Immagine dell'autore.

Soman Chainani

Autore di L'Accademia del Bene e del Male

19+ opere 8,008 membri 210 recensioni 6 preferito

Sull'Autore

Soman Chainani is a graduate of the MFA Film Program at Columbia University, and the recipient of the school's top prize, the FMI Fellowship for Writing and Directing. His short films, DAVY & STU and KALI MA, have played over 150 international film festivals, won over 30 jury and audience awards, mostra altro and racked up over 1,000,000 YouTube hits. His writing awards include honors from Big Bear Lake, the Sun Valley Writer's Fellowship, and the coveted Shasha Grant, awarded by a jury of international film executives. He was also nominated for a NewNowNext Award, sponsored by MTV. Chainani graduated Harvard University summa cum laude, with a degree in English & American Literature. While at Harvard, he focused on fairy tales and wrote his thesis on why evil women make such irresistible fairy-tale villains, winning the Thomas Hoopes Prize and Briggs Prize for his work. Chainani's first novel, The School For Good And Evil, also the title of his trilogy, debuted on the New York Times Bestseller List, has been on ABA's National Indie Bestseller List, has been translated into languages across six continents, and will soon be a major motion picture from Universal Studios. His second novel in the trilogy A World Without Princes, appeared on the New York Times Bestseller List in April of 2014. He also made the list in 2015 with his title The Last Ever After. (Bowker Author Biography) mostra meno

Comprende il nome: Chainani Soman

Fonte dell'immagine: Chainani at the 2018 Texas Book Festival By Larry D. Moore - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=74048211

Serie

Opere di Soman Chainani

Opere correlate

Flying Lessons and Other Stories (2017) — Collaboratore — 580 copie
Because You Love to Hate Me: 13 Tales of Villainy (2017) — Collaboratore — 495 copie
Faraway: Fairy Tales for the Here and Now — Collaboratore — 5 copie

Etichette

Informazioni generali

Data di nascita
1979
Sesso
male
Nazionalità
USA
Luogo di nascita
Miami, Florida, USA
Luogo di residenza
New York, New York, USA
Istruzione
Harvard University
Columbia University
Attività lavorative
writer
teacher
film director

Utenti

Recensioni

L'unica parola che mi viene in mente per definire questo romanzo è deludente.
Era una trilogia cominciata nel migliore dei modi, con delle protagoniste carismatiche ed una trama avvincente ed originale. Già nel secondo libro queste qualità sono andate scemando, ed ora nel capitolo conclusivo tutti i nodi sono venuti al pettine. Sviluppi scontati e prevedibili, vicende concluse in maniera affrettata o lasciate in sospeso, ma la cosa che maggiormente rimprovero all'autore è di non aver avuto il coraggio di continuare per la strada innovativa intrapresa nel primo volume, ripiegando su una banalissima storia di "vero amore" e di bene contro male; delle sfumature e le zone grigie che rendevano tanto particolare il primo libro non c'è traccia, è tutto bianco o nero. Ma è soprattutto il messaggio finale che risulta confuso e contradditorio, e se lo penso io che sono un'adulta, mi domando che lezione possa trarne un bambino. [SPOILER]-Per tutta la saga non fanno altro che dirci che il bene non può esistere senza male, che i cosiddetti "cattivi" hanno avuto una vita più difficile e fin dal primo volume li vediamo sacrificarsi quanto e a volte più dei buoni per sconfiggere il nemico comune, però attenzione: il regno e l'amore toccano ai buoni, non sia mai che un cattivo possa aspirare ad altro che ad una realizzazione solitaria. Quindi Sophie deve rimanere senza famiglia, senza amica e senza amore, ed esserne pure felice. Mah-[FINE SPOILER]. Le protagoniste poi sono ombre di se stesse, le ragazze intraprendenti del primo romanzo sono diventate creature alla disperata ricerca di una relazione amorosa, vista come unica fonte di felicità (anche questo molto educativo per un bambino, non c'è che dire).
In conclusione, si salva per qualche personaggio ben riuscito (Merlino e Cenerentola su tutti) e per uno stile di scrittura sempre brioso e scorrevole; ma è un libro insulso, che fa perdere significato a tutta la trilogia. Peccato, un'occasione mancata.
… (altro)
½
 
Segnalato
Lilirose_ | 13 altre recensioni | Aug 29, 2017 |
Il secondo libro della trilogia de "L'accademia del bene e del male", in cui ritroviamo tutti i nostri protagonisti alle prese con le conseguenze del finale dello scorso volume.
Come tutti i capitoli di mezzo è difficile valutarlo singolarmente, perchè essendo di transizione lascia il lettore pieno di domande, destinate a trovare risposta solo nel successivo e ultimo romanzo. Posso dire però che le qualità apparse nel predecessore le ritroviamo anche qui, sebbene un po' offuscate. Resta molto avvincente, ma a volte i personaggi sembrano girare a vuoto, muovendosi in una storia più prevedibile e in un mondo meno vivido; ho notato anche un appiattimento nella personalità delle eroine: nel primo libro erano figure complesse e piene di iniziativa, qui sono solo attanagliate da incertezze e sensi di colpa e sembra che subiscano le decisioni di altri più che creare la loro storia, mandando in fumo il bel messaggio del primo libro.
Di buono c'è che vengono gettate le basi per nuovi sviluppi potenzialmente molto interessanti, ma bisognerà vedere come verranno trattati nel prossimo volume.
Un libro di passaggio, che fa da ponte per il gran finale e che si legge volentieri.
… (altro)
 
Segnalato
Lilirose_ | 39 altre recensioni | Aug 27, 2017 |
Pur con tutti i limiti dovuti al fatto che si rivolge ad un pubblico di giovanissimi, si tratta di un fantasy originale ed avvincente, che mi ha tenuto incollata alle pagine.
Il ritmo è serrato e le vicende si susseguono in maniera incalzante, così che la tensione non cala mai; ma non c'è solo azione, perchè i protagonisti sono ben caratterizzati e daranno vita a molti momenti teneri, commoventi e perfino divertenti. Inoltre il mondo in cui si svolge è molto suggestivo, pieno di elementi fiabeschi che contribuiscono ad aumentare il fascino del romanzo.
Oltre ad essere un'avventura godibilissima, questo libro porta anche avanti dei messaggi che, benché espressi in maniera semplice e didascalica, non sono affatto banali, perchè fanno riflettere il bambino che legge su concetti come la relatività del bene e del male o l'importanza dell'individualità. Un bel passo avanti rispetto a molti young adult di moda ultimamente, incentrati su una storia d'amore spesso irreale e malsana.
Lo consiglio caldamente a tutti i piccoli appassionati di fantasy, e ai più grandi che come me ogni tanto amano tornare bambini.
… (altro)
 
Segnalato
Lilirose_ | 125 altre recensioni | Aug 26, 2017 |

Liste

Premi e riconoscimenti

Potrebbero anche piacerti

Autori correlati

Statistiche

Opere
19
Opere correlate
3
Utenti
8,008
Popolarità
#3,025
Voto
3.8
Recensioni
210
ISBN
277
Lingue
12
Preferito da
6

Grafici & Tabelle