Pagina principaleGruppiConversazioniEsploraStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.
Hide this

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

What Would Jesus Deconstruct?: The Good News of Postmodernism for the… (2007)

di John D. Caputo

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiConversazioni
224Nessuno101,426 (4.25)Nessuno
This provocative addition to The Church and Postmodern Culture series offers a lively rereading of Charles Sheldon's In His Steps as a constructive way forward. John D. Caputo introduces the notion of why the church needs deconstruction, positively defines deconstruction's role in renewal, deconstructs idols of the church, and imagines the future of the church in addressing the practical implications of this for the church's life through liturgy, worship, preaching, and teaching. Students of philosophy, theology, religion, and ministry, as well as others interested in engaging postmodernism and the emerging church phenomenon, will welcome this provocative, non-technical work.… (altro)
Nessuno
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

Attualmente non vi sono conversazioni su questo libro.

Nessuna recensione
Sadly, Caputo's deconstructive pharmakon for the evangelical church goes down as more poison than cure, but in doing so, his book serves as a helpful reminder that if we allow God's Word to deconstruct us, dividing joint from marrow, and if we purposefully act as agents of divine deconstruction in one another's lives within the church, we should be led to a hospitality and love more life-giving than the "religion without religion" offered by Caputo and Derrida.
aggiunto da Christa_Josh | modificaJournal of the Evangelical Theological Society, David M. Mills (Mar 1, 2008)
 
Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Luoghi significativi
Eventi significativi
Film correlati
Premi e riconoscimenti
Epigrafe
Dedica
Incipit
Citazioni
Ultime parole
Nota di disambiguazione
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Redattore editoriale
Elogi
Lingua originale
DDC/MDS Canonico
LCC canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese

Nessuno

This provocative addition to The Church and Postmodern Culture series offers a lively rereading of Charles Sheldon's In His Steps as a constructive way forward. John D. Caputo introduces the notion of why the church needs deconstruction, positively defines deconstruction's role in renewal, deconstructs idols of the church, and imagines the future of the church in addressing the practical implications of this for the church's life through liturgy, worship, preaching, and teaching. Students of philosophy, theology, religion, and ministry, as well as others interested in engaging postmodernism and the emerging church phenomenon, will welcome this provocative, non-technical work.

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Riassunto haiku

Copertine popolari

Link rapidi

Voto

Media: (4.25)
0.5
1
1.5
2
2.5
3 2
3.5 1
4 6
4.5 1
5 6

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 173,992,067 libri! | Barra superiore: Sempre visibile