Immagine dell'autore.

Donna Tartt

Autore di Dio di illusioni

15+ opere 40,891 membri 1,458 recensioni 151 preferito

Sull'Autore

Donna Tartt was born in Greenwood, Mississippi on December 23, 1963. She wrote her first novel while attending Bennington College, where she graduated in 1986. The novel, The Secret History, was published in 1992. Her other works include The Little Friend, which won the WH Smith Literary Award in mostra altro 2003, and The Goldfinch, which won the Pulitzer Prize in 2014 for Best Fiction, the National Book Critics Circle Award in 2013 and the Andrew Carnegie Medal for Excellence for Fiction. In 2014, Time named Tartt among their 100 Most Influential People. (Bowker Author Biography) mostra meno

Opere di Donna Tartt

Opere correlate

Il grinta (1968) — Postfazione, alcune edizioni4,148 copie
The Best American Short Stories 2006 (2006) — Collaboratore — 542 copie
National Gallery of Art, Washington (World of Art) (1992) — Introduzione — 300 copie
Murder for Love (1996) — Collaboratore — 86 copie
The Best American Magazine Writing 2001 (2001) — Collaboratore — 65 copie
Fairy Tale Review: The Green Issue (2007) — Traduttore — 18 copie
Fairy Tale Review: The Blue Issue (2006) — Collaboratore — 14 copie
A Portrait of Southern Writers: Photographs (2000) — Collaboratore — 13 copie

Etichette

Informazioni generali

Nome canonico
Tartt, Donna
Nome legale
Tartt, Donna Louise
Altri nomi
Tartt, Donna Louise (birth name)
Data di nascita
1963-12-23
Sesso
female
Nazionalità
Amerika
Luogo di nascita
Greenwood, Mississippi, Amerika
Luogo di residenza
Grenada, Mississippi, Amerika
Istruzione
Bennington College, Vermont, Amerika
Attività lavorative
auteur
Premi e riconoscimenti
WH Smith Literary Award 2003
Breve biografia
Donna Tartt (born December 23, 1963) is an American author. Tartt's novels include The Secret History (1992), The Little Friend (2002), and The Goldfinch (2013). Tartt won the WH Smith Literary Award for The Little Friend in 2003 and the Pulitzer Prize for Fiction for The Goldfinch in 2014. She was included in Time magazine's 2014 "100 Most Influential People" list.

Tartt was born in Greenwood, Mississippi located in the Mississippi Delta, and raised in the nearby town of Grenada. Her father, Don Tartt, was a successful local politician, while her mother, Taylor, was a secretary. At age thirteen, Tartt was published for the first time when a sonnet was included in a Mississippi literary review.

Tartt enrolled in the University of Mississippi in 1981, where her writing caught the attention of Willie Morris while she was a freshman. Following a recommendation from Morris, Barry Hannah, then an Ole Miss writer-in-residence, admitted the eighteen-year-old Tartt into his graduate course on the short story. "She was deeply literary," said Hannah. "Just a rare genius, really. A literary star."

Following the suggestion of Morris and others, she transferred to Bennington College in 1982. At Bennington, Tartt studied classics with Claude Fredericks.

In 2002, Tartt was reportedly working on a retelling of the myth of Daedalus and Icarus for the Canongate Myth Series, a series of novellas in which ancient myths are reimagined and rewritten by contemporary authors. In 2006, Tartt's short story "The Ambush" was included in the Best American Short Stories 2006.

Tartt is a convert to Catholicism and contributed an essay, "The spirit and writing in a secular world", to The Novel, Spirituality and Modern Culture (2000). In her essay Tartt wrote that "...faith is vital in the process of making my work and in the reasons I am driven to make it". However, Tartt also warned of the danger of writers who impose their beliefs or convictions on their novels. She wrote that writers should "shy from asserting those convictions directly in their work".

Utenti

Discussioni

Thriller - group of friends killed their friend in Name that Book (Ottobre 2020)
The Goldfinch SPOILERS ALLOWED in Girlybooks (Agosto 2014)

Recensioni

Volevo leggere Dio di illusioni da un sacco di tempo: il medesimo desiderio di molte persone, a quanto pare, visto che in biblioteca non era mai disponibile! Alla fine, però, sono riuscita ad accaparrarmelo e ora eccomi qui a non sapere esattamente quali siano le mie impressioni su questo romanzo.

Teoricamente, Dio di illusioni avrebbe potuto diventare uno dei miei libri preferiti. Donna Tartt è una scrittrice che sa il fatto suo e non ho davvero niente da eccepire sul suo stile. Inoltre, la sua capacità di inglobare la dualità presente nella mitologia greca in un romanzo ambientato venti o trent'anni fa è ragguardevole.

Tuttavia, non posso proprio annoverarlo tra i miei libri preferiti: anzi, probabilmente finirà tra quei romanzi letti e presto dimenticati. Infatti, tutto quello che posso dire di aver provato leggendo Dio di illusioni è un enorme senso di vuoto. Un vuoto che, in parte, credo sia anche voluto, in quanto i giovani protagonisti e il loro insegnante di greco sono persone vuote. Al di là del genio e dell'amore per la bellezza che mostrano al mondo, infatti, sono persone vili ed egoiste, in grado di compiere qualunque nefandezza per mantenere la loro patina di luminosa moralità.

Ora, ho cerebralmente apprezzato tutto questo, ma il romanzo non è mai riuscito a coinvolgermi emotivamente – e non solo perché i personaggi sono sgradevoli. Per quanto mi riguarda, il senso di vuoto ha prevalso e ha fagocitato qualunque tipo di interesse da parte mia. Arrivata a metà romanzo circa, il mio unico desiderio era finirlo e passare ad altro.

Non mi ha coinvolto nemmeno il romanzo di formazione che scorre di pari passo con la trama del giallo. Droga, sesso e rock&roll: non posso proprio dire che sia stato coinvolgente, o anche solo originale, per quanto, lo ripeto, lo stile dell'autrice sia notevole – abbastanza da invogliarmi a leggere un altro dei suoi romanzi e a darle un'altra chance.
… (altro)
 
Segnalato
lasiepedimore | 528 altre recensioni | Sep 12, 2023 |
Il giovane Theo Decker sta visitando una mostra di pittori fiamminghi al Metropolitan Museum di New York quando accade l'inconcepibile: lo scoppio di una bomba, calcinacci, sangue e grida dappertutto, e per terra decine di corpi senza vita, tra cui quello della madre di Theo. Sconvolto e in stato confusionale, Theo si allontana dal luogo dell'attentato senza che i soccorsi e le forze dell'ordine riescano a intercettarlo. E, per timore di finire affidato ai servizi sociali, si nasconde nel suo appartamento insieme al pacchetto che una delle vittime gli ha affidato pochi minuti prima di morire. Il tesoro contenuto all'interno, un piccolo prezioso dipinto raffigurante un cardellino, sarà l'unica costante, il centro di gravità permanente nella vita deragliata di Theo, simbolo di un'innocenza impossibile da riscattare.… (altro)
 
Segnalato
kikka62 | 773 altre recensioni | Apr 2, 2020 |
Un piccolo raffinato college nel Vermont. Cinque ragazzi ricchi e viziati e il loro insegnante di greco antico, un esteta che esercita sugli allievi una forte seduzione spirituale. A loro si aggiunge un giovane piccolo borghese squattrinato. In pigri weekend consumati tra gli stordimenti di alcol, droga e sottili giochi d'amore, torna a galla il ricordo di un crimine di inaudita violenza. Per nascondere il quale è ora necessario commeterne un altro ancora più spietato...
 
Segnalato
kikka62 | 528 altre recensioni | Apr 2, 2020 |
Un thriller con interessantissimi retroscena psicologici. Bello in tutto, nella trama, nelle descrizione dei luoghi e nella caratterizzazione dei personaggi.
 
Segnalato
Claudy73 | 528 altre recensioni | Apr 4, 2018 |

Liste

1990s (1)
2010s (1)
AP Lit (1)
Romans (1)
Crime (1)

Premi e riconoscimenti

Potrebbero anche piacerti

Autori correlati

Barbara de Lange Translator
Chip Kidd Designer
Idolina Landolfi Translator
IdaLou Larsen Translator
Eva Siikarla Translator
Carel Fabritius Cover artist
Keith Hayes Cover designer
Sjaak de Jong Translator
David Pittu Narrator
Babet Mossel Translator
Anne Rabinovitch Translator

Statistiche

Opere
15
Opere correlate
12
Utenti
40,891
Popolarità
#429
Voto
3.9
Recensioni
1,458
ISBN
317
Lingue
23
Preferito da
151
Citazioni
1,255

Grafici & Tabelle