Pagina principaleGruppiConversazioniAltroStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

La capanna dello zio Tom (1852)

di Harriet Beecher Stowe

Altri autori: Vedi la sezione altri autori.

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiCitazioni
17,243190299 (3.78)518
La capanna dello zio Tom (titolo originale Uncle Tom's Cabin or Life Among the Lowly) ©· un romanzo abolizionista scritto dalla statunitense Harriet Beecher Stowe. Pubblicato nel 1852 in seguito a un atto legislativo promulgato nel 1850, la Fugitive Slave Law, che decretava il dovere di denunciare gli schiavi fuggiti e la restituzione ai proprietari, il romanzo ebbe un profondo effetto sugli atteggiamenti nei confronti degli afroamericani e la schiavit©£ negli Stati Uniti e rese pi©£ acuto il conflitto che condusse alla guerra civile americana. Stowe, un'attiva abolizionista, focalizz©ø il romanzo sul personaggio di zio Tom e sulla lunga sofferenza degli schiavi neri attorno alla quale si intrecciano le storie di altri personaggi. Il romanzo raffigura la crudele realt© della schiavit©£ e afferma che l'amore cristiano pu©ø superare la distruzione e la riduzione in schiavit©£ di altri esseri umani.La capanna dello zio Tom ©· stato il romanzo best seller del XIX secolo e molti critici ritengono che esso possa aver alimentato la causa abolizionista del 1850. Solo negli Stati Uniti, nell'anno successivo alla sua pubblicazione ne furono vendute 300.000 copie. Il figlio dell'autrice scrisse che quando Abraham Lincoln incontr©ø la Stowe all'inizio della guerra civile americana dichiar©ø: "Allora questa ©· la piccola signora che ha scatenato questa grande guerra"… (altro)
  1. 31
    Incidents in the Life of a Slave Girl di Harriet A. Jacobs (LisaMaria_C)
    LisaMaria_C: This is the slave narrative of Harriet Jacobs and shares with Stowe a Christian sensibility and emphasis on how slavery destroys a slaves moral agency.
  2. 22
    The Clansman di Thomas Dixon (Utente anonimo)
    Utente anonimo: Dixon himself called The Clansman a sequel to Uncle Tom. In many ways its antithesis. Both controversial. Both worth examining for historical context more so than literary value.
  3. 00
    Iola Leroy, or Shadows Uplifted di Frances Ellen Watkins Harper (Julie_in_the_Library)
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

Attualmente non vi sono conversazioni su questo libro.

» Vedi le 518 citazioni

Inglese (172)  Spagnolo (6)  Olandese (2)  Catalano (2)  Tedesco (2)  Slovacco (1)  Italiano (1)  Ungherese (1)  Francese (1)  Svedese (1)  Tutte le lingue (189)
La capanna dello zio Tom è un romanzo che ha avuto un'eco vastissima ed ha contribuito fortemente alla causa dell'abolizionismo.
Certo non bisogna dimenticare che è figlio del suo tempo, infatti non mancano semplificazioni e stereotipi sugli afro-americani; anche lo stile ricalca in pieno quello sentimentale e paternalistico tanto in voga nel XIX secolo; il tema della religione poi è fin troppo centrale: la fede (rigorosamente cristiana) è la soluzione di tutti i problemi e chi non ne ha non può sperare di salvarsi.
Questi difetti, evidenti ad un occhio moderno, non riescono però a cancellare i meriti dell'opera. Innanzitutto il messaggio in essa contenuto non è solo lodevole, ma per l'epoca anche coraggioso e progressista. Inoltre dietro al moralismo si nasconde un'analisi acuta della società: non sempre abolizionismo e razzismo andavano di pari passo, anzi spesso erano i proprietari del sud a formare dei legami d'affetto coi loro servi di colore, mentre al nord predicavano la libertà ma non volevano avere niente a che fare con i neri. Questo nel romanzo è espresso chiaramente, insieme a molti altri piccoli dettagli che dimostrano come la Stowe avesse una visione lucida del contesto politico di quegli anni.
Dal punto di vista strettamente letterario è un libro coinvolgente e scorrevole, che nonostante calchi la mano sui buoni sentimenti presenta dei personaggi complessi come la piccola Topsy e Augustine St. Claire.
Forse non è un'opera invecchiata bene, ma vale comunque la pena di leggerla sia come documento storico che per commuoversi di fronte ad una trama ingenua ma toccante. ( )
  Lilirose_ | Jun 18, 2019 |

» Aggiungi altri autori (146 potenziali)

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
Stowe, Harriet Beecherautore primariotutte le edizioniconfermato
Cattaneo, PieroIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Claybaugh, AmandaIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Covarrubias, MiguelIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Curtis, Christopher PaulPrefazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Douglas, AnnA cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Giusti, GeorgeProgetto della copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Herzfelde, WielandPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Holmberg, NilsTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Johnson, EastmanImmagine di copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kazin, AlfredPostfazioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Larsson, EvaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Lynn, Kenneth S.A cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Mackey, William, Jr.Introduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Missaglia, ElisabettaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Noto Soeroto, TrisnatiTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Nye, Russel B.Introduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Pelc, AntoninIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Riel, Ton vanIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
SaniIllustratoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Stern, Philip Van DorenIntroduzioneautore secondarioalcune edizioniconfermato
Stern, Philip Van DorenA cura diautore secondarioalcune edizioniconfermato
Wayboer, Jos.Traduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato

È contenuto in

È rinarrato in

Ha l'adattamento

È riassunto in

È espanso in

Ha come guida di riferimento/manuale

Ha come commento al testo

Ha come guida per lo studente

Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Luoghi significativi
Eventi significativi
Film correlati
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Epigrafe
Dedica
Incipit
In una fredda giornata di febbraio, nella cittadina di P. nel Kentucky, due signori sedevano in un salotto elegantemente arredato, sorseggiando un bicchiere di vino.
Citazioni
Ultime parole
(Click per vedere. Attenzione: può contenere anticipazioni.)
Nota di disambiguazione
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
The Young Folks' Edition of Uncle Tom's Cabin has different text and ~92 pages; please do not combine with the main work.
Redattore editoriale
Elogi
Lingua originale
DDC/MDS Canonico
LCC canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese (1)

La capanna dello zio Tom (titolo originale Uncle Tom's Cabin or Life Among the Lowly) ©· un romanzo abolizionista scritto dalla statunitense Harriet Beecher Stowe. Pubblicato nel 1852 in seguito a un atto legislativo promulgato nel 1850, la Fugitive Slave Law, che decretava il dovere di denunciare gli schiavi fuggiti e la restituzione ai proprietari, il romanzo ebbe un profondo effetto sugli atteggiamenti nei confronti degli afroamericani e la schiavit©£ negli Stati Uniti e rese pi©£ acuto il conflitto che condusse alla guerra civile americana. Stowe, un'attiva abolizionista, focalizz©ø il romanzo sul personaggio di zio Tom e sulla lunga sofferenza degli schiavi neri attorno alla quale si intrecciano le storie di altri personaggi. Il romanzo raffigura la crudele realt© della schiavit©£ e afferma che l'amore cristiano pu©ø superare la distruzione e la riduzione in schiavit©£ di altri esseri umani.La capanna dello zio Tom ©· stato il romanzo best seller del XIX secolo e molti critici ritengono che esso possa aver alimentato la causa abolizionista del 1850. Solo negli Stati Uniti, nell'anno successivo alla sua pubblicazione ne furono vendute 300.000 copie. Il figlio dell'autrice scrisse che quando Abraham Lincoln incontr©ø la Stowe all'inizio della guerra civile americana dichiar©ø: "Allora questa ©· la piccola signora che ha scatenato questa grande guerra"

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
La capanna dello zio Tom (titolo originale Uncle Tom's Cabin or Life Among the Lowly) è un romanzo abolizionista scritto dalla statunitense Harriet Beecher Stowe. Pubblicato nel 1852 in seguito a un atto legislativo promulgato nel 1850, la Fugitive Slave Law, che decretava il dovere di denunciare gli schiavi fuggiti e la restituzione ai proprietari, il romanzo ebbe un profondo effetto sugli atteggiamenti nei confronti degli afroamericani e la schiavitù negli Stati Uniti e rese più acuto il conflitto che condusse alla guerra civile americana. Stowe, un'attiva abolizionista, focalizzò il romanzo sul personaggio di zio Tom e sulla lunga sofferenza degli schiavi neri attorno alla quale si intrecciano le storie di altri personaggi. Il romanzo raffigura la crudele realtà della schiavitù e afferma che l'amore cristiano può superare la distruzione e la riduzione in schiavitù di altri esseri umani
Riassunto haiku

Discussioni correnti

Nessuno

Copertine popolari

Link rapidi

Voto

Media: (3.78)
0.5 1
1 55
1.5 6
2 145
2.5 29
3 523
3.5 82
4 702
4.5 73
5 568

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 208,455,080 libri! | Barra superiore: Sempre visibile