Pagina principaleGruppiConversazioniEsploraStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.
Hide this

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

Città di ossa (2007)

di Cassandra Clare

Altri autori: Vedi la sezione altri autori.

Serie: The Mortal Instruments (1), The Shadowhunter Chronicles (7)

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiCitazioni
17,013827241 (3.86)375
Suddenly able to see demons and the Darkhunters who are dedicated to returning them to their own dimension, fifteen-year-old Clary Fray is drawn into this bizzare world when her mother disappears and Clary herself is almost killed by a monster.
  1. 160
    Shadowhunters - Città di cenere di Cassandra Clare (jemsbookblog)
  2. 60
    La fata delle tenebre di Holly Black (wegc)
    wegc: Both Tithe and City of Bones are about a girl who discovers she is part of a hidden supernatural world full of rivalries and danger.
  3. 40
    The Demon's Lexicon di Sarah Rees Brennan (stephxsu)
    stephxsu: Lots of action, richly described alt. world setting, and Nick and Jace are similarly attractive bad boys
  4. 30
    The Iron King di Julie Kagawa (SunnySD)
    SunnySD: If you like strong, determined female leads with hidden depths, plenty of action, adventure and intrigue....
  5. 20
    Forsaken di Jana Oliver (SunnySD)
  6. 20
    Skulduggery Pleasant di Derek Landy (HatsForMice)
    HatsForMice: Girl pulled into a fantasy world only to discover she's a part of it. Stephanie/Valkyrie is a stronger character than Clary, too. Obviously this is for a slightly younger readership, so if you're in it for the romance, you won't find it here until the 4th book.… (altro)
  7. 10
    The Watcher di Lisa Voisin (stevensclare)
  8. 10
    Underfors di Maria Turtschaninoff (julienne_preacher)
  9. 23
    Marked di P. C. Cast (kassyavon)
  10. 211
    Twilight di Stephenie Meyer (MyriadBooks)
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

Attualmente non vi sono conversazioni su questo libro.

» Vedi le 375 citazioni

Inglese (808)  Spagnolo (6)  Tedesco (4)  Olandese (3)  Italiano (2)  Danese (1)  Piratesco (1)  Tutte le lingue (825)
Mostra 2 di 2
Sta per uscire il film e quindi mi sono decisa a iniziare questa saga. Nel momento in cui sto scrivendo, ci sono la bellezza di 177.531 persone che, su Goodreads, hanno assegnato a Città di ossa cinque stelle. E posso davvero capirne il motivo. Magia, mistero, cose-che-sembrano-in-un-modo-ma-sono-altro, un sacco di creature fantastiche...

I miei problemi con questo libro nascono dallo stile dell'autrice. L'ho trovato atroce fin dal primo capitolo. A parte una vagonata di metafore evitabili, Cassandra Clare ci spiega per filo e per segno perché i suoi personaggi fanno quello che fanno. Non c'è praticamente niente che venga lasciato alla fantasia del lettore. E questo abbatte l'interesse del lettore in modo esponenziale.

I personaggi, dal canto loro, ci provano ad essere simpatici o, comunque, a destare la simpatia del lettore. Tutti con il loro bagaglio di tormenti/dolori/pene d'amore sulle spalle, fanno a gara a chi è più equivoco. Sì, perché la Clare, come ho accennato prima, sembra avere il pallino per il personaggio str**** che in realtà non lo è, ma si comporta male per tutta una serie di motivi (che, tranquilli, non rimarranno oscuri a lungo).

Il punto è che nessun colpo di scena mi ha colta di sorpresa. Era tutto terribilmente prevedibile e nessun "depistaggio" è riuscito a fregarmi (probabilmente nemmeno sui libri futuri, ma vedremo...). Anzi, nelle rivelazioni finali, dato il loro comportamento, sembrava che i personaggi presenti avessero assunto funghi allucinogeni. Mah...

Infine, le similitudini con Harry Potter. Ci sono e non sono trascurabili. Abbiamo una rivisitazione dei Malfoy, di Lupin, di Voldemort e delle sue idee di purezza, dei Mangiamorte, etc... Spero che nel proseguimento della saga diminuiscano, perché finora Harry Potter-Shadowhunters 1-0. ( )
  Baylee_Lasiepedimore | May 6, 2022 |
Dopo aver visto la serie tv Shadowhunters ed essermi innamorata della storia e soprattutto della pucciosissima coppietta "Malec" ho deciso di iniziare la saga affrontando il primo volume "La città delle ossa" in questa recensione non mi perderò troppo ad elencare le mille differenze + 1 rispetto al telefilm (quello lo farò sicuramente dopo aver letto almeno il secondo volume della serie ed essermi schiarita le idee, per così dire) bensì voglio fare dei piccoli paragoni e dire la mia su questo libro che mi ha molto colpita.
Avendo visto il telefilm sapevo già più o meno cosa aspettarmi, conoscevo i protagonisti e almeno in parte le vicende e non mi aspettavo sorprese, di sicuro mi aspettavo di annoiarmi a leggere cose viste e riviste, sono stata quindi felicissima di potermi ricredere e tornare sui miei passi. Dopo aver sentito mille lamentele dalle fan più accanite e dopo aver finito la lettura di questo primo volume ho potuto capire il motivo di tanto scontento. Purtroppo la serie tv riesce si a rendere il prodotto più accattivante e a tirare i giovani ma priva di molte cose e prima di tutto le descrizioni... la magia della scoperta. Ho AMATO le descrizioni, mentre la serie tv sembra creata appositamente per il fan service e rivolta a persone che già masticano qualcosa della versione originale, il libro spiega tutto, ci ritroviamo noi stessi nei panni di Clary e come dei bambini rimaniamo incantati ad ascoltare le spiegazioni di Hodge, Jace e tutti gli altri personaggi. Mi sono sentita coinvolta e ho visto davanti a me il magico mondo degli Shadowhunters, ho desiderato soprattutto con il cuore di recarmi a Idris, città degli Shadowhunters pesantemente snobbata nel telefilm per motivi a me ignoti. Spesso nella serie tv mi sono ritrovata in difficoltà e spesso Clary reagiva come se certe cose le conoscesse già e mi ritrovavo perplessa, era come se mancassero dei pezzi alla storia, frammenti che sono riuscita finalmente a recuperare nella lettura. Le descrizioni di questo libro sono davvero ben fatte, Cassandra Clare riesce a stregare il lettore con maestria e farlo innamorare e appassionare non solo alla storia che per ora è solo accennata ma anche ai personaggi, alla magia e a quel mondo incantato.
Nel corso della storia assistiamo a molti momenti ahimè trascurati, omessi o modificati nella serie tv che però cercano di mostrarci il rapporto tra Clary e i singoli personaggi. Mentre nel telefilm si sentiva la mancanza di un vero rapporto tra i protagonisti, vedere un Alec scazzato senza (o quasi) motivo o una Izzy subito entusiasta ed amica di Clary mi aveva fatto storcere il naso, è come conoscere una persona e il giorno dopo ritrovarsi a mangiare una pizza e prendersi a pacche sulle spalle spettegolando, un minimo di conoscenza ci vuole per creare complicità, nel libro possiamo assistere all'evoluzione, seppur iniziale dei personaggi, scoprire il loro modo di interagire e iniziare ad intuire possibili sviluppi. Nonostante tutto questo la storia almeno per ora è molto Jace/Clary centric, si da molto spazio ad entrambi i personaggi e soprattutto si sottolinea molto il loro rapporto di amicizia e amore, mentre nel telefilm è tutto automatico e dopo poco vediamo una belloccia sbaciucchiarsi un tronista di Uomini e Donne tutto ci risulta troppo scontato, nel libro non lo è, assistiamo all'avvicinamento tra i due, prima come amici e poi come qualcosa di più, assistiamo all'inizio di quello che promette essere una bella storia d'amore seppur incasinata, stupenda la scena del compleanno e del primo bacio, che non è banalizzato come nella serie tv e anche fuori luogo ma un momento dolce e toccante, a mezzanotte, il giorno del compleanno di Clary e in un atmosfera incantevole e romantica, davvero un bel momento, questa love story così dolce e tenera riesce a sbucare dalle pagine senza però risultare banale o pesante... Shadowhunters non è un libretto d'amore, un semplice Young Adult dai facili sentimenti e riesce a mixare perfettamente magia e fantasy alla nascente storia tra Clary e Jace che sono i veri protagonisti di questo primo romanzo. I due mi sono piaciuti molto, soprattutto Jace. Mentre nel telefilm Jace viene presentato quasi come un tronista, sempre preso ad allenarsi (manco fosse Vegeta) o ad atteggiarsi come un dio in terra spesso e volentieri, nel libro riesce ad essere... perfetto, ha delle passioni, sa suonare il pianoforte, conosce le poesie, dimostra la sua intelligenza e ha un atteggiamento che ho adorato, sa di essere bello ed è in parte vanitoso ma riesce a mixare il suo lato narcisista con una bella dose di ironia. Le sue battutine rivolte a Clary e gli amici mi hanno fatto sorridere e il suo modo di fare mi ha conquistata rendendolo uno dei personaggi più affascinanti degli ultimi tempi (o almeno delle mie ultime letture). Anche Clary differisce dalla serie tv, è meno piagnucolosa, non ci ammorba con "Sono morti per colpa miaaaa", non è una donnicciola che si fa salvare da un principe anzi, fin da subito ammazza un divoratore senza aspettare il principino, è insicura senza essere stressante, è più matura e oltre all'arte sembra avere altre passione come la lettura come qualsiasi essere umano, non si lancia subito tra le braccia del belloccio e non è troppo friendzonatrice diabolica con Simon come nella serie tv. Questa coppietta è riuscita quindi ad appassionarmi e l'ho apprezzarla molto. L'idea di renderli più presenti e quasi indiscussi protagonisti però.... mi ha lasciato un po' perplessa, avrei voluto assistere forse a più azione da parte di Izzy, Alec e Simon che sono stati lasciati un po' in panchina soprattutto durante le parti più "action" questo al contrario del telefilm in cui tutti i nostri eroi partono spediti come Rambo in missione, credo però sia solo perchè è un introduzione e non si voleva mettere troppa carne al fuoco ed era importante segnare fin da subito la coppia protagonista.
Oltre a Clary e Jace ho apprezzato molto anche gli altri personaggi, Simon soprattutto. Mentre nella serie tv vediamo un Simon troppo nerd e palloso, insopportabile e costantemente in friendzone che non riesce nel corso di TUTTA la stagione a dichiararsi neanche per errore alla migliore amica, nel libro è più sicuro di se, riesce a mettere in luce i suoi sentimenti per Clary e non si comporta da zerbino, riesce a mandarla a cagare dopo averla vista baciare Jace e non se ne va a piagnucolare come una donnetta ma le dice chiaro o almeno le fa capire che è cretina a non essersi accorta dei suoi sentimenti, non come nel telefilm in cui non solo non si dichiara ma anzi come un condannato si da quasi del cretino dandosi tutta la colpa da solo come una vittima sacrificale, quindi finalmente un po' di realismo... anche se rimane sfigatello, al contrario della serie sembrano esserci buoni spunti per la creazione di quella che spero sarà una nuova coppietta ovvero Izzy/Simon, li adoro e vorrei proprio vederli insieme. Izzy nel corso del romanzo sembra poter provare qualcosa per il nerd e anche lui, sarà per ingelosire Clary, sarà per interesse ma non disdegna Isabelle. Una bella idea che spero non sfumi nel classico doppio triangolo che proprio non sopporterei. Anche Isabelle mi è molto piaciuta, il suo atteggiamento è meno provocante della serie dove si capisce palesemente che il cambio di età da 16 a sicuramente 18 anni è stato voluto per inserire una giovincella sexy e provocante senza far scattare l'allarme pedofilia probabilmente, cosa che mi ha fatto storcere non poco il naso per la sfacciataggine di Isabelle, il suo modo di fare provocante a tratti anche volgare, il suo palese modo di estorcere informazioni utilizzando il suo corpo... beh mi ha deluso moltissimo e sono contenta che non tutte devono essere sgualdrine per piacere, ottima cosa quindi farcela vedere più giovane, interessata al suo aspetto, forse un po' frivola a volte ma comunque una brava ragazza, che nel libro lotta per riuscire ad emergere in un mondo in cui sembrano esserci pochissime cacciatrici e quasi mal viste o inferiori agli uomini, ho apprezzato questo slancio femminista nel libro e il fatto che sia stato sottolineato, fatto completamente omesso nella serie tv dove sono quasi le donne a comandare e sottomettere tutto il mondo è una bella cosa soprattutto per un pubblico giovane con lettrici che devono capire come sia importante per una donna lottare per i propri diritti.
A deludermi un po' ci ha pensato Raphael.... al momento ha avuto poco spazio comportandosi da coglionazzo così come Luke molto diverso dalla serie tv per non parlare di Alec che proprio non mi ha ancora convinto, l'ho trovato più umano anche nei sentimenti, non si limita a mugugnare e guardare male Clary ma ancora troppo poco coinvolto e poi è stato un mezzo trauma per la presenza scarsissima di Magnus Bane, nulla da dire sul personaggio che ho adorato con il suo modo di fare folle e stravagante, forse uno dei pochi ben rappresentato nella serie ma.... Malec dov'è? Ok non volevo limonamenti di quarto livello subito ma fare dire un ciao a ste poracci costava troppo? E che cavolo... da fan Malecchiana è stato un duro colpo ma mai quanto quello che mi ha steso facendomi quasi rivalutare da zero la serie tv, la delusione cocente e NO SENSE.... lui.... Hodge!! Una sola cosa... PERCHÈ?? Perchè rovinare un personaggio favoloso in 13 miseri episodi? E soprattutto perché cambiarlo? Nella serie Hodge ci appare come un Jackie Chan scazzato, compare per mostrarci due mossicine di lotta e per dare due informazioni e puff... sparisce e torna giusto per comportarsi da grandissimo stronzo nel finale.... nel telefilm sembra un personaggio disprezzato, quasi inferiore e non considerato mentre nel libro.... NO! Nel libro non solo non è un giovincello ma ci appare come un insegnante di storia, colto, gentile e raffinato, è molto apprezzato dai ragazzi ed è lui a spiegare tutto o quasi a Clary e Jace, è lui a dare le piste, è un personaggio chiave e spezza il cuore il suo tradimento essendo lui un maestro, un mentore, quasi un padre per i ragazzi. Sono rimasta sconvolta per questo cambio... passi trasformare Luke che compare nel finale del libro e fa la pedina così per raccontare chi è Valentine, che si sveglia così e passi trasformarmelo nella serie tv in un poliziotto super più ma Hodge ridurmelo a un mezzo pazzo scazzato no... brutta mossa, tremenda, spero che almeno il libro possa rendere giustizia al personaggio nel corso della storia!
Detto questo che dire, come libro mi è piaciuto, molto interessante, forse un po' lento però conta poco come giudizio essendo abituata alla serie super concentrata ed essendoci altri libri insomma, consigliatissimo a chi ha visto la serie sicuramente e anche e soprattutto a chi non ha visto la serie. Come inizio è molto promettente, spero non si rovini nel corso del tempo e sopratutto che la storia cambi un pochetto e non si basi per libri e libri solo su Valentine se no mi sa che replichiamo un Harry Potter con un Valentine/Voldemort. In ogni caso consigliatissimo questo primo capitolo ( )
  GiadaLexy | Sep 27, 2020 |
Mostra 2 di 2
nessuna recensione | aggiungi una recensione

» Aggiungi altri autori (8 potenziali)

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
Clare, Cassandraautore primariotutte le edizioniconfermato
向慕華Traduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
რაზმაძ… გიორგიTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Bagović, AndreaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Breivik, Pål F.Overs.autore secondarioalcune edizioniconfermato
Charton, BénédicteNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
管阳阳Traduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Dionisio, IsabellaNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
龚萍Traduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
茹静Traduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Fritz, FrancaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Gallart, GemmaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Garcia Pons, AïdaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Graynor, AriNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Μοσχή, ΦωτεινήTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Jinga, CristinaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kamper, GergelyTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kazemian, SaeidehTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Klēra, KasandraTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kořínek, OtakarTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Koop, HeinrichTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Lafon, JulieTraductionautore secondarioalcune edizioniconfermato
Leskinen, TerhiTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Luna, José LuísTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Maršíková, EvaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Murillo, IsabelTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Nunes, PatriciaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Otto, NeleToimetajaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Paracchini, FabioTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Perger, AlenkaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Perschke, Mette SkotTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Petrukaitis, VytautasTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Reszka, AnnaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Reyes, Delos JanisTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Risheden, JanTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Sawatzki, AndreaSprecherautore secondarioalcune edizioniconfermato
Stajković, JelenaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Strautniece, IntaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Suits, KristaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Sussekind, RitaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Violin, MelodyTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Whitman, MaeNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Witt, ElsbethTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Yeniçeri, SelimTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Клеър, КасандраTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Luoghi significativi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Eventi significativi
Film correlati
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Premi e riconoscimenti
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
I have not slept.

Between the acting of a dreadful thing

And the first motion, all the interim is

Like a phantasm, or a hideous dream:

The genius and the mortal instruments

Are then in council; and the state of man,

Like to a little kingdom, suffers then

The nature of an insurrection.

- William Shakespeare,
Julius Caesar
I sung of Chaos and Eternal Night,

Taught by the heav'nly Muse to venture down

The dark decent, and up to reascend. . .

- John Milton, Paradise Lost
Facilis descensus Averni:

Noctes antque dies patet atri ianua Ditis.

Sed grandium revocare superasque evadere ad auras;

Hoc opus, hic labor, est.

- Virgil, The Aeneid
The descent beckons

as the ascent beckoned.

- William Carlos Williams, The Descent
Dedica
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
For my grandfather
Incipit
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
"You've got to be kidding me," the bouncer said, folding his arms across his massive chest.
Citazioni
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
"Sarcasm is the last refuge of the imaginatively bankrupt," she told him.
"I can't help it. I use my rapier wit to hide my inner pain."
"Your pain will be outer soon if you don't get out of traffic. Are you trying to get run over by a cab?"
"Don't be ridiculous," he said. "We could never get a cab that easily in this neighborhood."
"Is this the part where you start tearing off strips of your shirt to bind my wounds?"
"If you wanted me to rip my clothes off, you should have just asked."
"If you were half as funny as you think you are, you'd be twice as funny as you are now."
"Jesus!" Luke exclaimed.
"Actually, it's just me," said Simon. "Although I've been told the resemblance is startling."
"Unfortunately", said Hodge, "we're all out of bitter revenge at the moment, so it's either tea or nothing."
Ultime parole
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
(Click per vedere. Attenzione: può contenere anticipazioni.)
Nota di disambiguazione
Redattore editoriale
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Elogi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Lingua originale
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
DDC/MDS Canonico
LCC canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese (3)

Suddenly able to see demons and the Darkhunters who are dedicated to returning them to their own dimension, fifteen-year-old Clary Fray is drawn into this bizzare world when her mother disappears and Clary herself is almost killed by a monster.

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Riassunto haiku

Copertine popolari

Link rapidi

Voto

Media: (3.86)
0.5 12
1 149
1.5 20
2 351
2.5 59
3 948
3.5 193
4 1550
4.5 138
5 1588

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

Recorded Books

Una edizione di quest'opera è stata pubblicata da Recorded Books.

» Pagina di informazioni sull'editore

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 170,275,363 libri! | Barra superiore: Sempre visibile