Pagina principaleGruppiConversazioniAltroStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.
Hide this

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

One True Thing: A Novel di Anna Quindlen
Sto caricando le informazioni...

One True Thing: A Novel (originale 1994; edizione 2006)

di Anna Quindlen (Autore)

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiCitazioni
2,135285,660 (3.87)32
A New York psychiatrist recounts her mother's death for which she was arrested. At the time, Dr. Ellen Gulden was accused of killing her mother with an overdose of morphine, a charge in part based on a high school essay in which she advocated euthanasia.
Utente:VintageReader
Titolo:One True Thing: A Novel
Autori:Anna Quindlen (Autore)
Info:Random House Trade Paperbacks (2006), Edition: Reprint, 320 pages
Collezioni:Read, La tua biblioteca
Voto:*****
Etichette:Nessuno

Informazioni sull'opera

One True Thing di Anna Quindlen (1994)

Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

Attualmente non vi sono conversazioni su questo libro.

» Vedi le 32 citazioni

Poignant and touching. Probably the best Anna Quindlen I have read. ( )
  FurbyKirby | Jan 5, 2021 |
Simply brilliant! ( )
  Faradaydon | Dec 10, 2020 |
I've never really wanted to read this book, mainly because I thought the trailer for the movie looked so incredibly stupid. I know, I know. I'm not even really sure where the recommendation to read it came from this time; I think it showed up in the "new ebooks" section on my library's website a couple of months ago and I slapped a request on it without really thinking, so when I got the notice that it was available I went ahead and checked it out. And I loved it. It reminded me of the women's fiction I used to like to read in the 80s and 90s, about the time this book was published--the kind of thing my book group used to read. I stayed up way too late for a couple of days in a row. My family couldn't pry my Nook away from me.

I didn't like the characters much, except for the mother and one of the brothers (although I had a hard time telling the brothers apart; maybe that was the point). I think that actually made it a more effective story; it's easy to read about relationships between likable people. The ones between people who aren't necessarily very likable are more interesting. I loved the way Quindlen explored the dynamic between parents and their adult children, and what happens when their respective roles change--it was like probing an achy tooth with your tongue. It hurts, but you just... can't... stop. ( )
  VintageReader | Oct 6, 2020 |
Ellen Gulden verlässt ihr Leben als erfolgreiche New Yorker Journalistin, um nach Hause zurückzukehren und sich um ihre Mutter Kate zu kümmern, bei der Krebs diagnostiziert wurde. für sie. In der kurzen Zeit, die ihnen noch bleibt, vertieft sich die Beziehung zwischen Mutter und Tochter - zärtlich, unbeholfen und aufschlussreich -, und Ellen ist gezwungen, sich mit schmerzlichen Wahrheiten über ihren angebeteten Vater auseinanderzusetzen. Nach Kates Tod wird Ellen von der hingebungsvollen Tochter zur Hauptverdächtigen, die des Gnadentodes beschuldigt wird.
  Fredo68 | May 18, 2020 |
“We cry to give voice to our pain.”

“Sometimes people need to hear things set out loud before they become real.”

“How providential that most children left home when they did, before they were wise enough to understand their parents.” ( )
Questa recensione è stata segnalata da più utenti come violazione delle condizioni d'uso e non è più visibile (mostra).
  bookworm12 | Nov 18, 2018 |
nessuna recensione | aggiungi una recensione

» Aggiungi altri autori (5 potenziali)

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
Quindlen, Annaautore primariotutte le edizioniconfermato
Jonkheer, ChristienTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Luoghi significativi
Eventi significativi
Film correlati
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Premi e riconoscimenti
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
Dedica
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
For Prudence M. Quindlen
Incipit
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Jail is not as bad as you might imagine.
Citazioni
Ultime parole
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Nota di disambiguazione
Redattore editoriale
Elogi
Lingua originale
DDC/MDS Canonico
LCC canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese

Nessuno

A New York psychiatrist recounts her mother's death for which she was arrested. At the time, Dr. Ellen Gulden was accused of killing her mother with an overdose of morphine, a charge in part based on a high school essay in which she advocated euthanasia.

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Riassunto haiku

Copertine popolari

Link rapidi

Voto

Media: (3.87)
0.5
1 1
1.5 3
2 19
2.5 7
3 104
3.5 34
4 211
4.5 21
5 102

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 162,289,506 libri! | Barra superiore: Sempre visibile