Pagina principaleGruppiConversazioniAltroStatistiche
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.
Hide this

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

La vita meravigliosa: i fossili di Burgess e la natura della storia (1989)

di Stephen Jay Gould

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiCitazioni
2,371244,615 (4.11)70
Explains why the diversity of the Burgess Shale is important in understanding our past and evolution.
  1. 30
    The Crucible of Creation: The Burgess Shale and the Rise of Animals di Simon Conway-Morris (Noisy)
    Noisy: Read the first part of Wonderful Life for the description of its discovery, and then switch to The Crucible of Creation for the real story behind the creatures of the pre-Cambrian by one of the researchers who delved into their mysteries.
  2. 10
    Il sorriso del fenicottero di Stephen Jay Gould (johnboles)
  3. 00
    Gorgon: Paleontology, Obsession, and the Greatest Catastrophe in Earth's History di Peter Ward (geophile)
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

Attualmente non vi sono conversazioni su questo libro.

» Vedi le 70 citazioni

Inglese (19)  Francese (2)  Italiano (1)  Spagnolo (1)  Olandese (1)  Tutte le lingue (24)
Nel 1909 si scoprì sulle Montagne Rocciose canadesi un giacimento di fossili dal corpo molle, noti oggi come la fauna di Burgess: era la prima volta che degli studiosi potevano osservare alcuni prodotti dell'esplosione del Cambriano. Il libro narra l'avventura della scoperta del giacimento e della sua interpretazione da parte di Whittington, che ha contribuito a mettere in una nuova luce la teoria dell'evoluzione. Rispetto alla concezione darwiniana, in cui era la selezione naturale a determinare la sopravvivenza del più adatto, si introduce un concetto nuovo, quello della "sinistra mietitrice": una decimazione improvvisa che, distruggendo gran parte della fauna del paese, può avviare l'evoluzione in direzioni del tutto imprevedibili.

"Non mi piace parlare male dei paleontologi, ma in realtà non sono scienziati molto buoni. Essi assomigliano di più a collezionisti di francobolli": questo giudizio di Luis Alvarez, autore della teoria che collega l’estinzione dei dinosauri con la caduta sulla Terra di un oggetto extraterrestre, esprime la scarsa stima di molti scienziati per le discipline di tipo storico.

La vita meravigliosa di Stephen Jay Gould, docente di biologia, geologia e storia della scienza ad Harvard, smentisce questo preconcetto e rende il lettore protagonista dell’appassionante vicenda della reinterpretazione dei fossili di Burgess.

Nel 1909 il paleontologo americano Charles Doolittle Walcott scopre l’importante giacimento fossilifero di Burgess, nella British Columbia, ma la sua ottica fortemente tradizionalista gli impedisce di comprenderne l’importanza e lo porta a forzare tutti i generi studiati in gruppi tassonomici ben stabiliti.
Solo a partire dalla metà degli anni sessanta viene iniziato un progetto per riesaminare la Burgess Shale; nessuno si aspetta novità importanti, ma in vent’anni di meticolosa descrizione anatomica tre paleontologi britannici rovesciano l’interpretazione di Walcott e tutta la concezione tradizionale della "diversità crescente", che concepisce l’evoluzione come un cammino lineare dalle forme più semplici a quelle più complesse, finalizzato alla generazione della specie umana.

Gould evidenzia la casualità che ha portato all’apparizione della nostra specie, su un ramoscello secondario di un albero rigoglioso: "Forse noi siamo solo un ripensamento, una sorta di accidente cosmico, una decorazione appesa all’albero di Natale dell’evoluzione".

Al termine di questo profondo lavoro di revisione, dei 22 generi classificati da Walcott, solo due sono riconosciuti come membri legittimi dei gruppi cui furono assegnati.

Nella narrazione di scoperte tanto importanti, Gould segue un’impostazione cronologica e struttura la parte centrale del libro come un dramma in cinque atti, durante i quali il sospetto di trovarsi di fronte a importanti scoperte dapprima si insinua lentamente, poi si consolida per lasciare infine il posto all’affermazione della nuova concezione.
La descrizione del processo di ricerca è avvincente e lascia spazio alla personalità dei ricercatori, il "conservatore" Harry Whittington, il "rivoluzionario" Simon Conway Morris e il metodico Derek Briggs, che documentano una spiegazione articolata e del tutto nuova dell’evoluzione della vita pluricellulare.
Questa profonda revisione delle concezioni tradizionali offre a Gould lo spunto per interessanti considerazioni sul ruolo della contingenza nella storia e sul rapporto fra determinazione e casualità, che animano tutto il libro.
Parallelamente a questo argomento, emerge con continuità la rivendicazione vigorosa, per le scienze storiche, dello stato di parità con le altre scienze.
Gould osserva che molti grandi campi della natura, fra cui la cosmologia, la geologia e l’evoluzione, devono essere studiati con gli strumenti della storia, che sono di tipo descrittivo e non sperimentale, e critica la concezione stereotipata che ordina le scienze per status, con la fisica sul pinnacolo più alto e le scienze della complessità storica relegate alle posizioni di minor prestigio.
La richiesta inderogabile di ogni scienza risiede nella sua verificabilità, non nell’osservazione diretta: le scienze storiche si fondano sulla ricchezza e sulla diversità dei dati e ricercano modelli ripetuti, illustrati da prove così abbondanti e svariate da non lasciare spazio a nessun’ altra interpretazione. Lo stesso Darwin pose coscientemente al centro dei suoi scritti lo sviluppo di una metodologia diversa, ma ugualmente rigorosa, per la scienza storica.
In conclusione possiamo dire che La vita meravigliosa offre diverse chiavi di lettura e stimola l’approfondimento della discussione sul metodo scientifico e il confronto fra i diversi metodi, specifici delle singole scienze. ( )
1 vota MareMagnum | Jun 18, 2006 |
nessuna recensione | aggiungi una recensione
Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Luoghi significativi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Eventi significativi
Film correlati
Premi e riconoscimenti
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
And I will lay sinews upon you, and will bring up flesh upon you, and cover you with skin, and put breath in you, and ye shall live.--Ezekiel 37:6
Dedica
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
To Norman D. Newell

Who was, and is, in the most noble word of all human speech, my teacher.
Incipit
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Not since the Lord himself showed his stuff to Ezekiel in the valley of dry bones had anyone brought such grace and skill to the reconstruction of animals from disarticulated skeletons.
Citazioni
Ultime parole
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
(Click per vedere. Attenzione: può contenere anticipazioni.)
Nota di disambiguazione
Redattore editoriale
Elogi
Lingua originale
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
DDC/MDS Canonico
Explains why the diversity of the Burgess Shale is important in understanding our past and evolution.

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Riassunto haiku

Link rapidi

Copertine popolari

Voto

Media: (4.11)
0.5
1 5
1.5
2 13
2.5 2
3 47
3.5 15
4 145
4.5 26
5 128

W.W. Norton

Una edizione di quest'opera è stata pubblicata da W.W. Norton.

» Pagina di informazioni sull'editore

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 155,638,078 libri! | Barra superiore: Sempre visibile