Pagina principaleGruppiConversazioniAltroStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.
Hide this

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

Padri e figli (1862)

di Ivan Turgenev

Altri autori: Vedi la sezione altri autori.

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiConversazioni / Citazioni
7,339108909 (3.86)1 / 331
When a young graduate returns home he is accompanied, much to his father and uncle's discomfort, by a strange friend "who doesn't acknowledge any authorities, who doesn't accept a single principle on faith." Turgenev's masterpiece of generational conflict shocked Russian society when it waspublished in 1862 and continues today to seem as fresh and outspoken as it did to those who first encountered its nihilistic hero.… (altro)
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

Inglese (97)  Francese (3)  Olandese (3)  Spagnolo (2)  Portoghese (1)  Danese (1)  Turco (1)  Tutte le lingue (108)
1-5 di 108 (prossimo | mostra tutto)
Lodevole l'intento di Turgenev di porre a confronto cslori e principi di due diverse generazioni. Altrettanto lodevole l'intento di affrontar temi quali il nichilismo e la (sempre sana, a mio parere) messa in discussione dei valori imperanti. Eppure la narrazione non segue tali lodevoli propositi. Il romanzo procede in maniera slegata. A volte sembra l'autore scelga nuove strade, per poi tornar ai temi precedenti. Molte delle situazioni risentono del carattere un po' patetico e, spesso, un po' surreale, del tardo Romanticismo. Peccato. ( )
  Carlomascellani73 | Apr 5, 2021 |
I've read Nabokov saying this is the most perfect novel of the nineteenth century. I've also read Nabokov saying that Turgenev just moves his characters around so they can have conversations that he, Turgenev, finds interesting. I find the latter characterisation more accurate; reading it this time round I thought the plot was creaky and stagey. That said, well worth reading for those interesting conversations, and for the Russianness of it all. ( )
  stillatim | Oct 23, 2020 |
A good Classic from one of Russia’s great writers. ( )
  DannyKeep | Aug 19, 2020 |
Grandes novelas de un grande. La mejor de todas: Padres e Hijos. ( )
  pedrolopez | Aug 10, 2020 |
Babalar ve Oğullar bitti. Böylece Turgenyev'in ilk defa bir kitabını okumuş oldum.

Kitap okuduğum en akıcı Rus Klasikler'inden birisiydi. Kitapta kuşak çatışması çok başarılı bir şekilde aktarılmış. Rus romanlarından az da olsa aşina olduğumuz Nihilizm'e bolca yer vererek beni bu konuda aydınlattı aynı zamanda.

Karakterlere gelecek olursam Bazarov dışında etkileyici bir karakter yoktu kitapta, belki kısmen Pavel Petroviç'i de sayabiliriz ama karakterler genel olarak bir Rus romanına göre daha düşük kalitedeydi.

Kurgunun akışına gelecek olursam olayların çoğu tahmin edilmesi güç bir şekilde ilerledi, kitabın sonunda da okuyucuyu şaşırtmak için farklı bir son yazmasaydı kurguyu beğenebilirdim ama bu haliyle yetersiz buldum.

Kitabın sonu biraz farklı olsaydı kitap yine de en sevdiğim kitaplar arasına girebilirdi ama maalesef en sevdiklerim arasına giremesede saygı duyduğum kitaplardan birisi oldu. ( )
  Tobizume | Jun 9, 2020 |

» Aggiungi altri autori (161 potenziali)

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
Turgenev, Ivanautore primariotutte le edizioniconfermato
Beckmann, MatthiasIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Bein, KazimierzTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Bukowsky, ElseTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Bukowsky, ElsePrefazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Edmonds, RosemaryTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Freeborn, RichardTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Garnett, ConstanceTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Garnett, ConstanceTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Glad, Alf B.Traduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Guerney, Bernard GuilbertTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Hodge, AlanPrefazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Konkka, JuhaniTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Makanowitzky, Barbara NormanTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Muller, Herbert J.Introduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Nitschke, AnneloreÜbersetzerautore secondarioalcune edizioniconfermato
Reavy, GeorgeTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Saalborn, Arn.Traduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Thiergen, PeterPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Tolstoy, AlexandraIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Titolo originale
Titoli alternativi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Data della prima edizione
Personaggi
Luoghi significativi
Eventi significativi
Film correlati
Premi e riconoscimenti
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
Ingresso B/1
Dedica
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Посвящается памяти
Виссариона Григорьевича Белинского
Dedicated to the memory of Vissarion Grigor'evich Belinsky
Incipit
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
"Well, Piotr, not in sight yet?" was the question asked on May the 20th, 1859, by a gentleman of a little over forty, in a dusty coat and checked trousers, who came out without his hat on to the low steps of the posting station at S—.
Citazioni
1. Il tempo … vola qualche volta come un uccello e qualche volta striscia come un verme, ma l'uomo si sente bene specialmente quando nemmeno si accorge se passi presto o con lentezza.
2. Spesso è utile che nella vita ricompaia la mediocrità: rallenta le corde troppo tese, disperde i fumi della presunzione e dei cedimenti interiori, mostrando la loro stessa banalità.
Ultime parole
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
(Click per vedere. Attenzione: può contenere anticipazioni.)
Nota di disambiguazione
Redattore editoriale
Elogi
Lingua originale
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
DDC/MDS Canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese (1)

When a young graduate returns home he is accompanied, much to his father and uncle's discomfort, by a strange friend "who doesn't acknowledge any authorities, who doesn't accept a single principle on faith." Turgenev's masterpiece of generational conflict shocked Russian society when it waspublished in 1862 and continues today to seem as fresh and outspoken as it did to those who first encountered its nihilistic hero.

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Riassunto haiku

Link rapidi

Copertine popolari

Voto

Media: (3.86)
0.5 3
1 8
1.5 4
2 56
2.5 17
3 271
3.5 91
4 491
4.5 78
5 273

Penguin Australia

Una edizione di quest'opera è stata pubblicata da Penguin Australia.

» Pagina di informazioni sull'editore

Tantor Media

Una edizione di quest'opera è stata pubblicata da Tantor Media.

» Pagina di informazioni sull'editore

Recorded Books

Una edizione di quest'opera è stata pubblicata da Recorded Books.

» Pagina di informazioni sull'editore

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 157,953,476 libri! | Barra superiore: Sempre visibile