Pagina principaleGruppiConversazioniEsploraStatistiche
Cerca nel Sito
Questo sito utilizza i cookies per fornire i nostri servizi, per migliorare le prestazioni, per analisi, e (per gli utenti che accedono senza fare login) per la pubblicità. Usando LibraryThing confermi di aver letto e capito le nostre condizioni di servizio e la politica sulla privacy. Il tuo uso del sito e dei servizi è soggetto a tali politiche e condizioni.
Hide this

Risultati da Google Ricerca Libri

Fai clic su di un'immagine per andare a Google Ricerca Libri.

Sto caricando le informazioni...

Il gabbiano Jonathan Livingston (1970)

di Richard Bach

Altri autori: Russell Munson (Fotografo)

Altri autori: Vedi la sezione altri autori.

UtentiRecensioniPopolaritàMedia votiCitazioni
10,462187538 (3.6)148
Because he spends so much time perfecting his flying form instead of concentrating on getting food, a seagull is ostracized by the rest of the flock.
Sto caricando le informazioni...

Iscriviti per consentire a LibraryThing di scoprire se ti piacerà questo libro.

Attualmente non vi sono conversazioni su questo libro.

» Vedi le 148 citazioni

Inglese (157)  Spagnolo (8)  Italiano (7)  Francese (2)  Catalano (2)  Olandese (2)  Tedesco (2)  Portoghese (Portogallo) (2)  Norvegese (1)  Lituano (1)  Turco (1)  Ebraico (1)  Ceco (1)  Tutte le lingue (187)
1-5 di 7 (prossimo | mostra tutto)
La metafora principale del libro, ovvero il percorso di autoperfezionamento del gabbiano che impara a volare/vivere attraverso l'abnegazione, il sacrificio e la gioia di farlo è stata letta da diverse generazioni secondo diverse prospettive ideologiche, dal cattolicesimo al pensiero positivo, l'anarchismo cristiano e la New Age. Bach dichiarò che la storia era ispirata a un pilota acrobatico di nome John H. "Johnny" Livingston (Cedar Falls, Iowa, 30 novembre 1897 - 30 giugno 1974), particolarmente attivo nel periodo fra gli anni venti e trenta
  kikka62 | Feb 20, 2020 |
Boh, forse l'ho letto nel momento sbagliato; o all'eta sbagliata. In sintesi non m'ha detto quasi nulla ( )
  norbert.book | Oct 7, 2018 |
Un simpatico ma modesto racconto con velleità filosofiche.
Una lettura tutto sommato interessante e piacevole (sopratutto per la sua originalità) ma piuttosto limitata, sia nella sostanza che nella forma. ( )
  senio | Jan 29, 2014 |
Dove sta veramente il limite, se non dentro di noi. Richard Bach in questo splendido libro ci invita a non seguire la strada battuta, ma la propria. La libertà è dentro a se stessi, sta a noi saperla cavalcare uscendo, se necessario, dai rigidi schemi imposti dalla società, dalla cultura del politically correct. Lo stormo sovente etichetta come diverso colui che segue una sua personale ispirazione, un suo ideale che non si armonizza con i valori, spesso solo dettati dalla convenienza, della grande massa non pensante. Utilizzando la figura del gabbiano, l'autore riesce a infonderci in queste brevi ma intense pagine, il senso della libertà in tutta la sua fresca e profumata acceziòne. ( )
  alessvi | Sep 22, 2009 |
una favola bellissima! ma non solo, riflessione e filosofia. ( )
  martinacavallo20 | Apr 30, 2009 |
Fernão Capelo Gaivota é uma proposta de superação às nossas limitações. Uma crença na força que provém do nosso mundo interior. Em cada um de nós existe um Fernão Capelo Gaivota…
 

» Aggiungi altri autori (40 potenziali)

Nome dell'autoreRuoloTipo di autoreOpera?Stato
Bach, Richardautore primariotutte le edizioniconfermato
Munson, RussellFotografoautore secondariotutte le edizioniconfermato
Bean, TomProgetto della copertinaautore secondarioalcune edizioniconfermato
Kauppi, KaijaTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Paolini, Pier FrancescoTraduttoreautore secondarioalcune edizioniconfermato
Devi effettuare l'accesso per contribuire alle Informazioni generali.
Per maggiori spiegazioni, vedi la pagina di aiuto delle informazioni generali.
Titolo canonico
Titolo originale
Titoli alternativi
Data della prima edizione
Personaggi
Luoghi significativi
Eventi significativi
Film correlati
Premi e riconoscimenti
Epigrafe
“Con questo suo libro Richard Bach mi ha procurato due gioie: mi ha fatto volare, mi ha fatto sentir giovane. Per entrambe gli sono profondamente grato.”
RAY BRADBURY
Dedica
Al vero Gabbiano Jonathan
che vive nel profondo di noi tutti
Incipit
Era di primo mattino,
e il sole appena sorto luccicava tremolando sulle scaglie del mare appena increspato.
Citazioni
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
By sunup, Jonathan Gull was practicing again. From five thousand feet the fishing boats were specks in the flat blue water, Breakfast Flock was a faint cloud of dust motes, circling. He was alive, trembling ever so slightly with delight, proud that his fear was under control. Then without ceremony he hugged in his forewings, extended his short, angled wingtips, and plunged directly toward the sea. By the time he passed four thousand feet he had reached terminal velocity, the wind was a solid beating wall of sound against which he could move no faster. He was flying now straight down, at two hundred fourteen miles per hour. He swallowed, knowing that if his wings unfolded at that speed he’d be blown into a million tiny shreds of seagull. But the speed was power, and the speed was joy, and the speed was pure beauty. He began his pullout at a thousand feet, wingtips thudding and blurring in that gigantic wind, the boat and the crowd of gulls tilting and growing meteor-fast, directly in his path. He couldn’t stop; he didn’t know yet even how to turn at that speed. Collision would be instant death. And so he shut his eyes. It happened that morning, then, just after sunrise, that Jonathan Livingston Seagull fired directly through the center of Breakfast Flock, ticking off two hundred twelve miles per hour, eyes closed, in a great roaring shriek of wind and feathers. The Gull of Fortune smiled upon him this once, and no one was killed. By the time he had pulled his beak straight up into the sky he was still scorching along at a hundred and sixty miles per hour. When he had slowed to twenty and stretched his wings again at last, the boat was a crumb on the sea, four thousand feet below.
Ultime parole
(Click per vedere. Attenzione: può contenere anticipazioni.)
Nota di disambiguazione
Redattore editoriale
Elogi
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
Lingua originale
Dati dalle informazioni generali inglesi. Modifica per tradurlo nella tua lingua.
DDC/MDS Canonico
LCC canonico

Risorse esterne che parlano di questo libro

Wikipedia in inglese (1)

Because he spends so much time perfecting his flying form instead of concentrating on getting food, a seagull is ostracized by the rest of the flock.

Non sono state trovate descrizioni di biblioteche

Descrizione del libro
Jonathan Livingston è un gabbiano che abbandona la massa dei comuni gabbiani per i quali volare non è che un semplice e goffo mezzo per procurarsi il cibo e impara a eseguire il volo come atto di perizia e intelligenza, fonte di perfezione e di gioia. Diventa così un simbolo, la guida ideale di chi ha la forza di ubbidire alla propria legge interiore; di chi prova un piacere particolare nel far bene le cose a cui si dedica. E con Jonathan il lettore viene trascinato in un'entusiasmante avventura di volo, di aria pura, di libertà.
Riassunto haiku

Copertine popolari

Link rapidi

Voto

Media: (3.6)
0.5 22
1 130
1.5 28
2 256
2.5 49
3 574
3.5 76
4 693
4.5 60
5 686

Sei tu?

Diventa un autore di LibraryThing.

 

A proposito di | Contatto | LibraryThing.com | Privacy/Condizioni d'uso | Guida/FAQ | Blog | Negozio | APIs | TinyCat | Biblioteche di personaggi celebri | Recensori in anteprima | Informazioni generali | 170,458,102 libri! | Barra superiore: Sempre visibile