Immagine dell'autore.

E. L. Doctorow (1931–2015)

Autore di Ragtime

49+ opere 23,085 membri 651 recensioni 51 preferito

Sull'Autore

E. L. (Edgar Lawrence) Doctorow was born on January 6, 1931, in the Bronx, New York. He received an A.B. in philosophy in 1952 from Kenyon College and did graduate work at Columbia University. He served in the U.S. Army Signal Corps from 1953-1955. He began his career as a script reader for CBS mostra altro Television and Columbia Pictures and as a senior editor for the New American Library. He was editor-in-chief for Dial Press from 1964 to 1969, where he also served as vice president and publisher in his last year on staff. It was at this time that he decided to write full time. He wrote novels, short stories, essays, and a play. His debut novel, Welcome to Hard Times, was published in 1960 and was adapted into a film in 1967. His other works include, Loon Lake, The Waterworks, The March, Homer and Langley, and Andrew's Brain. He won the National Book Award for Fiction in 1986 for World's Fair and the National Book Critics Circle Award for fiction in 1976 for Ragtime, which was adapted into a film in 1981 and a Broadway musical in 1998. Billy Bathgate received the PEN/Faulkner Award, the National Book Critics Circle Award, and the William Dean Howells Medal in 1990. The Book of Daniel and Billy Bathgate were also adapted into films. He received the 2013 Medal for Distinguished Contribution to American Letters for his outstanding achievement in fiction writing. He died of complications from lung cancer on July 21, 2015 at the age of 84. (Bowker Author Biography) mostra meno

Opere di E. L. Doctorow

Ragtime (1975) 6,207 copie
La marcia (2005) 3,005 copie
Billy Bathgate (1989) 2,268 copie
Homer & Langley (2009) 1,999 copie
Il libro di Daniel (1971) 1,543 copie
La citta di Dio (2000) 1,531 copie
L'acquedotto di New York (1995) 1,392 copie
Il lago delle strolaghe (1980) 813 copie
Andrew's Brain (2014) 605 copie
Welcome to Hard Times (1960) 496 copie
The Best American Short Stories 2000 (2000) — A cura di — 391 copie
Storie di una dolce terra (2004) 372 copie
Drinks Before Dinner (1978) 79 copie
Reporting the Universe (2003) 36 copie
Big As Life (1966) 12 copie
Lamentation: 9/11 (2002) 9 copie
Three Screenplays (2003) 7 copie
Jolene [2008 film] (2008) — Writer — 2 copie
The Paris Review 92 1984 Summer (1984) — Collaboratore — 2 copie

Opere correlate

L'agente segreto (1907) — Introduzione, alcune edizioni6,510 copie
Nostra sorella Carrie (1900) — Introduzione, alcune edizioni4,021 copie
Il dottor Arrowsmith (1925) — Postfazione, alcune edizioni2,060 copie
Il 42° parallelo (1930) — Prefazione, alcune edizioni1,618 copie
The Best American Short Stories 2003 (2003) — Collaboratore — 468 copie
The Best American Short Stories 2002 (2002) — Collaboratore — 460 copie
American Gothic Tales (1996) — Collaboratore — 454 copie
Writers on Writing: Collected Essays from the New York Times (2001) — Collaboratore — 443 copie
The Call of the Wild, White Fang & To Build a Fire (Modern Library Classics) (1998) — Introduzione, alcune edizioni294 copie
Karoo (1998) — Introduzione, alcune edizioni279 copie
Writing New York: A Literary Anthology (1998) — Collaboratore — 274 copie
Granta 24: Inside Intelligence (1988) — Collaboratore — 151 copie
The Best American Essays 1992 (1992) — Collaboratore — 139 copie
The Schocken Book of Contemporary Jewish Fiction (1992) — Collaboratore — 124 copie
The Ecco Anthology of Contemporary American Short Fiction (2008) — Collaboratore — 122 copie
The Best American Magazine Writing 2003 (2003) — Collaboratore — 70 copie
The Best American Magazine Writing 2002 (2002) — Collaboratore — 69 copie
The Best American Short Stories 1985 (1985) — Collaboratore — 61 copie
Dark Arrows: Great Stories of Revenge (1985) — Collaboratore — 60 copie
The Jewish Writer (1998) — Collaboratore — 52 copie
The Best of the Marx Brothers (2007) — Introduzione — 39 copie
The Good Parts: The Best Erotic Writing in Modern Fiction (2000) — Collaboratore — 34 copie
American Review 20 (1974) — Collaboratore — 11 copie
Het derde Testament : Joodse verhalen (1995) — Collaboratore, alcune edizioni7 copie
Voices of Sag Harbor: A Village Remembered (2007) — Prefazione — 5 copie

Etichette

Informazioni generali

Utenti

Discussioni

Group Read, November 2017: City of God in 1001 Books to read before you die (Novembre 2017)

Recensioni

Ispirata a un famoso fatto di cronaca della New York del primo Novecento, la storia dei fratelli Homer e Langley Collyer assume nella rivisitazione di Doctorow, maestro nell'amalgamare avvenimenti reali con episodi romanzati, i contorni del mito. Homer, il fratello cieco, e Langley, tornato semifolle dalla Grande Guerra, sono due rampolli di una famiglia benestante che nel corso dei decenni trasformeranno il loro palazzo in un delirante ricettacolo di ciarpame, dove vivranno come reclusi fino a rimanere sepolti sotto le tonnellate di spazzatura da loro stessi accumulata. Questi personaggi tragici ed emblematici, che hanno perfino dato il nome alla cosiddetta "sindrome di Collyer", diventano la metafora di un mondo e lo specchio di un lungo periodo della storia americana. Homer e Langley, benché rinchiusi nella loro folle utopia, saranno infatti testimoni di tutti gli avvenimenti fondamentali di quegli anni, dalle guerre ai movimenti politici, dal progresso tecnologico a una serie di personaggi indimenticabili, immigrati, gangster, musicisti jazz, hippy.… (altro)
 
Segnalato
alessvi | 139 altre recensioni | Mar 9, 2023 |
Gli ordini di Dutch Schultz erano semplici: non fare domande, eseguire gli incarichi con precisione, e soprattutto osservare, ascoltare sempre. E Billy Bathgate, quindicenne del Bronx che con un gioco di prestigio ben riuscito e una grande esibizione di faccia tosta si è infilato nella più redditizia azienda criminale di New York facendosi accettare dal suo feroce capo come apprendista-gangster, sa ascoltare e sa osservare.
La materia di studio, nella trascinante e vivissima America anni Trenta di questo nuovo Grande Romanzo Americano di Doctorow, è senz'altro da brivido. Accanto all'impulsivo Mr.Schultz c'è il suo luogotenente Irving, efficiente e impassibile come un maggiordomo sia nel servire un drink che nel piegare in due un cadavere da far sparire dentro un bidone della spazzatura. E c'è Otto Berman, detto Abbadabba, che fa prodigiosi numeri di alta finanza e tiene matematicamente in pugno le redini dell racket. C'è poi Miss Drew, un'incognita pericolosa e bionda, che per noia di gran dama dell'alta società può divertirsi a recitare il ruolo della pupa del capo o trasformarsi per innocenza e con incanto nella fidanzata di un ragazzo. E ci sono avvocati corrotti, traditori gettati in mare con stivali di cemento, Packard nere che scorrazzano seminando di piombo la città, inseguimenti, fughe, truculente rivalità, grandi passioni, amori e odi violenti, feste galanti nei bordelli del West End, birra imposta a barili ai baristi più pavidi, vendette che minano alla base l'ordinata costruzione del potere criminale. In questo contromondo che la lucida prosa di Doctorow fa brillare di "differenti tipi di luce" con un attentissimo dosaggio di bagliori notturni e mezzetinte crepuscolari, l'ambizioso Billy troverà molte cose da imparare: per esempio che il tradimento è un'arte raffinata che va messa da parte per usarla al momento opportuno e che, accettato il primo ribaltamento dei comuni criteri di valore e stabilito che… (altro)
 
Segnalato
kikka62 | 30 altre recensioni | Feb 12, 2020 |
Sul finire del 1864 una colonna militare nordista forte di sessantamila uomini attraversa la Georgia, puntando su Savannah. La guida il generale William Tecumseh Sherman, comandante abile ed astuto, intenzionato a dare la spallata decisiva alla resistenza confederata. Il suo passaggio travolge le vite di molte persone, sconvolgendo regole e consuetudini, regalando speranza ad alcuni e togliendola ad altri, senza comunque offrire sicurezze a nessuno, come è regola in una guerra civile. Per la giovane Pearl, schiava figlia di un padrone che non ne ha mai riconosciuta l'esistenza, è l'occasione di uscire da un destino segnato dal disprezzo. Per Arly e Will, soldati confederati attesi da un plotone di esecuzione, è la possibilità di sfuggire ad una condanna che però sembra rincorrerli da un cambio di schieramento all'altro. Nel caso di Emily, figlia di uno stimato giudice che si ritrova d'improvviso senza più alcun riferimento e dovere, diventa una strana avventura al seguito di un chirurgo militare dagli occhi di ghiaccio. E per gli schiavi come Wilma e Coalhouse Walker significa la libertà, quella sognata ed ora, forse, giunta davvero, ma da conquistare a rischio della propria vita. Perché la strada verso Savannah è segnata da odio e vendette, ed è solo l'inizio, visto che Sherman non è tipo da accontentarsi e presa la città, si rimette presto in movimento puntando a nord, verso il cuore della Carolina del sud, incurante di tutto tranne dei propri obiettivi. Nemmeno le proibitive condizioni del terreno riescono a rallentarne l'avanzata, che lo porta rapidamente alla conquista di Columbia, a sua volta lasciata alle spalle dopo un incendio disastroso dalle incerte responsabilità. La marcia prosegue nella Carolina del Nord, col suo carico di rancori e speranze, tra scaramucce sanguinose e paludi infide, legando sempre più strettamente i destini delle persone che vi partecipano. Per Pearl l'incontro con Stephen, giovane soldato newyorkese di origine irlandese, pone una tormentata scelta tra l'amore e la paura di tornare a non essere più padrona del proprio destino. Nel frattempo Arly, perso il compagno Will per uno sfortunato incidente, vede nell'occasione di impersonare un fotografo itinerante l'ispirazione di cui era in attesa, offrendogli l'opportunità di avvicinare Sherman ed ucciderlo. Il tentativo fallisce per poco ed il generale vittorioso può quindi accettare la resa del suo rivale Johnston, una conclusione resa però amara dalla notizia appena giunta dell'assassinio del presidente Lincoln. La strada per la riconciliazione di un paese lacerato dal conflitto si annuncia tormentata, ma per Pearl, Stephen e i loro nuovi compagni si apre finalmente la possibilità di scegliere liberamente il proprio futuro.… (altro)
 
Segnalato
kikka62 | 84 altre recensioni | Feb 10, 2020 |
Decisamente post-moderno per il frazionamento delle sequenze e per la fusione tra registri narrativi diversi, tra fiction e vicende reali o con personaggi reali come protagonisti (Freud, Dreiser, Houdini, J.P. Morgan, Henry Ford e molti altri). Decolla lentamente poi prende quota e ricrea magistralmente l'atmosfera del primo novecento toccando tutti gli aspetti che hanno segnato l'epoca negli Stati Uniti: la rivoluzione tecnologica, il capitalismo, l'industria, le lotte operaie e la nascita dei sindacati, l'immigrazione, la nascita del cinema e soprattutto il razzismo, che diventa il tema forte della parte finale del libro. E ancora la vita dei ricchi, dei poveri e della middle class liberal-perbenista anche con i suoi esponenti trasgressivi. C'è tutto un mondo, poi spazzato via in gran parte dalla Grande Guerra. È la Belle Epoque in (ottima) salsa americana.… (altro)
 
Segnalato
Marghe48 | 122 altre recensioni | Sep 28, 2017 |

Liste

AP Lit (1)

Premi e riconoscimenti

Potrebbero anche piacerti

Autori correlati

Statistiche

Opere
49
Opere correlate
32
Utenti
23,085
Popolarità
#917
Voto
½ 3.7
Recensioni
651
ISBN
538
Lingue
23
Preferito da
51

Grafici & Tabelle