Pagina principaleGruppiConversazioniEsploraStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.
Hide this

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

L'urlo e il furore (1929)

di William Faulkner

Altri autori: Vedi la sezione altri autori.

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiConversazioni / Citazioni
16,026216288 (3.96)2 / 772
The Sound and the Fury is the tragedy of the Compson family, featuring some of the most memorable characters in literature: beautiful, rebellious Caddy; the manchild Benjy; haunted, neurotic Quentin; Jason, the brutal cynic; and Dilsey, their black servant. Their lives fragmented and harrowed by history and legacy, the character's voices and actions mesh to create what is arguably Faulkner's masterpiece and  one of the greatest novels of the twentieth century. "I give you the mausoleum of all hope and desire. . . . I give it to you not that you may remember time, but that you might forget it now and then for a moment and not spend all of your breath trying to conquer it. Because no battle is ever won he said. They are not even fought. The field only reveals to man his own folly and despair, and victory is an illusion of philosophers and fools." --from The Sound and the Fury… (altro)
Aggiunto di recente dapavanson, jayft0312, ChrisoftheLibrary, biblioteca privata, GB812, mahsdad, PeterVize
Biblioteche di personaggi celebriAnne Sexton, Leonard and Virginia Woolf, Ralph Ellison, Eeva-Liisa Manner
  1. 50
    Assalonne, Assalonne! di William Faulkner (LKAYC)
  2. 40
    Amatissima di Toni Morrison (Laura1124)
  3. 21
    Nascita del superuomo di Theodore Sturgeon (alaskayo)
    alaskayo: A sci-fi romp through--intentionally so--much of the same territory.
  4. 68
    Cime tempestose di Emily Brontë (AdonisGuilfoyle)
    AdonisGuilfoyle: The similarities are not obvious, but both stories contain the gothic destruction of two families. That, and there are two Quentins in Faulkner's novel to match the confusion of Cathys in 'Wuthering Heights', and Jason Compson is almost as cruel and twisted as Heathcliff. Enjoy!… (altro)
1920s (16)
My TBR (8)
Romans (33)
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

» Vedi le 772 citazioni

Inglese (194)  Spagnolo (4)  Olandese (3)  Francese (3)  Italiano (3)  Portoghese (2)  Catalano (2)  Danese (1)  Norvegese (1)  Svedese (1)  Tutte le lingue (214)
Mostra 3 di 3
Quattro giornate e quattro punti di vista diversissimi fra loro, flussi di coscienza che si completano a vicenda e ci aiutano a dare una dimensione alla famiglia Compson, segnata da un alone di tragedia.
Pilastro della letteratura americana, L'urlo e il furore è universalmente considerato ostico, difficile da comprendere e assimilare. La verità è che è un libro da affrontare in maniera intuitiva più che analitica, bisogna lasciarsi trasportare dalle parole senza tentare di dar loro un senso, solo così arriveremo davvero al cuore dell'opera.
Particolarmente vero per la prima parte, forse la più emblematica e sicuramente la mia preferita: è geniale l'idea che ad introdurci nel mondo dei Compson sia Benji, il fratello intellettivamente disabile; grazie a lui penetriamo subito l'interiorità di cose e circostanze, senza sovrastrutture e senza contesto. Può sembrare dispersivo ma andando avanti nella lettura ci accorgeremo che paradossalmente il punto di vista più onesto è proprio il suo.
La seconda parte è altrettanto complessa ma in maniera più intellettuale che viscerale, nelle ultime due invece la scrittura si normalizza e finalmente riusciamo a chiudere il cerchio sul destino oscuro di questa famiglia del sud. Significativo il fatto che la conclusione sia riservata a Dilsey, la serva nera: ufficialmente non un membro della famiglia ma la cosa più vicina ad un genitore che abbiano avuto i piccoli Compson, e forse l'unico personaggio davvero positivo.
Un romanzo unico nel suo genere, che unisce una scrittura formidabile in grado di spaziare tra gli stili più diversi ad una grande intensità emotiva.
Non è una lettura leggera, ma un'opera di questo livello val bene lo sforzo. ( )
  Lilirose_ | Jul 1, 2021 |
813.52 FAU
  ScarpaOderzo | Apr 16, 2020 |
Quella della decadenza e sventura dei Compson, una grande famiglia del Sud americano alle soglie della Depressione, è una storia torbida e labirintica, eppure straordinariamente romanzesca. La giovane Caddy, nel racconto dei suoi tre diversissimi fratelli, diventa presenza candida e rassicurante, sorella ingenerosa, madre snaturata che abbandona la figlia. Ma Benjy, Quentin e Jason sono troppo coinvolti negli avvenimenti per riuscire a fare chiarezza fino in fondo, e solo Dilsey, la cuoca negra, si rivelerà in grado di snodare la matassa familiare.
  kikka62 | Feb 4, 2020 |
Mostra 3 di 3
Escribir este libro foi para min como aprender a ler, coma se me achegase á linguaxe, ás palabras, co mesmo respecto e coidado de quen se achega á dinamita". Así describe William Faulkner (New Albany, 1897-Oxford, 1962) a súa experiencia con O ruído e a furia, a súa cuarta novela, publicada en 1929. A historia da ruína e decadencia da familia Compson, no Sur dos EUA, segue a representar para o lector de hoxe ese mesmo desafío, o da literatura como reinvención da linguaxe. Ao tempo, é un magnífico exemplo do pulo que posúe unha narración inspirada na vida, ese "conto contado por un idiota, cheo de ruído e de furia, que nada significa", segundo deixou dito Shakespeare en Macbeth.
 

» Aggiungi altri autori (12 potenziali)

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
Faulkner, Williamautore primariotutte le edizioniconfermato
Antolín Rato, MarianoTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Antunes, António LoboIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Arbonès, JordiTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Barklund, GunnarTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Bertolucci, AttilioPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Braem, Helmut M.Traduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Britto, Paulo HenriquesTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Chaves, Ana MariaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Coindreau, Maurice EdgarTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Costa Clos, MercèTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Díaz Sánchez, María EugeniaA cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Dewey, Kenneth FrancisIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Dyankov, KrastanTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Gardner, GroverNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Godden, RichardIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Jařab, JosefPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Jonasson, BerntIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kaila, KaiTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kaiser, ElisabethTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kandinsky, WolframNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Mantovani, VincenzoTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Mardon, AllanIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Minter, David L.A cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Oakes, BillIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Pellar, RudolfTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Phillips, AlanIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Robinson, MarilynnePrefazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Simonsen, HelgeTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Skei, Hans H.Traduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Stroud, Steven H.Illustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Tadini, EmilioIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Tavares, ClarisseTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Vandenbergh, JohnTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Warren, Robert PennIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato

È contenuto in

È riassunto in

Ha uno studio

Ha come commento al testo

Ha come guida per lo studente

Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Luoghi significativi
Eventi significativi
Film correlati
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Premi e riconoscimenti
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
Dedica
Incipit
Dallo steccato, tra i buchi dei fiori arricciati, li vedevo giocare.
Citazioni
Ultime parole
(Click per vedere. Attenzione: può contenere anticipazioni.)
Nota di disambiguazione
Redattore editoriale
Elogi
Lingua originale
DDC/MDS Canonico
LCC canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese

Nessuno

The Sound and the Fury is the tragedy of the Compson family, featuring some of the most memorable characters in literature: beautiful, rebellious Caddy; the manchild Benjy; haunted, neurotic Quentin; Jason, the brutal cynic; and Dilsey, their black servant. Their lives fragmented and harrowed by history and legacy, the character's voices and actions mesh to create what is arguably Faulkner's masterpiece and  one of the greatest novels of the twentieth century. "I give you the mausoleum of all hope and desire. . . . I give it to you not that you may remember time, but that you might forget it now and then for a moment and not spend all of your breath trying to conquer it. Because no battle is ever won he said. They are not even fought. The field only reveals to man his own folly and despair, and victory is an illusion of philosophers and fools." --from The Sound and the Fury

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Il 1929, passato alla storia come l'anno del crollo di Wall Street che segnò l'inizio della Grande Depressione, è un anno fondamentale anche per la letteratura americana. Escono infatti "Addio alle armi" di Hemingway e "L'urlo e il furore" di Faulkner, una coincidenza che avvicina i libri, diversissimi tra loro, di due amici. Faulkner dà voce barocca a tutte le ossessioni e i fanatismi di quel Sud di cui pativa l'interminabile decadenza, incominciata con la sconfitta nella guerra civile. La mitica contea di Oxford diventa il teatro di un insanabile conflitto tra bianchi e neri, bene e male, passato e presente. Il romanzo è un complesso poema sinfonico in 4 tempi, che scandiscono le sventure di una famiglia del profondo Sud.
Riassunto haiku

Biblioteca di un personaggio famoso: William Faulkner

William Faulkner ha una Legacy Library. Legacy libraries sono le biblioteche personali di famosi lettori, aggiunte dai membri di LibraryThing che appartengono al gruppo Legacy Libraries.

Vedi il profilo legale di William Faulkner.

Vedi la pagina dell'autore di William Faulkner.

Link rapidi

Voto

Media: (3.96)
0.5 14
1 104
1.5 9
2 184
2.5 35
3 393
3.5 96
4 788
4.5 132
5 1055

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 180,213,147 libri! | Barra superiore: Sempre visibile