Pagina principaleGruppiConversazioniAltroStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

I viaggi di Gulliver (1726)

di Jonathan Swift

Altri autori: Vedi la sezione altri autori.

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiConversazioni / Citazioni
17,563165282 (3.71)2 / 710
I viaggi di Gulliver ©· il capolavoro di Jonathan Swift, uno degli scrittori pi©£ rappresentativi della letteratura settecentesca. Questo volume contiene integralmente i due viaggi pi©£ famosi di Gulliver, quelli a Lilliput e a Brobdingnag, il paese dei nani e il paese dei giganti. Et© di lettura: da 8 anni.… (altro)
  1. 102
    Robinson Crusoe di Daniel Defoe (infiniteletters)
  2. 40
    Candido di Voltaire (leigonj)
    leigonj: Two 18th century satires which chart the misfortunes of their protagonsists, here and there, across the (imagined) world.
  3. 30
    Mistress Masham's Repose di T. H. White (infiniteletters)
  4. 30
    Le avventure di Tom Sawyer e di Huck Finn di Mark Twain (chwiggy)
  5. 20
    Ryunosuke Akutagawa Kappa di Ryūnosuke Akutagawa (CGlanovsky)
    CGlanovsky: Visitor to a strange society that subtly satirizes his own.
  6. 10
    The Food of the Gods, and How It Came to Earth di H. G. Wells (Hedgepeth)
  7. 21
    L'isola dei pinguini di Anatole France (Lapsus_Linguae)
  8. 10
    Storia vera di Luciano Di Samosata (spiphany)
  9. 11
    The Golden Age di Michal Ajvaz (CGlanovsky)
    CGlanovsky: Faux travelogues of fictitious island cultures detailing the intricacies of their geography, governance, cuisine, art, etc.
  10. 00
    Stravaging “Strange” (Russian Library) di Sigismund Krzyżanowski (amanda4242)
  11. 12
    Tutti i racconti di Franz Kafka (leigonj)
    leigonj: Kafka had Swift's book in his library and there are definite commonalities between their two writings; I'd be surprised if one had not influenced the other. (Also The Trial).
  12. 02
    Het rondzwervende 'Vreemde' di Sigizmoend Krzizjanovski (razorsoccamremembers)
  13. 03
    A Pirate of Exquisite Mind: Explorer, Naturalist, and Buccaneer: The Life of William Dampier di Diana Preston (PaperbackPirate)
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

» Vedi le 710 citazioni

Gli occhi di questo ecclesiastico, “azzurri come i cieli”, disse il suo amico Pope, potevano guardare terribilmente: una donna che lo amava, era morta, fu questa la voce che corse, per uno sguardo irato. I suoi articoli e i suoi libelli non erano meno pericolosi degli sguardi. Poche persone ebbero un carattere violento e dispotico come il suo.

Maltrattava gli amici come maltrattava i nemici, perché questa era la sua natura: a chi per la prima volta sedeva alla sua tavola dava da bere il fondo delle bottiglie; a chi gli chiedeva una seconda portata di asparagi, ingiungeva di finire prima i gambi. “Morirò come quell’albero” disse un giorno, indicando una quercia le cui fronde avevano cominciato a seccarsi, “cominciando dall’alto”.

La previsione si avverò: negli ultimi anni fu idiota e pazzo. Conobbe monomanie, dolori atroci, perdita di memoria, incapacità di ragionare. Forse l’esperienza della follia gli suggerì di destinare la sua eredità alla costruzione di un manicomio, ma fedele alle sue abitudini sarcastiche, precisò che lo faceva perché nessuna nazione, più della sua, ne aveva bisogno.

L’odio dell’umanità gli ispirò un libro di viaggi. L’umanità si vendicò trasformando quel libro considerato ingiustamente un intrattenimento per bambini. Sulla sua tomba, in S. Patrick a Dublino, fece incidere:

"ubi saeva indignatio ulterius cor lacerare nequit",
"dove il selvaggio sdegno non può più lacerare il cuore".

Ad indicare l'impossibilità, per il cuore, di accettare l'ingiustizia del mondo, fino al suo abbandono. Avrete capito chi è.

Hic depositum est Corpus
Ionathan Swift S.T.D.
Hujus Ecclesiæ Cathedralis
Decani
Ubi sæva Indignatio
Ulterius
Cor lacerare nequit.
Abi Viator
Et imitare, si poteris,
Strenuum pro virili

Libertatis Vindicatorem.

---

Here is placed the body
Of Jonathan Swift, STD
(Doctor of Sacred Theology)
Dean of this cathedral church
Where savage indignation
Can no longer tear his heart
Go forth, traveller
And imitate, if you can,
a valiant champion
of manly freedom.

---

Questa è poesia che gli dedicò il poeta W. B. Yeats

Swift has sailed into his rest;
Savage indignation there
Cannot lacerate his breast.
Imitate him if you dare,
World-besotted traveller; he
Served human liberty.

---

Swift è in viaggio verso il suo riposo;
La selvaggia indignazione
non potrà più lacerare il suo petto.
Imitatelo, se potete,
voi viaggiatori del mondo;
egli ha servito la libertà.

--------

I viaggi di Gulliver di Jonathan Swift è un romanzo satirico del XVIII secolo che narra le avventure di un medico di bordo, Lemuel Gulliver, che viene sballottato dalle tempeste in mari sconosciuti e approda in terre lontane e fantastiche.

Il romanzo si compone di quattro libri, ciascuno dei quali racconta un viaggio diverso. Nel primo libro, Gulliver approda nel regno di Lilliput, dove gli abitanti sono alti solo dodici pollici. In questo mondo, Gulliver è un gigante che viene catturato e costretto a servire il re. Gulliver osserva con curiosità e ironia le abitudini e le leggi dei Lilliputiani, che spesso si rivelano assurde e contraddittorie.

Nel secondo libro, Gulliver approda nel regno di Brobdingnag, dove gli abitanti sono alti come giganti. Anche in questo caso, Gulliver è un oggetto di curiosità e meraviglia. I Brobdingnagiani sono un popolo pacifico e saggio, che giudica con disprezzo la crudeltà e la follia degli uomini.

Nel terzo libro, Gulliver approda nel paese dei cavalli intelligenti, gli Houyhnhnms, e dei bruti, gli Yahoo. Gli Houyhnhnms sono un popolo perfetto, che vive in armonia con la natura e con se stesso. I Yahoo, invece, sono esseri animaleschi, violenti e sporchi. Gulliver si sente sempre più a disagio in questo mondo e, alla fine, decide di tornare a casa.

Nel quarto libro, Gulliver torna in Inghilterra, ma si trova in un mondo che gli appare sempre più alieno e insensato. Gulliver si ritira in solitudine, disgustato dalla stupidità e dalla malvagità degli uomini.

I viaggi di Gulliver è un'opera complessa e ricca di significati. Il romanzo può essere letto come un'avventura fantastica, ma anche come una satira pungente della società dell'epoca. Swift critica con sarcasmo i vizi e le contraddizioni degli uomini, dalla politica alla religione, dalla scienza alla cultura.

Il romanzo è scritto con uno stile semplice e scorrevole, ma è anche ricco di immagini e metafore che ne rendono la lettura affascinante e stimolante. I viaggi di Gulliver è un classico della letteratura che ha influenzato generazioni di scrittori e pensatori.

Punti di forza:

La storia è avvincente e ricca di colpi di scena.
La satira è pungente e irriverente.
Lo stile è semplice e scorrevole, ma anche ricco di immagini e metafore.
Punti deboli:

Il romanzo è talvolta troppo lungo e prolisso.
Il personaggio di Gulliver è un po' piatto e poco sviluppato.
Conclusione:

I viaggi di Gulliver è un'opera importante e significativa che merita di essere letta e conosciuta. È un romanzo che intrattiene e fa riflettere, e che ancora oggi può essere considerato un classico della letteratura. ( )
  AntonioGallo | Nov 29, 2023 |
I viaggi di Gulliver è uno dei tanti (troppi) classici che sono stati fraintesi e travisati dall'immaginario popolare.
Nel pensiero comune si tratta di una favoletta comica per bambini, dove si incontrano lillipuziani e giganti. In realtà Swift si è servito dell'elemento fantastico per scrivere una satira sferzante sulla società contemporanea, mettendo alla berlina sia gli uomini che le istituzioni senza risparmiare niente e nessuno. Questo cinismo così universale è indubbiamente figlio del suo tempo, di quel settecento illuminista che in nome della ragione si fa beffe delle superstizioni ma anche della morale comune e delle passioni.
Ne esce fuori un romanzo freddo, che diverte e fa riflettere ma non appassiona mai. E' scritto con uno stile semplice ma distaccato, a cui manca (per scelta) qualunque guizzo poetico o idealistico; invece si concentra sui particolari più minuti e l'umorismo di cui fa uso è spesso scatologico, proprio per amplificare la dimensione dissacrante dell' opera.
E' una lettura che faccio sempre volentieri, perchè se è vero che non mi suscita grandi emozioni è altrettanto vero che l'ironia di cui è pervaso mi regala sempre un po' di leggerezza e serenità, e scusate se è poco. ( )
  Lilirose_ | Dec 29, 2020 |
Altro che...

Alla faccia della letteratura per ragazzi!!! Ricordo che iniziai la lettura di questo libro alle scuole medie e lo abbandonai subito, non trovando quello che c'era per esempio in Zanna Bianca o Moby Dick. Adesso non solo ho capito perchè a suo tempo lo abbandonai, ma ho anche potuto apprezzare in pieno questo straordinario testo. Il buon Jonathan Swift ne ha per tutti senza risparmiare nessuno, dai filosofi ai medici, dagli amministratori ai regnanti, ma per dirla tutta il suo particolare bersaglio a me sembra l'umanità intera con i suoi innumerevoli difetti. Nella seconda parte del libro, che mi sembra anche la migliore, l'autore da fondo a tutto il suo sarcasmo e alla sua ironia, come nei momenti, tragicamente comici, in cui se la prende coi medici e con gli avvocati. Inutile dire che l'attualità di questo libro, scritto nel 1700, è ancora più tragica!! ( )
  barocco | Jun 17, 2017 |
>

da WIKIPEDIA
  junziguan | Dec 7, 2014 |
Bellissimo, complesso e articolato nella sua versione complessa
  luedama | Sep 28, 2014 |
Excessive pride in country is a regrettable but recurring theme in world history and in literature, and this title is no different...He also reminds us of how much more of life can be found by embracing others than by holding on tight to our own worldviews.
aggiunto da vibesandall | modificaOrato, Tom Hartley (Aug 26, 2009)
 
... evidence of a diseased mind and lacerated heart.
aggiunto da vibesandall | modificaAlbuquerque Journal, John Dunlop (1814)
 

» Aggiungi altri autori (566 potenziali)

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
Jonathan Swiftautore primariotutte le edizionicalcolato
Arnold, RolandTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Baltzer, HansIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Bawden, EdwardIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Becker, May LambertonIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Blankensteyn, C. vanTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Chalker, JohnA cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Christian, AntonIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Corbino, JonIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
D'Amico, MasolinoA cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Dèttore, UgoA cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
DeMaria, Robert, Jr.A cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Dettore, UgoTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Dixon, PeterA cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Foot, MichaelIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Formichi, CarloTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Geismar, MaxwellIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Grandville, JeanIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Hegenbarth, JosefIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Hernúñez, PolluxTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Hollo, J. A.Traduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Jackson, A. E.Immagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kottenkamp, FranzTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Mehl, DieterPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Nimwegen, Arjaan vanTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Pierce, David HydeNarratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Pirè, LucianaA cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Powers, R.M.Illustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Powers, RichardImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Quennell, PeterIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Ross, John F.Introduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Santini, GabrieleIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Schuenke, ChristaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Seidel, MichaelIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Syrier, PaulTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Taylor, W. C.A cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Turner, PaulA cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Waller, John FrancisA cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Weisgard, LeonardIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Winter, MiloIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato

Appartiene alle Collane Editoriali

Lanterne (L 379)

È contenuto in

Contiene

È rinarrato in

Ha un sequel (non seriale)

Ha l'adattamento

È riassunto in

Ha ispirato

Ha come commento al testo

Ha come guida per lo studente

Ha come guida per l'insegnante

Menzioni

Elenchi di rilievo

Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Luoghi significativi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Eventi significativi
Film correlati
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
Dedica
Incipit
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
My father had a small estate in Nottinghamshire; I was the third of five sons.
Citazioni
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
And he gave it for his opinion, "that whoever could make two ears of corn, or two blades of grass, to grow upon a spot of ground where only one grew before, would deserve better of mankind, and do more essential service to his country, than the whole race of politicians put together.”
I said there was a society of men among us, bred up from their youth in the art of proving by words multiplied for the purpose, that white is black, and black is white, according as they are paid. […] It is a maxim among these lawyers, that whatever hath been done before may legally be done again: and therefore they take special care to record all the decisions formerly made against common justice and the general reason of mankind. These, under the name of precedents, they produce as authorities, to justify the most iniquitous opinions; and the judges never fail of decreeing accordingly.
Ultime parole
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
(Click per vedere. Attenzione: può contenere anticipazioni.)
Nota di disambiguazione
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
This is the main work for Gulliver's Travels. Please do not combine with any adaptation, abridgement, etc.
Redattore editoriale
Dati dalle informazioni generali spagnole. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Elogi
Lingua originale
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
DDC/MDS Canonico
LCC canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese (2)

I viaggi di Gulliver ©· il capolavoro di Jonathan Swift, uno degli scrittori pi©£ rappresentativi della letteratura settecentesca. Questo volume contiene integralmente i due viaggi pi©£ famosi di Gulliver, quelli a Lilliput e a Brobdingnag, il paese dei nani e il paese dei giganti. Et© di lettura: da 8 anni.

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Riassunto haiku

Discussioni correnti

Gulliver's Travels in George Macy devotees

Copertine popolari

Link rapidi

Voto

Media: (3.71)
0.5 2
1 23
1.5 9
2 112
2.5 39
3 439
3.5 116
4 591
4.5 67
5 345

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

Penguin Australia

4 edizioni di questo libro sono state pubblicate da Penguin Australia.

Edizioni: 0140382402, 0141196645, 0141195177, 0141198982

Tantor Media

2 edizioni di questo libro sono state pubblicate da Tantor Media.

Edizioni: 1400102723, 1400109027

Urban Romantics

2 edizioni di questo libro sono state pubblicate da Urban Romantics.

Edizioni: 1909175943, 1909175390

Recorded Books

Una edizione di quest'opera è stata pubblicata da Recorded Books.

» Pagina di informazioni sull'editore

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 201,943,291 libri! | Barra superiore: Sempre visibile