto di partenza. Come si fa a dire di aver raggiunto la libertà? Che cos’è la libertà? Basta non avere più padroni e padrone, oppure è una questione più complessa, fatta di tanti ambiti nei quali liberarsi?

Ho amato il modo in cui Morrison ha raccontato la maternità, inevitabilmente intrecciata con lo schiavismo e il patriarcato, che ne pervertono l’amore con le loro logiche gerarchiche e il loro assoluto disprezzo per la libertà altrui. Non si attraversa indenni una società dove a chi è in fondo alla scala gerarchica può essere fatta qualsiasi cosa – e Morrison non è parca di esempi. Nemmeno essere le vittime garantisce di aver imparato la lezione.

E in questo romanzo di donne, non manca lo sguardo sulla mascolinità, annientata nella condizione di schiavo, dove qualunque pretesa di forza e superiorità sugli altri generi viene meno e ancora persa nel tentativo di ritrovarsi e ricostruirsi secondo logiche diverse.

It was not a story to pass on: non è una storia da tramandare e non è una storia da ignorare. È particolarmente consigliata alle persone razzializzate e a chi ama la letteratura di confine, non tanto geografico, ma etico e interiore. ( )
  lasiepedimore | Jan 17, 2024 |
Questo libro mi ha decisamente spiazzato, non mi aspettavo che in un romanzo incentrato sulla schiavitù in America trovasse spazio il realismo magico.
Invece l'elemento fantastico è presente sin dalle prime righe e ci accompagnerà fino alla fine, tramite una narrazione in cui reale e soprannaturale sono così strettamente intrecciati che sarà difficile capire dove inizia l'uno e finisce l'altro. La scrittura poi è mutevole e frammentaria, proprio come la vita di uno schiavo: senza soluzioni di continuità passiamo attraverso flashback, flussi di coscienza e svariate linee temporali.
Un tale stile non dona scorrevolezza al testo, ma di sicuro ne amplifica la carica emotiva. Ricostruire poco per volta le terribili vicende di Sethe e della Dolce Casa ci fa sentire parte attiva della storia, creando un coinvolgimento molto più profondo che se l'autrice si fosse limitata a spiattellarci ordinatamente i fatti uno dopo l'altro. In questo modo la Morrison riesce a mostrarci il lato psicologico ed introspettivo della schiavitù: non solo gli abusi fisici, ma il logorio mentale e l'annichilimento dell'io.
I meriti di quest'opera sono innumerevoli, primo fra tutti quello di aver saputo raccontare in una prospettiva originale un tema importantissimo ma forse un po' abusato. Tuttavia non riesco a liberarmi dall'impressione che l'autrice abbia voluto strafare: ha unito un argomento dall'immensa portata storica e sociale ad una trama articolata e ricca di elementi soprannaturali ed onirici. Il tutto è raccontato con una scrittura intricata e direi quasi sperimentale: la carne al fuoco è tanta, forse troppa, e si rischia di perdersi in questo mare magnum.
Insomma il classico libro da leggere, ma non da rileggere. ( )
  Lilirose_ | Aug 30, 2020 |
La storia è potente, a tratti fastidiosa, ma da cui è difficile staccarsi. Purtroppo la prosa è frammentaria e spesso un po' artificiosa in maniera non necessariamente funzionale al racconto. ( )
  dimitri.giunchi | Aug 8, 2015 |
Straziante estremo affronta 2 temi troppo eticamente importanti non ho avuto il coraggio di abbandonarlo
La cosa più bella la postafazione di Alessandro Portelli un uomo :-) scherzo.
Estremo a tratti un psicodramma di sicuro non una lettura estiva.
Sono stato tentato di abbandonarlo più volte per questo volevo dare una stella, ma di sicuro non è un libro scadente.
Ci sono pagine estramente belle, ma troppo poco per un libro così corposo.
PAG XI in parte tratto da storia vera di Margaret Garner
Pag 4 Sospesa tra la malvagità della vita e la cattieria dei morti, per lei era indifferente se vivere o passare a miglior vita, figurarsi se le interessavano 2 ragazzi che se la stavano svignando per la paura.
Pag 6 Mia amatissima è l'iscrizione sulla lapide
Pag 10 Zangola
Pag 14 La violenza carnale sembra il solo dono che la vita potesse fare.
Pag 22-23 Picchiata e albero di ciliegio sulla schiena
PAg 29 Dopo aver consumato sesso tutto per l'uomo ha un ottica diversa.
PAg 31 riferimento a John Henry prima ti esortano ad affidare parte del tuo peso nelle loro mani e non appena sei leggera ti esaminano.
Pag 33 Nessuno smetteva di giocare a dama solo perchè tra i pezzi erano compresi i suoi figli.
Pag 40 Bossi (che alberi sono)
Pag 44 la danza dell'antilope
Pag 54 Il vestito bianco sono i progetti
Pag 55 Serge blu (che cosa è)
Pag 64 Nel cuore di una mamma figlio e sempre figlio
PAg 67 le 3 ombre si tengono la mano
Pag 74 entra il personaggio Beloved amatissima.
Pag 84 Vietati i matrimoni tra schiavi neri così si potevano smembrare le famiglie.
Pag 101 Uomini che hanno portato il morso.
Pag 119 Parto
Pag 123 Arbour Churc i neri tengono vive alcune tradizioni africane riunirsi in radure con alberi sacri.
PAg 124-125 Amate il vostro cuore e il vostro corpo
Pag 134 liberarsi una cosa rivendicare la proprietà di quell'io liberato un'altra....
Pag 153 Feldspato (cos'è)
PAg 157 la catena li univa o li salvava tutti o erano tutti perduti. Cercidi (cos'è)
PAg 158 I cherokee aiutano jackson (presidente USA) e poi traditi e trasferiti in oklahoma 4000 morti
PAg 164-165 Paul D ha voglia di piacchiare Sethe.
Pag 177 Si fidava ma ancora di più stava a sentire.
PAg 179 Vergogna di dover chiedere aiuta a chi deve proteggere
PAg 186 Mamma deve essere brava, sveglia responsabile.
Pag 214-215 Incursione c'è una scena straziante.
PAg 220-221 Stamp Paid la racconta
Pag 227 Egoismo
Pag 228 Stoffa calicò.
PAg 238 1850-1864 Fuggitive act
Pag 242 Dred Scott uno schiavo che aveva accompagnato il padro in vari stati tra cui alcuni stati liberi dopo essere stato ricondotto nell'originario Missouri nel 1846 intentò una causa contro il padrone affermando che il suo soggiorno negli stati liberi aveva fatto di lui un uomo libero. In seguito a ciò nel 1857 la Corte suprema decretò che la schiavitù fosse legale in tutti i territori, spianando la strada alla guerra civile (1861-1865)
Pag 248 Bel passaggio su Baby suggs
Pag 270 pezza di mussola
Pag 284 Una mamma avrebbe dovuto sensi di colpa
Pag 295-300 Pagini deliranti
PAg 304 poetiche e strazianti
PAg 319 Juba danza degli schiavi
Pag 351 la cosa peggiore. Sporcarla al punto che lei non riusciva a piacere a se stessa.
PAg 359 Vita da schiavi, vita da uomini liberi - ogni giorno era un esame e una prova.Non c'era niente su cui poter contare in un mondo dove se uno era una soluzione, era anche un problema.
Pag 363 American-Anti-Slavery Society (1833-1870). Fondata da william LLoyd Garrison, la Società, che contava circa duemilia filiali e duecentomila membri, si fece promotrice dell'abolizione della schiavitù. ( )
  AlbyVintage | Jun 6, 2012 |
Mostra 4 di 4
As a record of white brutality mitigated by rare acts of decency and compassion, and as a testament to the courageous lives of a tormented people, this novel is a milestone in the chronicling of the black experience in America. It is Morrison writing at the height of her considerable powers, and it should not be missed.
aggiunto da g33kgrrl | modificaPublishers Weekly (Aug 17, 1987)
 
Morrison traces the shifting shapes of suffering and mythic accommodations, through the shell of psychosis to the core of a victim's dark violence, with a lyrical insistence and a clear sense of the time when a beleaguered peoples' "only grace...was the grace they could imagine."
 

» Aggiungi altri autori (20 potenziali)

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
Morrison, Toniautore primariotutte le edizioniconfermato
Byatt, A. S.Introduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Dekker, BesselTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Natale, GiuseppeTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Pfetsch, HelgaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Vink, NettieTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Whitfield, LynnNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato

È contenuto in

Ha l'adattamento

È riassunto in

Ha uno studio

Ha come commento al testo

Ha come guida per lo studente

Premi e riconoscimenti

Menzioni

Elenchi di rilievo

Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Luoghi significativi
Eventi significativi
Film correlati
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
“Chiamerò quello che non è mio popolo, mio popolo, e quella che non è amata, amata…”

Lettera ai Romani, 9, 25.
Dedica
Incipit
Il 124 era carico di rancore.
Citazioni
Ultime parole
Nota di disambiguazione
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Please distinguish between this complete 1987 novel and any abridgement of the original Work. Thank you.
Redattore editoriale
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Elogi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Lingua originale
DDC/MDS Canonico
LCC canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese (2)

Sethe, an escaped slave living in post-Civil War Ohio with her daughter and mother-in-law, is persistently haunted by the ghost of her dead baby girl.

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Riassunto haiku

Discussioni correnti

Nessuno

Copertine popolari

Link rapidi

Voto

Media: (3.91)
0.5 14
1 153
1.5 27
2 313
2.5 61
3 820
3.5 188
4 1556
4.5 195
5 1648

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 206,088,441 libri! | Barra superiore: Sempre visibile