Immagine dell'autore.

Pamela Aidan

Autore di Per Orgoglio e per Amore

6+ opere 3,547 membri 133 recensioni 9 preferito

Sull'Autore

Serie

Opere di Pamela Aidan

Opere correlate

Etichette

Informazioni generali

Data di nascita
1953-10-18
Sesso
female
Nazionalità
USA
Luogo di nascita
Phoenixville, Pennsylvania, USA
Luogo di residenza
Coeur d'Alene, Idaho, USA
Istruzione
University of Illinois, Urbana-Champaign
Attività lavorative
librarian
novelist
Breve biografia
Pamela Aidan was born on 18 October 1953 in Phoenixville, Pennsylvania, USA. She grew up in small towns outside of Philadelphia. She graduated from high school with the desire to be a history teacher, but changed her major to Library Science after her first year at college. Later, she earned a Masters in Library and Information Science from the University of Illinois at Urbana-Champaign. She has been a librarian for over 30 years.

While Jane Austen's Pride and Prejudice has been her favorite novel since high school, she credits the BBC mini-series of the story for inspiring her to write her first regency novel. An Assembly Such as This became the start of her Fitzwilliam Darcy, Gentleman trilogy (former title was The Chronicles of Pemberley). Besides writing and operating Wytherngate Press, she is also the director of Liberty Lake Municipal Library in eastern Washington, a short distance from her home in Idaho.

Pamela and her husband Michael live in Coeur d'Alene, Idaho; they each have three grown children from previous marriages.

Utenti

Recensioni

ATTENZIONE!!! DI SEGUITO ANTICIPAZIONI SULLA TRAMA (SPOLIERS)

E con questo terzo libro si conclude la trilogia di "Fitzwilliam Darcy gentiluomo".
Devo dire che mi ha entusiasmato; l'autrice non ha perso il suo tocco anche in quest'ultimo libro: scrittura sempre coerente con il periodo, eventi narrati in modo fedele ad "Orgoglio e pregiudizio" (cioè quelli che si rifanno direttamente alla storia del romanzo della Austin) e come è successo nel secondo libro l'autrice c'ha messo del suo, per riempire gli spazi vuoti, o meglio dire i periodi di assenza di Elisabeth: e quindi riabbiamo anche qui un poò di mistero e suspance.
Interessante e convincente è stata la narrazione di come Darcy riesce a rintracciare Lidya Bennet e George Wickham...
Altra cosa ben descritta è stata il dolore di Darcy al rifiuto della prima proposta fatta da lui ad Elisabeth (è stato alquanto straziante leggerlo).
L'unica cosa "stonata" è il doppio matrimonio alla fine (cioè quello di Darcy con Elisabeth e quello di Bingley con Jane Bennet), mi sa troppo di ventunesimo secolo.
… (altro)
 
Segnalato
blake16 | 38 altre recensioni | Dec 5, 2010 |
ATTENZIONE!!! DI SEGUITO ANTICIPAZIONI SULLA TRAMA (SPOLIERS)

Anche con questo secondo libro della trilogia di "Fitzwilliam Darcy gentiluomo" la Aidan ha dato prova della sua bravura.

In questo romanzo vengono narrati gli eventi che intercorrono tra il periodo che Darcy lascia l'Hertfordshire e l'inontro con Elisabeth da Lady Catherine. Qui Elisabeth non è mai fisicamente presente, ma appare come un fantasma nei pensieri di Darcy turbandone altamente il contegno.

La capacità della Aidan sta nel fatto di riempire quei mesi di vuoto che ci sono in "Orgoglio e Pregiudizio" con fatti abbastanza coerenti con il romanzo originale, mettendo in più un pò di giallo e di mistero nella storia (a mio parere un pò alla Cluedo, senza però che ci scappi il morto), ma senza mai uscire dal filo logico del suo spunto iniziale e mantenendo il linguaggio adatto a quello del romanzo della Austin.

Personaggi interessanti (a parte Darcy):
-il valletto di quest'ultimo, Fletcher: un personaggio divertente e carismatico, che mi aveva colpito sin dal primo romanzo; fa il tifo "spudoratamente" per Elisabeth e da prova di profonda devozione per il suo padrone, soprattutto in questo secondo libro aiutandolo a risolvere il mistero di Norwycke Castle...
-Lord Dyfed Broughman, amico di vecchia data di Darcy: anch'egli abbastanza divertente è un amico fidato di Darcy e l'aiuterà parecchio con la sorella;
-Il colonello Richard Fitzwilliam, cugino di Darcy: viene messo in evidenza il personaggio che fa la sua comparsa nell'ultima parte di "Orgoglio e Pregiudizio", anch'egli simpatico e gioviale fa di contrapposto al contegno misurato del cugino.
… (altro)
 
Segnalato
blake16 | 28 altre recensioni | Dec 5, 2010 |
ATTENZIONE!!! DI SEGUITO ANTICIPAZIONI SULLA TRAMA (SPOLIERS)

E' stata una piacevole lettura!!! Vedere come l'autrice ricocstruisce i pensieri di Mr. Darcy in base a ciò che viene detto in "Orgoglio e pregiudizio" e secondo me anche un pò nel film. E' bello leggere i suoi pensieri, i suoi tormenti e come cambia man mano la sua "disposizione" nei confronti di Elisabeth, da prima, vista come una degna avversaria dei suoi "alterchi" e poi come tormentatrice del suo cuore e i turbamenti che affronta nel tentare di allontanarla dai propri pensieri. Anche se so come finirà la storia non vedo l'ora di continuare la lettura per vedre come l'autrice arriverà all'epilogo che tutti noi conosciamo.… (altro)
 
Segnalato
blake16 | 63 altre recensioni | Dec 5, 2010 |

Liste

Potrebbero anche piacerti

Autori correlati

Statistiche

Opere
6
Opere correlate
1
Utenti
3,547
Popolarità
#7,159
Voto
3.8
Recensioni
133
ISBN
31
Lingue
3
Preferito da
9

Grafici & Tabelle