Immagine dell'autore.

Jay Asher (1) (1975–)

Autore di Tredici

Per altri autori con il nome Jay Asher, vedi la pagina di disambiguazione.

5+ opere 15,079 membri 984 recensioni 10 preferito

Sull'Autore

Jay Asher's novel Thirteen Reasons Why, has appeared on the NYT bestseller list regularly in the last nine years. It was also one of the most challenged books of 2017, according to the American Library Association. (Bowker Author Biography)

Opere di Jay Asher

Tredici (2007) — Autore — 12,551 copie
Prima del futuro (2011) 1,654 copie
What Light (2016) 731 copie
Piper (2017) 141 copie

Opere correlate

13 Reasons Why: The Complete First Season (2018) — Based on the book by — 5 copie

Etichette

Informazioni generali

Data di nascita
1975-09-30
Sesso
male
Nazionalità
USA
Luogo di nascita
Arcadia, California, USA
Istruzione
San Luis Obispo High School
Cuesta Community College
California Polytechnic State University
Attività lavorative
children's book author
Breve biografia
Jay Asher was born in Arcadia, California on September 30, 1975. He grew up in a family that encouraged all of his interests, from playing the guitar to his writing. He attended Cuesta College right after graduating from high school. It was here where he wrote his first two children’s books for a class called Children’s Literature Appreciation. At this point in his life, he had decided he wanted to become an elementary school teacher. He then transferred to California Polytechnic State University in San Luis Obispo where he left his senior year in order to pursue his career as a serious writer. Throughout his life he worked in various establishments, including as a salesman in a shoe store and in libraries and bookstores. Many of his work experiences had an impact on some aspect of his writing.

He has published only one book to date, Thirteen Reasons Why, which was published in October 2007. He is currently working on his second Young Adult novel, and has written several picture books and screenplays. Thirteen Reasons Why has won several awards and has received five stars from Teen Book Review. It also has received high reviews from fellow authors such as Ellen Hopkins, Chris Crutcher, and Gordon Kormon.

Utenti

Recensioni

Letto in un solo giorno, questo libro mi ha preso molto. Lo trovo accurato fino a un certo punto, ma sicuramente raccontato nel modo giusto per tenere il lettore incollato alle pagine
½
 
Segnalato
Clippi94 | 757 altre recensioni | Jul 23, 2022 |
Ho avuto i miei periodi brutti brutti neri neri quando ero adolescente, eppure non mi sono sentita trascinata da questa storia. La ricerca del dramma a tutti i costi in certi punti ha solo ottenuto l'effetto opposto. Poteva essere molto meglio, peccato.
½
 
Segnalato
Amarillide | 757 altre recensioni | Mar 31, 2013 |
Negare che leggendo questo romanzo non ho fatto un tuffo nel passato sarebbe una bugia bella e grossa.
Strano…
Leggendo “Prima del futuro” è come se avessi aperto una finestra sul mio passato, ricordando quel periodo in cui il mio primo computer era qualcosa di mastodontico con schermo a tubo catodico e quella connessione a internet limitata che ci stava mezzora solo per collegarsi, con quello strano rumore tipo di scariche statiche che “i vetusti” come me ricorderanno benissimo, e in quell’arco di tempo potevo fare di tutto e di più – dai compiti, a spazzare a terra, a guardare il mio telefilm preferito…
Mentre i due protagonisti, Emma e Josh dal 1996 si ritrovano catapultati in un futuro prossimo, grazie ad un CD al quanto particolare, esattamente nel 2011 e “sbirciano” le loro vite future, i loro io adulti, attraverso una finestra virtuale chiamata Facebook, per gli amici FB…
… ne avete mai sentito parlare?
.

Emma e Josh, amici di infanzia, amici che condividono in gran segreto un affetto reciproco più profondo dell’amicizia, amaci allontanati da una piccola incomprensione, ma ora riuniti più che mai da un grande segreto.
Cosa succederebbe se il nostro futuro si palesasse sul monitor del nostro computer?
E se non ci piacesse quello che vediamo?
E se… ci piacesse?

Un CD ROM apparentemente innocuo trascina i nostri due protagonisti nel 2011, quindici anni avanti, dove ritrovano loro stessi poco più che trentenni, alle prese con matrimoni, figli in arrivo, divorzi e vite sull’orlo del disastro, tutto questo attraverso una finestra virtuale sul mondo, o sul futuro, chiamata Facebook.
Da quel momento la vita presente dei due adolescenti sarà condizionata da quel piccolo squarcio sul futuro: Emma tenterà in tutti i modi di cambiare il suo “possibile” futuro, mentre Josh tenterà a tutti i costi di mantenere “quel che sarà” invariato poiché è una “prospettiva” molto allettante.
E così inizia la loro missione per salvaguardare o modificare il loro futuro.
E se nel frattempo viene scongiurata una gravidanza un tantino prematura… bé, che ben venga.
Ma presto capiranno che gli è stata offerta una grande possibilità, una chance per fare ammenda e capire attraverso i loro errori futuri quali saranno quelli presenti…
Dimenticate il vecchio detto “gli errori commessi in passato ci servono da monito per evitare di ricommetterli in futuro”, o sintetizzando “La storia insegna…”, perché ad Emma e Josh a correggere i loro errori sarà il loro futuro

È giusto che mi fermi qui se no c’è il rischio che vi spiattelli tutto e vi leverei tutto il bello della storia, credetemi.
Prima del futuro è un libro scritto a quattro mani, ben riuscito direi, dove abbiamo due voci narranti, appunto Emma e Josh…
Scritto ora dal punto di vista di lei, ora dal punto di vista di lui – ci terrei a sottolineare che è scritto in prima persona… non potevo chiedere di meglio – noi lettori veniamo trascinati nella storia e ci perdiamo in essa, perché catapultati in un passato non troppo lontano che in molti ricorderemo di sicuro – si lo so, lo so… sono ripetitiva.
Gli affetti di infanzia, le amicizie consolidate, il cruccio del liceo (anche se io all’ora andavo ancora alle medie), le prime cotte adolescenziali che ci lasciavano al quanto “scottate”… i primi computer con connessione a internet la cui lentezza ci poteva fare anche ingrigire i capelli.
Jay Asher e Carolyn Mackler hanno saputo creare una storia davvero carina, ben scritta e che si lascia leggere facilmente… i libri scritti a quattro mani, non sempre riescono bene perché si nota una sorta di differenza tra capitolo e capitolo.
Prima del futuro, è privo si stonature; è una lettura lineare che ti coinvolge totalmente.

Mi sento di consigliare questo libro a tutti: sia ai giovani adulti che agli adulti… perché?
Perché è una piacevole fotografia del nostro passato…

CONSIGLIATO!!!

LA MIA RECENSIONE ANCHE SU "LASCIAMI LEGGERE":
http://lasciamileggere.blogspot.it/2012/06/recensione-prima-del-futuro.html
… (altro)
 
Segnalato
blake16 | 184 altre recensioni | Jun 8, 2012 |
Siamo nel 1996, Emma e Josh sono amici e vicini di casa da sempre. Ad un certo punto le cose tra loro cambiano e cominciano ad allontanarsi, finchè un giorno Josh porta ad Emma un cd-rom da usare nel nuovo computer della ragazza. Quando Emma lo inserisce si trova di fronte ad una schermata di un sito sconosciuto chiamato “Facebook”. Emma e Josh si rendono conto che questo Facebook è un sito del futuro e grazie ad esso possono scoprire che cosa ne sarà delle loro vite da lì a 15 anni dopo. Questo e le conseguenze che tutto ciò porta con sé, potrà farli riavvicinare o allontanarli per sempre.
Fondamentalmente Emma e Josh hanno un bellissimo rapporto, fatto sì di incomprensioni, malintesi, imbarazzo nel momento in cui capiscono che il loro rapporto sta cambiando, ma c'è anche una profonda conoscenza reciproca, molta complicità, fiducia, confidenza e simpatiche prese in giro. Tutto ciò nel romanzo è reso benissimo.
Josh è un ragazzo carinissimo, un classico “bravo ragazzo”, con i suoi pregi ed i suoi difetti, è un personaggio positivo, io mi ci sono affezionata subito, mi fa tenerezza.
Invece Emma sembra abbastanza superficiale, infantile, egoista e gelosa. Ha spesso comportamenti ed atteggiamenti che infastidiscono ed innervosiscono, ma riuscirà a ragionare sulle proprie scelte e sui propri comportamenti per modificare se stessa e il futuro, vivendo il presente.
Bella anche la storia dei migliori amici di Emma e Josh, Kellan e Tyson. I due hanno un rapporto abbastanza particolare e molto molto carino. Inoltre sono anche piacevoli e simpatici come personaggi presi singolarmente, pur essendo personaggi secondari.
Il romanzo mi ha coinvolta molto e non vedevo l' ora di scoprire cosa sarebbe cambiato andando avanti con la lettura. È stato interessantissimo vedere come possano reagire due ragazzi del 1996 di fronte a qualcosa a loro così sconosciuto come Facebook, vedere le conseguenze delle loro azioni non solo sulle proprie vite, ma anche su quelle degli altri a loro vicini ed anche lontani. Il fatto che i ragazzi siano alle prese con termini e nomi che definiscono cose che ai loro tempi non erano ancora state create o inventate, crea anche delle situazioni divertenti.
A me piacciono particolarmente le storie dove ci sono intrecci e sconvolgimenti temporali, direi che nella maggior parte dei miei libri preferiti ci sono queste situazioni, quindi anche per questo motivo ho apprezzato tantissimo “Prima del futuro”.
… (altro)
 
Segnalato
cla86 | 184 altre recensioni | May 27, 2012 |

Liste

Premi e riconoscimenti

Potrebbero anche piacerti

Autori correlati

Alberto Saviello Editor and Curator
Nicholas J. Conrad Contributor
Sibylle Wolf Contributor
Grit Keller Curator
Sarah M. Guérin Contributor
Lydia Kitungulu Contributor
S. Marek Muller Contributor
Fritz Vollrath Contributor
Harald Floss Contributor
Eboa Itondo Interviewer
Dorothee Wenner Contributor
Nanette Snoep Contributor
Kathy Curnow Contributor
Hartmut Dorgerloh Contributor
Raffael Dedo Gadebusch Exhibition concept
Katharina Trump Contributor
Laura Goldenbaum Contributor
Sabine Frohmader Layout and typesetting
David McKee Interviewee
Robert Kless Interviewee
Khyne U Mar Interviewee
Ai Weiwei Interviewee
Debra Wiseman Narrator
Russell Stockman Translator

Statistiche

Opere
5
Opere correlate
1
Utenti
15,079
Popolarità
#1,522
Voto
3.8
Recensioni
984
ISBN
201
Lingue
18
Preferito da
10

Grafici & Tabelle