Pagina principaleGruppiConversazioniAltroStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.
Hide this

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

Buona Apocalisse a tutti!

di Terry Pratchett, Neil Gaiman

Altri autori: Vedi la sezione altri autori.

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiConversazioni / Citazioni
29,55869575 (4.25)2 / 1305
The world is preparing to come to an end according to the Divine Plan recorded in the Nice and Accurate Prophecies of Agnes Nutter, Witch (recorded 1655). Meanwhile, a fussy angel and a fast-living demon have grown fond of living among the earth's mortals for many millennia and are not looking forward to the apocalypse. If Crowley and Aziraphale are going to stop it from happening, they must find and kill the Antichrist.… (altro)
  1. 442
    The Hitchhiker's Guide to the Galaxy: A Trilogy in Five Parts di Douglas Adams (ShelfMonkey)
  2. 181
    Il caso Jane Eyre di Jasper Fforde (flonor)
  3. 140
    Le porte dell'inferno si sono aperte: un romanzo strano per giovani strani di John Connolly (midnightbex)
    midnightbex: Dealing with a similar end of the world theme, The Gates tells an entirely different but equally hilarious story about the apocalypse. As an added bonus, there is also the occasional amusing and often diverting foot note to look forward to.
  4. 130
    I ragazzi di Anansi di Neil Gaiman (elbakerone)
  5. 164
    Il vangelo secondo Biff: amico di infanzia di Gesu di Christopher Moore (yokai, jscape2000)
    jscape2000: These authors revel in taking the things you think you know, turning them sideways and shaking them.
  6. 122
    Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams (mcenroeucsb)
  7. 60
    Tartarughe divine di Terry Pratchett (electronicmemory)
  8. 50
    A Sudden Wild Magic di Diana Wynne Jones (allisongryski)
    allisongryski: These two books share a certain cheeky darkness and both have fantastic eccentric characters and wildly inventive plots
  9. 51
    American Gods di Neil Gaiman (electronicmemory)
  10. 51
    Stelle cadenti di Terry Pratchett (NatalieAsIs)
  11. 30
    A Night in the Lonesome October di Roger Zelazny (WildMaggie)
    WildMaggie: Gaiman has acknowledged his debt to Zelanzy. It echoes in Good Omens.
  12. 20
    Breakfast with the Ones You Love di Eliot Fintushel (octopedingenue)
  13. 20
    The Damned Busters di Matthew Hughes (hairball)
    hairball: This is kind of an obvious one, but hey! someone has to point out the obvious...
  14. 20
    La lunga oscura pausa caffe dell'anima di Douglas Adams (brakketh)
    brakketh: British humor and modern approach to myths.
  15. 53
    Il pianeta del miraggio di Robert A. Heinlein (infiniteletters)
  16. 20
    Mercury Falls di Robert Kroese (Awfki)
    Awfki: Not nearly as good but another humorous take on the apocalypse.
  17. 20
    Barking Mad: A Reginald Spiffington Mystery di Jamieson Ridenhour (ChillnND)
    ChillnND: I'm a big fan of Terry Pratchett and Neil Gaiman style comedy fantasy and I found Barking Mad to be not dissimilar in its level of wit and humor combined with the supernatural/fantasy genre. Barking aims a bit more at good-natured parody of Agatha Christie and similarly styled mysteries. I looked forward to every minute of reading it and hope the author gives us some more Spiffington mysteries.… (altro)
  18. 20
    If at Faust You Don't Succeed di Roger Zelazny (WildMaggie)
  19. 10
    Apocalypse di Nancy Springer (aulsmith)
  20. 10
    Before and After di Matthew Thomas (TheDivineOomba)
    TheDivineOomba: Very similiar in theme and quality, but Good Omens is a better book.

(vedi tutti i 33 consigli)

1990s (1)
Read (56)
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

Inglese (667)  Spagnolo (5)  Tedesco (5)  Olandese (4)  Italiano (3)  Francese (3)  Svedese (2)  Polacco (1)  Danese (1)  Finlandese (1)  Norvegese (1)  Tutte le lingue (693)
Mostra 3 di 3
Io non ho la prima edizione rilegata, ma posseggo comunque il paperback originale del 1991 di Good Omens acquistato al tempo, con la carta ormai ingiallita e uno sgorbio che dovrebbe essere un autografo di Pratchett: non ricordo se mi era arrivato - dall'ormai chiuso Andromeda Bookshop britannico - già autografato o se me l'ero portato quando Pterry venne a Milano nel 2007. Dopo aver visto la miniserie televisiva mi sono accorto che mi ricordavo alcune battute ma non mi ricordavo come andasse avanti la storia: è anche possibile che trent'anni fa il mio inglese fosse parecchio peggiore di quanto lo sia oggi. Ho così deciso di rileggermi il libro e ho fatto alcune scoperte. Innanzitutto è vero che c'è stato un aggiornamento dei personaggi. Pepper nell'originale è rossa di capelli, con la pelle del viso che a volte spunta tra le lentiggini; Gabriele è solo nominato per caso in un punto; il finale in St. James's Park non vede il rapimento di Aziraphale e Crowley. Ma la miniserie è stata davvero fedele all'originale, con digressioni riportate praticamente verbatim. In compenso mi ricordavo di altre digressioni non presenti nella trascrizione televisiva :-) Quello che ho notato, a parte divertirmi ancora una volta, è che il romanzo ha un punto di vista più filosofico; il concetto "noi contro loro" è trattato molto più seriamente, e credo sia il punto intorno al quale si era condensato il libro. Insomma, è valsa comunque la pena di rileggerlo! ( )
  .mau. | Nov 26, 2020 |
Pratchett, Terry & Neil Gaiman (1990). Good Omens: The Nice and Accurate Prophecies of Agnes Nutter, Witch. New York (NY): William Morrow. 2019. ISBN: 9780061991127. Pagine 383. 5,19€

Un altro Neil Gaiman, questa volta con Terry Pratchett. Forse perché non sono (ancora?) un cultore di Terry Pratchett ho aspettato tanto a leggerlo. E devo anche (vergognosamente) confessare che se l’ho letto adesso è anche perché è in uscita la serie tv su Amazon Video.

Gaiman era giovane e alle prime armi quando ha scritto questo libro, Pratchett un autore già affermato. I due si sono divertiti come pazzi a scriverlo: ce lo raccontano nelle appendici del romanzo, ma si capisce benissimo anche soltanto a leggerlo. Un libro effervescente d’intelligenza, che a tratti fa venire in mente The Hitchhiker’s Guide to the Galaxy.

Assolutamente raccomandato.

Nessun difetto? Forse qualcuno sì. Soprattutto alla fine emerge qualche tratto di moralismo, di filosofia, qualcuno direbbe anche di buonismo. Non ne so abbastanza da essere in grado di distinguere l’apporto di Gaiman da quello di Pratchett (cosa che invece mi riesce abbastanza bene con Lennon e McCartney), ma d’istinto direi che – conoscendo la “cattiveria” di Gaiman – è Pratchett il più moralista dei due.

Un altro difetto, che però non può essere ascritto agli autori, è che questa edizione che ho comprato su Amazon è l’edizione americana: e lo spelling americano stride con un libro così profondamente inglese. Editori americani, perché siete così implacabili nel trasformare tutti i favours in favors? Mai fatica fu più controproducente.

Qualche assaggio, senza guastarvi le sorprese (che naturalmente abbondano):

Good people, of course, but not entirely compost mentis. (p.29: sinceramente spero sia voluto, e non un errore di stampa!)

It was the sort of sensible arrangement that many isolated agents, working in awkward conditions a long way from their superiors, reach with their opposite number when they realize that they have more in common with their immediate opponents than their remote allies. (p.38)

And there were his fellow trainees—fellow sperms, to switch metaphors, all struggling forward in the knowledge that there could only ever be one Chairman of Industrial Holdings (Holdings) PLC, and that the job would probably go to the biggest prick. (p.91)

They lend weight to moral argument. (p.93: si parla di armi da fuoco…)

“Why are you always so cynical?”
“I said. Because it’s my job.” (p.100)

Cats, Dog considered, were clearly a lot tougher than lost souls. (p.128)

Notoriety wasn’t as good as fame, but was heaps better than obscurity. (p.129)

They’d come here to spoon and, on one memorable occasion, fork (p.176)

It was state of the art, he said.
The art in this case was probably pottery. (p.183)

[…] the pious Scots, locked throughout history in a long-drawn-out battle with their arch-enemies the Scots […] (p.184)

You see, it’s not enough to know what the future is. You have to know what it means. (p.199)

[…] marital arts […] (p.202)

He had nowhere to go.
He went anyway. (p.237)

London was not designed for cars. Come to that, it wasn’t designed for people. It just sort of happened. This created problems, and the solutions that were implemented became the next problems, five or ten or a hundred years down the line. (p.279). William Morrow. Edizione del Kindle. Good people, of course, but not entirely compost mentis. (p.29: sinceramente spero sia voluto, e non un errore di stampa!)

It was the sort of sensible arrangement that many isolated agents, working in awkward conditions a long way from their superiors, reach with their opposite number when they realize that they have more in common with their immediate opponents than their remote allies. (p.38)

And there were his fellow trainees—fellow sperms, to switch metaphors, all struggling forward in the knowledge that there could only ever be one Chairman of Industrial Holdings (Holdings) PLC, and that the job would probably go to the biggest prick. (p.91)

They lend weight to moral argument. (p.93: si parla di armi da fuoco…)

“Why are you always so cynical?”
“I said. Because it’s my job.” (p.100)

Cats, Dog considered, were clearly a lot tougher than lost souls. (p.128)

Notoriety wasn’t as good as fame, but was heaps better than obscurity. (p.129)

They’d come here to spoon and, on one memorable occasion, fork (p.176)

It was state of the art, he said.
The art in this case was probably pottery. (p.183)

[…] the pious Scots, locked throughout history in a long-drawn-out battle with their arch-enemies the Scots […] (p.184)

You see, it’s not enough to know what the future is. You have to know what it means. (p.199)

[…] marital arts […] (p.202)

He had nowhere to go.
He went anyway. (p.237)

London was not designed for cars. Come to that, it wasn’t designed for people. It just sort of happened. This created problems, and the solutions that were implemented became the next problems, five or ten or a hundred years down the line. (p.279)

“Tomorrow is the first day of the rest of our lives.”
“Do you know,” she said, “of all the trite sayings I’ve ever really hated, that comes top?” (pp.339-340) ( )
  Boris.Limpopo | Jun 5, 2019 |
Partivo molto prevenuta verso questo libro, forse perchè avevo paura fosse esclusivamente goliardico. Invece la goliardia c'è, ma c'è anche una trama capace di coinvolgere e dei personaggi brillanti (Adam su tutti, ho adorato la sua personalissima visione del mondo). E' una continua mescolanza di assurdo e di quotidiano, che crea un'atmosfera di ironico understatement capace di divertire con intelligenza. Inoltre c'è più profondità di quel che appare a prima vista, non solo per il messaggio dell'opera ma anche per i riferimenti, che sono numerosissimi e spaziano dalla cultura pop alla Bibbia; forse perfino troppi, infatti a volte avevo la sensazione di perdermi qualcosa o di star leggendo pagine non destinate a me: sono sicura che gli anglofoni abbiano avuto un'esperienza molto più completa dalla lettura del libro. Un altro punto dolente è il finale confuso e senza mordente, decisamente in anticlimax ma non in senso buono.
Nel complesso comunque è un romanzo piacevole che non mi ha fatto ridere mai, ma sorridere spesso, e non è cosa da tutti. ( )
  Lilirose_ | Feb 23, 2018 |
Mostra 3 di 3
The book tackles things most science fiction and fantasy writers never think about, much less write. It does it in a straightforward manner. It's about Predestination and Free Will, about chaos and order, about human beings, their technology and their belief systems. When the book is talking about the big questions, it's a wow. It leaves room in both the plot and the reader's reactions for the characters to move around in and do unexpected but very human things.
aggiunto da Shortride | modificaThe Washington Post, Howard Waldrop (sito a pagamento) (Dec 20, 1990)
 
''Good Omens'' is a direct descendant of ''The Hitchhiker's Guide to the Galaxy,'' a vastly overpraised book or radio program or industry or something that became quite popular in Britain a decade ago when it became apparent that Margaret Thatcher would be in office for some time and that laughs were going to be hard to come by...

Obviously, it would be difficult to write a 354-page satirical novel without getting off a few good lines. I counted four... But to get to this material, the reader must wade through reams and reams of undergraduate dreck: recycled science-fiction cliches about using the gift of prophesy to make a killing in the stock market; shopworn jokes about American television programs (would you believe the book includes a joke about ''Have Gun, Will Travel''?); and an infuriating running gag about Queen, a vaudevillian rock group whose hits are buried far in the past and should have been buried sooner.
aggiunto da SnootyBaronet | modificaNew York Times, Joe Queenan (Nov 7, 1990)
 
When a scatterbrained Satanist nun goofs up a baby-switching scheme and delivers the infant Antichrist to the wrong couple, it's just the beginning of the comic errors in the divine plan for Armageddon which this fast-paced novel by two British writers zanily details... Some humor is strictly British, but most will appeal even to Americans "and other aliens."
aggiunto da Shortride | modificaPublishers Weekly (Jul 20, 1990)
 

» Aggiungi altri autori (6 potenziali)

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
Pratchett, Terryautore primariotutte le edizioniconfermato
Gaiman, Neilautore principaletutte le edizioniconfermato
Aquan, Richard L.Progetto della copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Arak, HelenA cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Astrachan, MichaelImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Briggs, StephenNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Carroll, JackNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Cornner, HaydnImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Ferrer, MaríaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Frampton, DavidIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Fusari, LucaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Gałązka, JacekTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Horváth, NorbertTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Ittekot, VenugopalanTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Jarvis, MartinNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kantůrek, JanTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kidby, PaulImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kidby, PaulIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Lew, BettyDesignerautore secondarioalcune edizioniconfermato
Lindforss, PeterTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Marcel, PatrickTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Morrill, RowenaImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Ring, JonathanImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Sinkkonen, MarjaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Smith, DouglasImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Ward, GrahamImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Luoghi significativi
Eventi significativi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Film correlati
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Premi e riconoscimenti
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
CAVEAT

Ragazzi! Provocare Armageddon può essere pericoloso. Non tentate di farlo entro le pareti domestiche.
Dedica
Gli autori si uniscono al diavolo Crowley nel dedicare questo libro alla memoria di

G. K. CHESTERTON

uno che sapeva quel che stava succedendo.
Incipit
Era una bella giornata.
Citazioni
It'd be a funny old world, he reflected, if demons went round trusting one another.
And there was never an apple, in Adam's opinion, that wasn't worth the trouble you got into for eating it.
Ultime parole
(Click per vedere. Attenzione: può contenere anticipazioni.)
Nota di disambiguazione
Redattore editoriale
Elogi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Lingua originale
DDC/MDS Canonico
LCC canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese (2)

The world is preparing to come to an end according to the Divine Plan recorded in the Nice and Accurate Prophecies of Agnes Nutter, Witch (recorded 1655). Meanwhile, a fussy angel and a fast-living demon have grown fond of living among the earth's mortals for many millennia and are not looking forward to the apocalypse. If Crowley and Aziraphale are going to stop it from happening, they must find and kill the Antichrist.

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Riassunto haiku

Copertine popolari

Link rapidi

Voto

Media: (4.25)
0.5 4
1 65
1.5 10
2 223
2.5 80
3 1019
3.5 325
4 2625
4.5 378
5 4020

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

Recorded Books

Una edizione di quest'opera è stata pubblicata da Recorded Books.

» Pagina di informazioni sull'editore

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 163,131,736 libri! | Barra superiore: Sempre visibile