Immagine dell'autore.

Cassandra Clare

Autore di Città di ossa

193+ opere 137,341 membri 3,868 recensioni 286 preferito

Sull'Autore

Cassandra Clare was born Judith Rumelt on July 27, 1973, in Teheran, Iran. After college, she lived in Los Angeles and New York where she worked at various entertainment magazines. She became a full-time author in 2006. Her first novel, City of Bones, was published in 2007 and received numerous mostra altro awards including an American Library Association Teens Top Ten Award in 2008, the Abraham Lincoln Illinois High School Book Award in 2010, and the Pacific Northwest Library Association Young Reader's Choice Award in 2010. Her works include The Mortal Instruments series, the Infernal Devices trilogy, Geektastic: Stories from the Nerd Herd, the Magisterium series written with Holly Black, and The Dark Artifices series. (Bowker Author Biography) mostra meno
Fonte dell'immagine: Courtesy of Cassandra Clare.

Serie

Opere di Cassandra Clare

Città di ossa (2007) 21,273 copie
Shadowhunters - Città di vetro (2009) 13,659 copie
Signora della mezzanotte (2016) 4,482 copie
Le Cronache di Magnus Bane (2013) 2,879 copie
Signore delle ombre (2017) 2,875 copie
L’anno di ferro (2014) 2,410 copie
La catena d'oro (2020) 2,268 copie
Shadowhunters - Il Codice (2013) 1,709 copie
Le cronache dell'Accademia Shadowhunters (2016) — Collaboratore — 1,705 copie
La mano scarlatta (2019) 1,570 copie
La catena di ferro (2021) 1,444 copie
Il guanto di rame (2015) 1,163 copie
Il libro bianco perduto (2020) 905 copie
Chain of Thorns (2023) 856 copie
Sword Catcher (2023) 808 copie
La chiave di bronzo (2016) 771 copie
La maschera d'argento (2017) 600 copie
The Golden Tower (2018) 426 copie
Verità nell'ombra (2018) 214 copie
Benvenuti in Accademia (2015) 183 copie
L’erede di mezzanotte (2013) 172 copie
Cosa accadde in Perù (2013) 159 copie
L’Herondale scomparso (2015) 125 copie
Il demone di Whitechapel (2015) 119 copie
Soltanto ombre (2015) 115 copie
Il male che abbiamo (2015) 105 copie
La prova del fuoco (2015) 97 copie
La fuga della Regina (2013) 94 copie
Angeli che due volte discesero (2015) — Autore — 87 copie
Il figlio dell'alba (2018) 74 copie
Jocelyn's Story 39 copie
L'amore più grande (2018) 31 copie
Croce e delizia (2018) 24 copie
A Long Conversation (2017) 21 copie
The Golden Boy 19 copie
Un doloroso destino (2018) 17 copie
I malvagi (2018) 16 copie
Il ritorno a casa (2018) 15 copie
On the Bridge 12 copie
Magisterium, Books 1-4 (2017) 9 copie
Kissed 9 copie
Jace's Letter 7 copie
Draco Veritas 5 copie
Shadowhunters: Pagine rubate — Autore — 4 copie
DSCS 4 copie
Sample of the CITYs (2009) 2 copie
Untitled 2 copie
Forever Fallen (2019) — Autore — 2 copie
The Lost World (2019) 1 copia
Zwaardvanger (2023) 1 copia
Brand New Attraction [novelette] — Autore — 1 copia

Opere correlate

Zombies vs. Unicorns (2010) — Collaboratore — 1,315 copie
Geektastic: Stories from the Nerd Herd (2009) — Collaboratore — 1,148 copie
Welcome to Bordertown (2011) — Collaboratore — 503 copie
Summer Days and Summer Nights: Twelve Love Stories (2016) — Collaboratore — 427 copie
The Eternal Kiss: 13 Vampire Tales of Blood and Desire (2009) — Collaboratore — 425 copie
Vacations from Hell (2009) — Collaboratore — 315 copie
Teeth: Vampire Tales (2011) — Collaboratore — 304 copie
Turn the Other Chick (2004) — Collaboratore — 304 copie
Monstrous Affections: An Anthology of Beastly Tales (2014) — Collaboratore — 254 copie
So Fey: Queer Fairy Fiction (2007) — Collaboratore — 132 copie
Magic in the Mirrorstone: Tales of Fantasy (2008) — Collaboratore — 114 copie
Dark Duets: All-New Tales of Horror and Dark Fantasy (2014) — Collaboratore — 103 copie
Bad Seeds: Evil Progeny (2013) — Collaboratore — 30 copie
Lightspeed Magazine, Issue 17 • October 2011 (2011) — Collaboratore — 8 copie
Futuredaze²: Reprise (2014) — Collaboratore — 4 copie

Etichette

adolescenti (357) Amore (247) Angeli (858) Antologia (528) Avventura (431) Cassandra Clare (440) da leggere (9,267) Demone (1,393) EBook (570) Fantascienza (350) Fantasy (6,964) fate (345) favoriti (395) Goodreads (311) Horror (266) Infernal Devices (258) kindle (246) letto (826) libri che possiedo (279) Licantropo (1,223) magia (1,143) Mortal Instruments (972) mortal instruments series (243) Narrativa (3,216) Paranormale (1,714) posseduto (315) posseduto (649) racconti (763) Romanzo (1,638) Romanzo paranormale (233) romanzo young adult (397) Serie (1,529) shadowhunters (1,131) Soprannaturale (934) Steampunk (676) Urban fantasy (1,892) Vampiri (1,902) warlocks (255) YA (2,469) YA (3,952)

Informazioni generali

Utenti

Recensioni

Perché ho letto Le cronache di Magnus Bane? Sul serio, mi ero ripromessa di ignorare qualunque altra cosa fosse uscita dalle mani di Cassandra Clare nonostante i deliri dei fan fossero ovunque perché, dopo aver letto la prima trilogia degli Shadowhunters, non mi sembrava il caso di infierire ulteriormente su me stessa.

I miei ricordi dei libri di Clare non sono dei migliori, per quel che ne è rimasto: soprattutto una grande irritazione per il suo stile, così pedante nel volersi assicurare che i suoi lettori capissero esattamente le azioni dei suoi personaggi…

Quindi, perché ho letto Le cronache di Magnus Bane? Be’, a mia discolpa dirò di essere entrata in un circolo vizioso di trash molto spinto, roba davvero forte adatta solo a chi ha il pelo sullo stomaco: mi sono guardata Shadowhunters, la serie tv, che è probabilmente una delle cose più brutte che siano passate sugli schermi televisivi negli ultimi anni. Pensate a un qualunque difetto possa avere una serie tv e vedrete che Shadowhunters ce l’ha…

Comunque, è così brutta da avermi incuriosito: questo mese esce la seconda stagione e non vedo l’ora di vedere quanto potrà essere ancora più brutta… e non paga della serie, il mio ingordo desiderio di trash si è spinto a volersi ributtare sui libri… Ora, la seconda trilogia degli Shadowhunters mi sembrava un po’ troppo pure per l’esaltazione da trash, così mi sono buttata su Le cronache di Magnus Bane. Se vi interessa la serie, vi raccomando di non seguire il mio esempio, perché io mi sono vista spuntare personaggi sconosciuti o dimenticati in ogni dove…

Alla fine di questa non-recensione, vi dirò che Le cronache di Magnus Bane si prende tre stelline perché non è irritante quanto la trilogia (sarà stato merito delle due coautrici, Johnson e Brennan?) e ha brillantemente appagato il mio bisogno di trash, almeno fino alla prossima stagione di Shadowhunters
… (altro)
 
Segnalato
lasiepedimore | 59 altre recensioni | Sep 21, 2023 |
Ebbene, siamo arrivati al terzo libro, tutte le Grandi Rivelazioni sono state fatte e tutti vissero felici e contenti (fino alla prossima trilogia).

Con mio grande rammarico questo libro era più lungo dei precedenti e infatti mi è risultato più noioso dei primi due. Soprattutto l'inizio è stato di una noia mortale. Clare, possibile che tu debba farci penare così tanto per confermarci ciò che dici implicitamente da circa 800 pagine?

Oltre a ciò c'è stato uno spiacevole stravolgimento dei caratteri dei personaggi. Stravolgimento, non evoluzione. Alec, Jace, Simon... ma chi sono questi? Le loro controfigure? Il cambiamento di Jace è stato il più sbalorditivo: è diventato una delicata dama da compagnia in lacrime per una spina di rosa penetrata nelle sue dita delicate. Dov'è finito il Cacciatore capace di sbaragliare eserciti di demoni in solitaria? Il Cacciatore dalla lingua tagliente? Boh... Ha subito un trapianto di personalità...

Il fatto è (e gira e rigira con la Clare si torna sempre lì) che l'autrice non mostra niente. La storia va tranquillamente (anche troppo alle volte) avanti e poi ad un certo punto la Clare ti inserisce a tradimento un commento sul carattere di un personaggio. E tu, lettore, cadi dalle nuvole, perché le cose sono due:

1. era evidente dallo svolgimento della storia;
2. non si capisce da dove arrivi l'analisi psicologica perché fino a quel momento non si aveva avuto sentore che le cose stessero in quel modo.

E da qui si arriva a Magnus Bane. Perché tutti lo adorano? Perché la Clare non lo viviseziona come fa con gli altri personaggi. Magnus è un personaggio intrigante e misterioso sul quale il lettore può fantasticare in libertà senza paura che l'autrice gli rifili un'analisi psicologica nel corso della narrazione.



Nota finale sulla copertina italiana: ma che roba è? Sembra un cadavere ripescato in un fiume! Se proprio le case editrici non vogliono pagare per avere i diritti sulle cover originali, ne scelgano una che sia esteticamente piacevole...
… (altro)
 
Segnalato
lasiepedimore | 406 altre recensioni | Aug 1, 2023 |
Se possibile, ho trovato questo secondo volume più prevedibile del primo. E, date le varie allusione non troppe velate, credo che renderà prevedibile anche il terzo.

Continua naturalmente l'amore di Cassandra Clare per lo spiegare al lettore per filo e per segno perché i suoi personaggi agiscono in un certo modo. Maledizione, sembra un medico legale alla ricerca del DNA dell'assassino! Pensa forse che i suoi lettori non siano abbastanza intelligenti da capire le motivazioni dietro i comportamenti dei vari personaggi? Bah...

Il culmine credo che l'abbia raggiunto con la faccenda di Simon al ritorno dalla Corte Seelie... in quel frangente la Clare non ha mostrato, ha solo spiegato... e la conseguenza è stata la sensazione che manchi un pezzo di libro...

E poi c'è il Grande Dramma. Jace e Clary sono fratello e sorella. Sì, come no... Se avevate dei dubbi in proposito, la Regina della Corte Seelie vi fa la gentilezza di toglierveli tutti. Quindi non si capisce perché questa faccenda sia tirata così tanto per le lunghe...

Si ha infatti la sensazione che questo secondo libro serva ad allungare il brodo per portare certi "nodi" in Città di Vetro cosicché la Clare possa sparare i fuochi d'artificio per lo spettacolo finale.
… (altro)
 
Segnalato
lasiepedimore | 429 altre recensioni | Aug 1, 2023 |
Sta per uscire il film e quindi mi sono decisa a iniziare questa saga. Nel momento in cui sto scrivendo, ci sono la bellezza di 177.531 persone che, su goodreads, hanno assegnato a Città di ossa cinque stelle. E posso davvero capirne il motivo. Magia, mistero, cose-che-sembrano-in-un-modo-ma-sono-altro, un sacco di creature fantastiche...

I miei problemi con questo libro nascono dallo stile dell'autrice. L'ho trovato atroce fin dal primo capitolo. A parte una vagonata di metafore evitabili, Cassandra Clare ci spiega per filo e per segno perché i suoi personaggi fanno quello che fanno. Non c'è praticamente niente che venga lasciato alla fantasia del lettore. E questo abbatte l'interesse del lettore in modo esponenziale.

I personaggi, dal canto loro, ci provano ad essere simpatici o, comunque, a destare la simpatia del lettore. Tutti con il loro bagaglio di tormenti/dolori/pene d'amore sulle spalle, fanno a gara a chi è più equivoco. Sì, perché la Clare, come ho accennato prima, sembra avere il pallino per il personaggio str**** che in realtà non lo è, ma si comporta male per tutta una serie di motivi (che, tranquilli, non rimarranno oscuri a lungo).

Il punto è che nessun colpo di scena mi ha colta di sorpresa. Era tutto terribilmente prevedibile e nessun "depistaggio" è riuscito a fregarmi (probabilmente nemmeno sui libri futuri, ma vedremo...). Anzi, nelle rivelazioni finali, dato il loro comportamento, sembrava che i personaggi presenti avessero assunto funghi allucinogeni. Mah...

Infine, le similitudini con Harry Potter. Ci sono e non sono trascurabili. Abbiamo una rivisitazione dei Malfoy, di Lupin, di Voldemort e delle sue idee di purezza, dei Mangiamorte, etc... Spero che nel proseguimento della saga diminuiscano, perché finora Harry Potter-Shadowhunters 1-0.
… (altro)
 
Segnalato
lasiepedimore | 890 altre recensioni | Aug 1, 2023 |

Liste

Premi e riconoscimenti

Potrebbero anche piacerti

Autori correlati

Sarah Rees Brennan Contributor, Author
Maureen Johnson Contributor
Robin Wasserman Contributor
Kelly Link Contributor
Wesley Chu Author
Hye-Kyung Baek Illustrator
Cassandra Jean Illustrator, Artist
Tanya Eby Reader
Cliff Nielsen Cover artist, Illustrator
Holly Black Contributor
Kendare Blake Contributor
Sara Ryan Contributor
Kate Milford Contributor
Kami Garcia Contributor
Scott Tracey Contributor
Michelle Hodkin Contributor
Sarah Cross Contributor
Diana Peterfreund Contributor
Rachel Caine Contributor
Gwenda Bond Contributor
Nicole Virella Illustrator
Mike Raicht Adapter
Brett Dalton Narrator
Russell Gordon Cover designer
Franca Fritz Translator, Übersetzer
Natalie Moore Narrator
Ed Westwick Narrator
Nele Otto Toimetaja
向慕華 Translator
Alenka Perger Translator
Saeideh Kazemian Translator
Kasandra Klēra Translator
Inta Strautniece Translator
Selim Yeniçeri Translator
Eva Maršíková Translator
龚萍 Translator
茹静 Translator
Cristina Jinga Translator
Andrea Bagović Translator
Rita Sussekind Translator
Melody Violin Translator
管阳阳 Translator
Fabio Paracchini Translator
Terhi Leskinen Translator
Kamper Gergely Translator
Heinrich Koop Translator
Krista Suits Translator
José Luís Luna Translator
Gemma Gallart Translator
Jan Risheden Translator
Anna Reszka Translator
Patricia Nunes Translator
Julie Lafon Traduction
Ari Graynor Narrator
Mae Whitman Narrator
Otakar Kořínek Translator
Elsbeth Witt Translator
Isabel Murillo Translator
Paul Boehmer Narrator
Melody Violine Translator
Anne Brauner Translator
Jennifer Ehle Narrator
Heather Lind Narrator
Christopher Stengel Cover designer
Jim Tierny Lettering
Whitney Lyle Cover designer
Alexander Chaudret Cover artist
Inka Parpola Translator
Merel Leene Translator
Scott Fischer Illustrator
Lottie Eriksson Translator
Nichola Sciacca Cover designer
Jack Falahee Narrator

Statistiche

Opere
193
Opere correlate
17
Utenti
137,341
Popolarità
#49
Voto
4.0
Recensioni
3,868
ISBN
1,876
Lingue
26
Preferito da
286

Grafici & Tabelle