Pagina principaleGruppiConversazioniAltroStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

Io, Claudio (1934)

di Robert Graves

Altri autori: Vedi la sezione altri autori.

Serie: Claudius (1)

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiCitazioni
9,266167879 (4.24)429
Zio di Caligola, marito dell'infedele Messalina, padre adottivo e vittima di Nerone, l'imperatore Claudio fu, tra i dodici Cesari, quello che ebbe la vita più movimentata. Estese i domini di Roma in Britannia e sotto il suo impero il cristianesimo fu portato nell'Urbe da san Pietro. "Io, Claudio", autobiografia immaginaria del grande imperatore, racconta la storia di Roma con le parole di uno dei suoi protagonisti e ne rievoca i fasti, la grandezza e i costumi.… (altro)
  1. 110
    Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar (bertilak)
  2. 40
    Giuliano di Gore Vidal (CurrerBell)
    CurrerBell: Both classical Roman subjects, and they share the style of an "autobiographical novel."
  3. 20
    Vite dei Cesari di Suetonius (Cecrow)
    Cecrow: Robert Graves produced a well-regarded translation of Suetonius, and it is a primary source for discerning fact from fiction in his Claudius novels.
  4. 10
    Quo vadis? di Henryk Sienkiewicz (sirparsifal)
  5. 10
    La figlia di Omero di Robert Graves (longway)
  6. 10
    Augustus: First Emperor of Rome di Adrian Goldsworthy (CurrerBell)
    CurrerBell: I, Claudius can be at times be a bit weird (maybe "overly romanticized" would be a better description). Goldsworthy's biography can be a good corrective, at least for the first half of I, Claudius (the portion dealing with the lifetime of Augustus), and definitely presents a different (and probably much more balanced) image of Livia, the long-time wife of Augustus.… (altro)
  7. 10
    Augustus: un romanzo di John Williams (rahkan)
  8. 00
    Sinuhe l'egiziano di Mika Waltari (mcenroeucsb)
  9. 11
    Salambò di Gustave Flaubert (CGlanovsky)
    CGlanovsky: Historical fiction set in the Classical Mediterranean
  10. 00
    Annali di P. Cornelius Tacitus (Cecrow)
    Cecrow: Non-fiction view into the same period, and a probable reference for Mr. Graves.
  11. 01
    Tiberius di Allan Massie (celtic)
  12. 01
    An Imperial Possession: Britain in the Roman Empire, 54 BC - AD 409 di David Mattingly (John_Vaughan)
  13. 01
    Annibale di David Anthony Durham (mcenroeucsb)
  14. 34
    I, Claudius [1976 TV miniseries] di Herbert Wise (longway)
  15. 02
    Empire di Steven Saylor (JGolomb)
    JGolomb: "I, Claudius" is the standard bearer for Imperial Roman fiction. It's more richly detailed and emotional than Saylor, but comparable it's broad historical scope.
1930s (46)
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

Attualmente non vi sono conversazioni su questo libro.

» Vedi le 429 citazioni

Inglese (148)  Spagnolo (9)  Italiano (2)  Catalano (2)  Olandese (2)  Ungherese (1)  Francese (1)  Ebraico (1)  Portoghese (Brasile) (1)  Tutte le lingue (167)
Mostra 2 di 2
Da leggere. Una delle biografie più affascinanti che mi è capitato di leggere. ( )
  permario | Jan 8, 2016 |
uno dei romanzi storici che piu' ho amato. Con un racconto sche scorre piacevolmente, Graves ci presenta i componenti della stirpe Giulio-Claudia uno per uno e grazie ad un linguaggio semplice li fa uscire dai pesanti libri di storia tendendoli quasi "visibili" in carne ed ossa. da leggere anche piu' di una volta
  luisalee62 | Aug 29, 2009 |
Mostra 2 di 2
Young Claudius is such an unlikely protagonist, and the story covers his childhood as the family embarrassment, with a stammer and a limp. Readers know from the start that he’s going to become emperor, there’s not really any suspense on that account, but what a ridiculously wild route. Claudius survives the reigns of Augustus (and Livia), Tiberius, and then insane Caligula, and is finally appointed to Imperial power, despite his not-so-secret republican leanings and basically his best efforts to stay away from becoming emperor. I’ve read this book 5 or 6 times now, and every time I notice another historical detail.

I, Claudius reimagines historical figures as complicated characters, and retells actual events with Claudius’ commentary and spin. It’s this compelling mix of careful research and details from Suetonius, and scenes that, well, no Roman historian said it DIDN’T happen that way, so why not?
 
It is not enough for us to form any judgment of his merits as a historian or his qualities as a stylist. It is Graves that gives him a voice, and what a voice it is, garrulous, digressive, spiced with gossip and scandal, at the same time strangely dispassionate and sober. There is a range of tone here that enables Claudius, in his persona as professional historian, to deal with matters widely diverse, to be equally convincing whether talking about the waste and excess of military triumphs, the fate of Varus and his regiments in the forests of Germany, or the endless intriguing for power and influence among the members of the imperial family.
aggiunto da SnootyBaronet | modificaThe Guardian, Barry Unsworth
 
Supuesta "autobiografía" de Claudio, singular emperador romano predestinado a serlo a pesar de que sus deseos fueran por otros caminos. Graves dibuja sin concesiones un espeluznante retrato sobre la depravación, las sangrientas purgas y las intrigas cainitas llevadas hasta el crimen durante los reinados de Augusto y Tiberio. Pero Yo, Claudio es también Calígula y su etapa sádica, Mesalina, Livia y, cómo no, Roma, un decorado único para esta trama argumental apasionante que se llevó a la pequeña pantalla con rotundo éxito.
aggiunto da Pakoniet | modificaLecturalia
 

» Aggiungi altri autori (32 potenziali)

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
Graves, Robertautore primariotutte le edizioniconfermato
Hill, Tom GoodmanNarratoreautore principalealcune edizioniconfermato
Jacobi, DerekNarratoreautore principalealcune edizioniconfermato
Cohen, Mark J.Designerautore secondarioalcune edizioniconfermato
Martinez, JohnIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Mazía, FlorealTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Mitchell, SusanArt directorautore secondarioalcune edizioniconfermato
Renner, LouisTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Luoghi significativi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Eventi significativi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Film correlati
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
. . . A story that was the subject of every variety of misrepresentation, not only by those who then lived but likewise in succeeding times: so true is it that all transactions of pre-eminent importance are wrapt in doubt and obscurity; while some hold for certain facts the most precarious hearsays, others turn facts into falsehood; and both are exaggerated by posterity.

TACITUS
Dedica
Incipit
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
I, Tiberius Claudius Drusus Nero Germanicus This-that-and-the-other (for I shall not trouble you yet with all my titles) who was once, and not so long ago either, known to my friends and relatives and associates as "Claudius the Idiot", or "That Claudius", or "Claudius the Stammerer", or "Clau-Clau-Claudius" or at best as "Poor Uncle Claudius", am now about to write this strange history of my life; starting from my earliest childhood and continuing year by year until I reach the fateful point of change where, some eight years ago, at the age of fifty-one, I suddenly found myself caught in what I may call the "golden predicament" from which I have never since become disentangled.
Citazioni
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
You refuse to see that one can no more reintroduce republican government at this stage than one can reimpose primitive feelings of chastity on modern wives and husbands. It's like trying to turn the shadow back on a sundial: it can't be done.
Tiberius will make him his successor. No question of it. Why? Because Tiberius is like that. He has the same vanity as poor Augustus had: he can't bear the idea of a successor who will be more popular than himself. But at the same time he does all he can to make himself hated and feared. So, when he feels that his time's nearly up, he'll search for someone just a little worse than himself to succeed him. And he'll find Caligula.
Germanicus has told me about you. He says that you are loyal to three things—to your friends, to Rome, and to the truth. I would be very proud if Germanicus thought the same of me.
To recommend a monarchy on account of the prosperity it gives the provinces seems to me like recommending that a man should have liberty to treat his children as slaves, if at the same time he treats his slaves with reasonable consideration.
Ultime parole
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
(Click per vedere. Attenzione: può contenere anticipazioni.)
Nota di disambiguazione
Redattore editoriale
Elogi
Lingua originale
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
DDC/MDS Canonico
LCC canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese

Nessuno

Zio di Caligola, marito dell'infedele Messalina, padre adottivo e vittima di Nerone, l'imperatore Claudio fu, tra i dodici Cesari, quello che ebbe la vita più movimentata. Estese i domini di Roma in Britannia e sotto il suo impero il cristianesimo fu portato nell'Urbe da san Pietro. "Io, Claudio", autobiografia immaginaria del grande imperatore, racconta la storia di Roma con le parole di uno dei suoi protagonisti e ne rievoca i fasti, la grandezza e i costumi.

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Riassunto haiku

Biblioteca di un personaggio famoso: Robert Graves

Robert Graves ha una Legacy Library. Legacy libraries sono le biblioteche personali di famosi lettori, aggiunte dai membri di LibraryThing che appartengono al gruppo Legacy Libraries.

Vedi il profilo legale di Robert Graves.

Vedi la pagina dell'autore di Robert Graves.

Link rapidi

Voto

Media: (4.24)
0.5 1
1 8
1.5 5
2 39
2.5 17
3 191
3.5 68
4 670
4.5 119
5 767

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 208,256,572 libri! | Barra superiore: Sempre visibile