Pagina principaleGruppiConversazioniEsploraStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.
Hide this

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

Testament of Youth (1933)

di Vera Brittain

Altri autori: Vedi la sezione altri autori.

Serie: Vera Brittain's Testament (1)

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiConversazioni / Citazioni
1,938506,945 (4.15)2 / 383
In 1914 Vera Brittain was eighteen and, as war was declared, she was preparing to study at Oxford. Four years later her life - and the life of her whole generation - had changed in a way that was unimaginable in the tranquil pre-war era. TESTAMENT OF YOUTH, one of the most famous autobiographies of the First World War, is Brittain's account of how she survived the period; how she lost the man she loved; how she nursed the wounded and how she emerged into an altered world. A passionate record of a lost generation, it made Vera Brittain one of the best-loved writers of her time.… (altro)
Aggiunto di recente daspygirl, MapleArchesLibrary, LoriKeeton, biblioteca privata, thereadingpal, rockyracoon, MWise, helmutbooks, sweetpeacaryn, weetab
Biblioteche di personaggi celebriBarbara Pym, Leonard and Virginia Woolf
  1. 10
    Testament of Friendship di Vera Brittain (jigarpatel)
    jigarpatel: Testament of Youth is almost required reading for Testament of Friendship. The former a memoir of Vera Brittain, the latter a biography of her closest friend Winifred Holtby. Although focusing on individuals and their relationships, they also powerfully describe the "state of the times". In particular, causes such as feminism, pacifism and racial equality are brought to life through the eyes of the protagonists.… (altro)
  2. 10
    The Ghost at the Wedding: A True Story di Shirley Walker (cushlareads)
    cushlareads: Testament of Youth is Vera Brittain's very moving autobiography of her life and loss of loved ones in World War One. The Ghost at the Wedding is about Jessie Walker, born in Australia in 1899, and numerous family members who went off to fight in World War One and later Two. Both books were great.… (altro)
  3. 00
    Cabin Fever di Elizabeth Jolley (KayCliff)
  4. 00
    The Great Believers di Rebecca Makkai (bjappleg8)
    bjappleg8: Both books describe the decimation of a generation of young men as seen close up: from WWI in Testament of Youth and in The Great Believers the ravages of AIDS in the 1980s.
  5. 00
    L' uomo di Pietroburgo di Ken Follett (LiteraryReadaholic)
  6. 00
    Chronicle of Youth: War Diary, 1913-17 di Vera Brittain (VivienneR)
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

Inglese (47)  Italiano (2)  Spagnolo (1)  Tutte le lingue (50)
Mostra 2 di 2
Nel 1933 Vera Brittain pubblica ''Testament of Youth'': attraverso la propria storia, vivida e sincera, raccoglie le sue memorie e lascia come testamento ideale e come tributo a una generazione perduta, quella spazzata via dalla grande guerra, questo libro acclamato fin da subito come un classico della letteratura inglese. Nel 1914 Vera si affaccia alla giovinezza. E' brillante, anticonformista e decisa a cambiare un destino di moglie gentile e madre paziente, diventando una delle prime donne ammesse in un selettivo college di Oxford. Con l'egocentrismo dei suoi vent'anni, inizialmente Vera considera la grande guerra soprattutto una scomoda interruzione delle proprie attività, ma la portata degli eventi che stanno travolgendo l'Europa diventa presto chiara: la devastazione non è solo materiale, ma anche psicologica e spirituale. Lasciata Oxford, Vera serve la patria a Londra, a Malta, in Francia come infermiera volontaria, mentre il fratello, il fidanzato, gli amici più cari perdono la vita nelle trincee. Sopravvivere a tutto e tornare a un nuovo genere di ''normalità'' non sarà facile. Dopo una risurrezione difficile ma necessaria, divenuta scrittrice e giornalista, Vera non racconta soltanto la disillusione e il dolore, ma anche il cammino di maturazione delle idee per le quali ha combattuto tutta la vita, armata solo della sua penna: pacifismo e lotta per i diritti delle donne. Titolo originale: ''Testament of Youth'' (1933, 1960).
  kikka62 | Mar 8, 2020 |
Per una volta, il titolo italiano è quanto mai azzeccato: questo voluminoso librone di oltre seicento pagine è il racconto, vissuto dal di dentro, di come l’Europa bruciò in poco più di quattro anni il proprio sangue più fresco e vigoroso gettando le basi per gli orrori che ne sarebbero scaturiti solo un paio di decenni più tardi. Ingannevole è invece la copertina dell’edizione uscita a seguito del film del 2014, perchè non di una storia d’amore si tratta (o, almeno, non nel significato più comune dell’espressione) bensì un viaggio nel dolore originato dalla perdita degli affetti più cari assieme a tutti i punti di riferimento con cui si è nati e cresciuti: la differenza tra il ‘prima’ e il ‘dopo’ sfocia in un senso di mancanza difficile da colmare anche per uno spirito combattivo come Vera. Il mondo di ‘prima’ è raccontato con bella efficacia descrivendo come i fratelli Brittain crescano in una famiglia benestante se non ricca all’interno di quella che probabilmente la società più avanzata dell’epoca: entrambi versati per la letteratura e le arti giungono fino alle soglie dell’educazione universitaria che per Edward (fra l'altro valente musicista) è un ovvio sbocco mentre per Vera è una dura conquista contro ogni sorta di preconcetti. Siamo però giunti al 1914 e una melliflua nonché subdola propaganda richiede il sacrificio dei ragazzi sui campi di Fiandra (subito l’amato fidanzato Ronald, poi gli intimi amici Victor e Geoffrey) o sull’altopiano di Asiago (Edward quando all'armistizio mancano pochi mesi). Schiacciata dalla sofferenza unita a un’assoluta impossibilità di capire il perché di tutto quello che sta accadendo, Vera si offre infermiera volontaria rischiando la vita sui fronti più pericolosi e conoscendo così una versione dolentissima dell’umanità in cui nessuna importanza hanno le divise indossate. Vissuti nella solitudione quasi completa, i primi tempi di pace risultano altrettanto orribili e solo lo sforzo di fare i conti con il vuoto che le è stato scavato attorno porta la giovane donna a ritrovare la forza per ricominciare a portare avanti le sue battaglie in favore delle donne e della pace. Dedicato a esse, l’ultimo quinto del volume è la parte meno interessante (oltre che più pertinente al successivo ‘Testament of friendship’), ma le restanti pagine sanno coinvolgere come poche malgrado la scrittura abbia il passo lento e a volte un po’ pedante dello stile ottocentesco (anche se l’attenzione pe i dettagli presente soprattutto nel diario testimonia la capacità dell’autrice di coglierli): ne risulta la lucida testimonianza di una tragedia che la ‘vittoria’ ha troppo spesso fatto dimenticare. ( )
  catcarlo | Sep 8, 2017 |
Mostra 2 di 2

» Aggiungi altri autori

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
Vera Brittainautore primariotutte le edizionicalcolato
Bostridge, MarkIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Campbell, CherylReaderautore secondarioalcune edizioniconfermato
Williams, ShirleyPrefazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato

Appartiene alle Serie

Appartiene alle Collane Editoriali

Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Luoghi significativi
Eventi significativi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Film correlati
Premi e riconoscimenti
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
And some there be, which have no memorial; who are perished, as though they had never been; and are become as though they had never been born; and their children after them. But those were merciful men, whose righteousness hath not been forgotten... Their bodies are buried in peace; but their name liveth for evermore. The people will tell of their wisdom, and the congregation will shew forth their praise.
--Ecclesiastes 44
Dedica
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
To
R.A.L. and E.H.B.
In Memory
Incipit
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
When the Great War broke out, it came to me not as a superlative tragedy, but as an interruption of the most exasperating kind to my personal plans.
Citazioni
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
The impulse to put what I felt into verse -- a new impulse which had recently begun both to fascinate and torment me -- sprang up with overwhelming compulsion.
Absorbed in Unseen Translations and the Binomial Theorem, eagerly looking forward to seeing Roland once more at Uppingham, and mitigating the interval by a heartless retrospective flirtation with my would-be suitor of the previous summer, I entirely failed to notice in the daily papers of June 29th an account of the assassination, on the previous morning, of a European potentate whose name was unknown to me, in a Balkan town of which I had never heard. (pg 85/661)
Whenever I think of the weeks that followed the news of Roland's death, a series of pictures, disconnected but crystal clear, unroll themselves like a kaleidoscope through my mind.
Ultime parole
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
(Click per vedere. Attenzione: può contenere anticipazioni.)
Nota di disambiguazione
Redattore editoriale
Elogi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Lingua originale
DDC/MDS Canonico
LCC canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese (1)

In 1914 Vera Brittain was eighteen and, as war was declared, she was preparing to study at Oxford. Four years later her life - and the life of her whole generation - had changed in a way that was unimaginable in the tranquil pre-war era. TESTAMENT OF YOUTH, one of the most famous autobiographies of the First World War, is Brittain's account of how she survived the period; how she lost the man she loved; how she nursed the wounded and how she emerged into an altered world. A passionate record of a lost generation, it made Vera Brittain one of the best-loved writers of her time.

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Riassunto haiku

Copertine popolari

Link rapidi

Voto

Media: (4.15)
0.5
1 6
1.5 1
2 8
2.5 4
3 39
3.5 16
4 91
4.5 22
5 126

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 171,578,074 libri! | Barra superiore: Sempre visibile