Immagine dell'autore.

Ali Hazelwood

Autore di The Love Hypothesis

12+ opere 13,835 membri 337 recensioni 5 preferito

Sull'Autore

Serie

Opere di Ali Hazelwood

The Love Hypothesis (2021) 5,056 copie, 121 recensioni
Love on the Brain (2022) 2,573 copie, 44 recensioni
Love, Theoretically (2023) 1,711 copie, 34 recensioni
Bride (2024) 1,338 copie, 27 recensioni
Check & Mate (2023) 998 copie, 31 recensioni
Loathe to Love You (2023) 933 copie, 7 recensioni
Not in Love (2024) 413 copie, 7 recensioni
Under One Roof (2022) 304 copie, 26 recensioni
Stuck with You (2022) 256 copie, 22 recensioni
Below Zero (2022) 250 copie, 18 recensioni
Whet 1 copia

Opere correlate

Etichette

Informazioni generali

Nome canonico
Hazelwood, Ali
Data di nascita
1989-12-11
Sesso
female
Nazionalità
Italy
Luogo di nascita
Italy
Luogo di residenza
Italy
Japan
Germany
USA
Istruzione
(Ph.D. | Neuroscience)
Attività lavorative
university professor of neuroscience
Agente
Thao Le (Sandra Dijkstra Literary Agency)

Utenti

Recensioni

Confesso che temevo questa lettura appartenente ad un genere molto lontano dalla mia zona di comfort; temevo un romance sdolcinato e pieno zeppo di situazioni smielate; temevo di potermi annoiare con l'ennesima storia vampiresca, clone di tutte quelle che l'hanno preceduta; temevo perfino di non essere in grado di terminarlo, ma era una sfida con me stesso e ho cominciato questo libro con più dubbi che certezze.

Se vi trovate nelle mie stesse condizioni, buttate alle ortiche ogni timore e immergetevi in questa lettura; io non me ne sono pentito e devo ammettere che si tratta di una storia più che piacevole, supportata da un interessante intreccio politico e da una "vena" di mistero.

Notevole il world building e decisamente credibile, riesce a donare valore aggiunto alla storia, evitando a mio parere i clichè del genere e calando la narrazione in un presente non privo di tecnologia e lontano dagli stereotipi e dalle atmosfere gotiche ottocentesche. Belli e ben caratterizzati tutti i personaggi e ancora migliori i dialoghi.

La storia è piacevolmente complicata, ma coinvolgente e scorrevole.
Piccole rivelazioni e spiegazioni sono disseminate lungo tutta la narrazione e vengono svelate pian piano con un ritmo perfetto che aiuta la comprensione della storia e stimola a proseguire la lettura. Alla fine non rimangono angoli bui e incomprensibili nella trama e mancano del tutto gli spiegoni infiniti presenti in certi altri libri.

Le scene spicy non sono troppe e si presentano solo nella seconda metà del libro; essendo il mio primo approccio a questo genere, non ho termini di paragone per poterle giudicare correttamente, ma non mi sono sembrate eccessive e personalmente, seppure un po' ripetitive, non mi hanno disturbato.

L'ironia sfacciata e il sarcasmo della protagonista poi sono travolgenti e contagiosi, e mi hanno strappato più di qualche risata durante la lettura.
Ultimo ma non ultimo, la Hazelwood scrive bene, molto bene, e mi sa che dovrò leggere ancora qualcosa di questa autrice.
Certo non si può gridare al capolavoro, ma è una gradevole lettura leggera.
… (altro)
 
Segnalato
mr.luciano | 26 altre recensioni | Jul 10, 2024 |
I was hoping this would be campy, as that's the only way I could enjoy it. It was campy enough, though it does get a little too sincere at the end. I enjoyed the story of searching for her friend, and the political machinations behind that.
 
Segnalato
KallieGrace | 26 altre recensioni | Jul 10, 2024 |
This is one of those romance books that really pulls you in (in my humble opinion). I know there are very dichotomous reactions to this book and I definitely fall in the realm of really enjoying the story. I rooted for the characters, I cheered when they finally figured it all out, I laughed out loud, I gasped along with the story, and I wanted to keep reading it when I had other things I needed to get done. Granted, there are certain parts that I had to kind of ignore, like the amount of lies told by the various characters, and the fact that the height/size difference is mentioned all the time. I can see why that is a turn off to others, I can simply ignore it and enjoy the story.… (altro)
 
Segnalato
clougreen | 120 altre recensioni | Jul 7, 2024 |
I wasn’t sure if I wanted to read about the marriage alliance between a vampyre [sic] and a werewolf. In fact, I thought I probably did not. I’m not really one for vampire stories (yes, yes, there are exceptions but the point is I am squeamish and those are exceptions). But because I’ve enjoyed Hazelwood’s other romances I was curious enough to check out the opening chapters, and what hooked my interest was Misery’s -- the aforementioned vampyre’s -- determination to find her human foster-sister, who has disappeared.

And despite the supernatural worldbuilding elements (and, uhhh, obvious influence from a particular subsection of AO3), it is otherwise very much a Hazelwood romance. Once again, our protagonist is a woman in STEM -- Misery’s field is coding. The sense of humour is the same, and so is the delight in seeing a weird, nerdy human find another human who accepts and loves and desires them.

It also contains Hazelwood’s awareness of what it’s like to be living in a culture different from the one you grew up in. (The internet tells me Hazelwood grew up in Italy “and lived in Japan and Germany before moving to the United States”. The internet also claims she’s practically the exact same age as Taylor Swift.)
… (altro)
 
Segnalato
Herenya | 26 altre recensioni | Jul 5, 2024 |

Liste

Premi e riconoscimenti

Potrebbero anche piacerti

Autori correlati

Statistiche

Opere
12
Opere correlate
1
Utenti
13,835
Popolarità
#1,672
Voto
4.0
Recensioni
337
ISBN
138
Lingue
14
Preferito da
5

Grafici & Tabelle