Pagina principaleGruppiConversazioniAltroStatistiche
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.
Hide this

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

L'uomo duplicato (2002)

di José Saramago

Altri autori: Vedi la sezione altri autori.

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiConversazioni / Citazioni
2,082515,584 (3.79)1 / 114
What happens when Tertuliano Maximo Afonso, a 38 year-old professor of history, discovers that there is a man living in the same city who is identical to him in every physical detail, but not related by blood at all. And what happens when each of these men attempt to investigate each other's lives?
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

» Vedi le 114 citazioni

Inglese (40)  Spagnolo (8)  Italiano (2)  Olandese (1)  Tutte le lingue (51)
Mostra 2 di 2
E' inutile girarci intorno: questo romanzo non mi è piaciuto granché. Calcolando che invece "Cecità" è uno dei miei libri preferiti, la delusione è stata forte.
Lo stile è quello tipico di Saramago, con la punteggiatura ridotta al minimo e nessuna distinzione tra discorso diretto e indiretto, ogni capitolo è un unico flusso di coscienza: non è una scrittura scorrevole, ma non mi ha dato particolarmente fastidio né allora né oggi. Il problema è che mentre su Cecità questa tecnica narrativa era al servizio di una trama incalzante, qui ci si perde in dettagli inutili e digressioni che rendono la vicenda priva di mordente. Due terzi del libro non sono che sono una lunga ed estenuante introduzione, poi pian piano le cose si smuovono fino ad arrivare ad un finale intensissimo, che però non riscatta la noia delle pagine precedenti.
La profondità delle riflessioni e l'impronta autoriale così caratteristica la rendono un'opera dall'indubbio valore artistico e letterario, è mancato però quel coinvolgimento che rende un libro memorabile: non ho mai provato il puro e semplice piacere di leggerlo. ( )
  Lilirose_ | Aug 7, 2020 |
Inizio sorprendente, via via apre strade inedite a partire dal dato di fatto. Un po' sconcertante il finale che prende un ritmo un po' troppo serrato. Per percorrere l'obiettivo dell'indefinito, a mio avviso è stato caricato di troppi elementi di svolta, perde la verosimiglianza con la realtà che ha strettamente tenuto, anche se in precario equilibrio, fino all'inizio del finale. ( )
  margheritaloconsolo | May 6, 2012 |
Mostra 2 di 2
nessuna recensione | aggiungi una recensione

» Aggiungi altri autori (9 potenziali)

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
José Saramagoautore primariotutte le edizionicalcolato
Desti, RitaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Gareis, MarianneTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kort, Maartje deTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Rio, Pilar DelTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Luoghi significativi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Eventi significativi
Film correlati
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Premi e riconoscimenti
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
Il caos è un ordine da decifrare

Libro dei Contrari.
Credo sinceramente di avere intercettato molti pensieri che i cieli destinavano a un altro uomo

Laurence Sterne
Dedica
A Pilar, fino all’ultimo istante

A Ray-Gude Mertin

A Pepa Sánchez-Manjavacas.
Incipit
L’uomo che è appena entrato nel negozio per noleggiare una videocassetta ha nella sua carta d’identità un nome tutt’altro che comune, di un sapore classico che il tempo ha reso stantìo, niente di meno che Tertuliano Máximo Afonso.
Citazioni
Ultime parole
(Click per vedere. Attenzione: può contenere anticipazioni.)
Nota di disambiguazione
Redattore editoriale
Elogi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Lingua originale
DDC/MDS Canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese

Nessuno

What happens when Tertuliano Maximo Afonso, a 38 year-old professor of history, discovers that there is a man living in the same city who is identical to him in every physical detail, but not related by blood at all. And what happens when each of these men attempt to investigate each other's lives?

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Riassunto haiku

Link rapidi

Copertine popolari

Voto

Media: (3.79)
0.5 1
1 3
1.5 5
2 27
2.5 6
3 78
3.5 31
4 142
4.5 13
5 90

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 155,680,445 libri! | Barra superiore: Sempre visibile