Immagine dell'autore.

Matt Haig (1) (1975–)

Autore di La biblioteca di mezzanotte

Per altri autori con il nome Matt Haig, vedi la pagina di disambiguazione.

45+ opere 23,594 membri 1,030 recensioni 14 preferito

Sull'Autore

Matt Haig was born on July 3, 1975 in Sheffield. He attended the University of Hull where he studied English and History. He has since become a British novelist and journalist. He has authored both fiction and non-fiction for children and adults. His non-fiction title "Reasons to Stay Alive" became mostra altro a Sunday Times bestseller. His bestselling children's novel, A Boy Called Christmas is now being adapted for film. His other works include: The Last Family in England, The Dead Fathers Club, Shadow Forest, The Possession of Mr. Cave, How to Stop Time and Runaway Troll. (Bowker Author Biography) mostra meno

Serie

Opere di Matt Haig

La biblioteca di mezzanotte (2020) 10,904 copie, 448 recensioni
How to Stop Time (2017) 2,891 copie, 136 recensioni
The Humans (2013) 2,425 copie, 149 recensioni
Ragioni per continuare a vivere (2015) 1,437 copie, 40 recensioni
La famiglia Radley (2010) 1,146 copie, 80 recensioni
Notes on a Nervous Planet (2018) — Narratore, alcune edizioni810 copie, 15 recensioni
il club dei padri estinti (2006) 776 copie, 38 recensioni
The Comfort Book (2021) 692 copie, 25 recensioni
A Boy Called Christmas (2015) 580 copie, 31 recensioni
Il patto dei labrador (2004) 402 copie, 19 recensioni
La bambina che salvò il Natale (2016) 305 copie, 9 recensioni
La foresta d'ombra (2007) 268 copie, 5 recensioni
The Possession of Mr. Cave (2008) 198 copie, 5 recensioni
Father Christmas and Me (2017) 134 copie, 4 recensioni
To Be A Cat (2012) 124 copie, 6 recensioni
The Truth Pixie (2018) 89 copie, 4 recensioni
Echo Boy (2014) 83 copie, 4 recensioni
Samuel Blink and the Runaway Troll (2008) 60 copie, 4 recensioni
Evie and the Animals (2019) 54 copie, 1 recensione
A Mouse Called Miika (2021) 51 copie, 2 recensioni
Humans: An A-Z (2014) 32 copie, 1 recensione
The Life Impossible (2024) 32 copie
The Truth Pixie Goes to School (2019) 28 copie, 1 recensione
Evie in the Jungle (2020) 28 copie, 1 recensione
A Boy Called Christmas [2021 film] — Autore — 4 copie
Insanlar (2015) 4 copie
The Ghost Walk (2012) 4 copie, 1 recensione

Opere correlate

Haunted: Ghost Stories to Chill Your Blood (2011) — Collaboratore — 31 copie

Etichette

2020 (68) 2021 (146) 2022 (66) Adulto (63) alieni (75) audio (54) Audiolibro (134) auto-aiuto (74) Biblioteca (123) biblioteche (67) britannico (57) club del libro (63) contemporaneo (66) da leggere (2,147) Depressione (205) EBook (155) Famiglia (86) Fantascienza (354) Fantasy (583) Filosofia (72) Goodreads (72) Inghilterra (151) kindle (137) letto (188) Memorie (90) Morte (68) Narrativa (1,277) Natale (102) posseduto (57) Psicologia (84) Realismo magico (145) Romanzo (140) romanzo storico (63) Saggistica (197) Salute mentale (174) Suicidio (167) Umorismo (135) universi paralleli (53) Vampiri (123) Viaggio nel tempo (101)

Informazioni generali

Utenti

Recensioni

"La biblioteca di mezzanotte" è un romanzo dell'autore britannico Matt Haig, pubblicato per la prima volta nel 2020. Il romanzo segue la storia di Nora Seed, una donna che è insoddisfatta della sua vita e decide di togliersi la vita. Tuttavia, invece di morire, si ritrova in una sorta di limbo, una biblioteca magica contenente un numero infinito di libri, ognuno dei quali rappresenta una versione diversa della sua vita.

Mentre Nora esplora la biblioteca, è in grado di provare vite diverse e vedere come sarebbero potute andare a finire se avesse fatto scelte diverse. Attraverso le sue esperienze, apprende preziose lezioni sulla natura del rimpianto, l'importanza di assumersi dei rischi e il potere della connessione umana.

Il romanzo tratta i temi della depressione, del rimpianto e della ricerca di un significato nella vita. Offre una toccante riflessione sulle scelte che facciamo e sui percorsi che intraprendiamo nella vita, e incoraggia i lettori a considerare la possibilità del cambiamento e la speranza che ne deriva.

"La biblioteca di mezzanotte" è un romanzo stimolante ed emozionante che ha avuto risonanza tra i lettori di tutto il mondo. È un potente promemoria che anche nei momenti più bui c'è sempre speranza per un futuro più luminoso.

In "La biblioteca di mezzanotte", il tema della connessione umana viene esplorato attraverso le esperienze della protagonista, Nora Seed, mentre naviga nelle diverse vite che le vengono presentate nella biblioteca magica.

In tutto il romanzo, Nora scopre che la sua felicità e il suo senso dello scopo sono strettamente legati alle sue relazioni con altre persone. Nelle diverse versioni della sua vita, scopre che anche le più piccole connessioni con altre persone possono avere un profondo impatto sul suo benessere e sul suo senso di realizzazione. Ad esempio, in una vita diventa una musicista di successo ma si rende conto di essere infelice perché non ha nessuno con cui condividere il suo successo. In un'altra vita, diventa volontaria in un ospizio e trova un significato nell'aiutare gli altri.

Il romanzo esplora anche l'idea che le nostre connessioni con gli altri non siano limitate dal tempo o dallo spazio. Nora è in grado di entrare in contatto con persone del suo passato e presente nella biblioteca, e apprende che anche le persone che pensava di aver perso per sempre fanno ancora parte della sua vita in qualche modo.

Inoltre, il romanzo suggerisce che la connessione umana è essenziale per il nostro benessere emotivo e mentale. I pensieri suicidi e i sentimenti di isolamento di Nora sono infine alleviati dalle connessioni che stabilisce con gli altri, sia in biblioteca che nel mondo reale.

"La biblioteca di mezzanotte" sottolinea l'importanza della connessione umana e suggerisce che le nostre relazioni con gli altri sono essenziali per la nostra felicità e senso di scopo nella vita.

In "La biblioteca di mezzanotte", il romanzo suggerisce che possiamo formare connessioni significative con gli altri essendo presenti nel momento, assumendo rischi ed essendo aperti a nuove esperienze.

In tutto il romanzo, Nora Seed apprende che formare connessioni significative con gli altri richiede la volontà di essere vulnerabile e di correre rischi. Ad esempio, in una delle sue vite, si riconnette con un vecchio amico correndo un rischio e contattandolo, anche se non si parlavano da anni. In un'altra vita, crea una profonda connessione con un uomo essendo aperta e onesta con lui riguardo ai suoi sentimenti.

Il romanzo sottolinea anche l'importanza di essere presenti nel momento e di interagire pienamente con le persone che ci circondano. In una delle sue vite, Nora diventa un'insegnante e impara ad apprezzare i piccoli momenti di connessione che ha con i suoi studenti.

Inoltre, il romanzo suggerisce che si possono formare connessioni significative attraverso atti di gentilezza e compassione. Nora scopre che anche i piccoli atti di gentilezza possono avere un profondo impatto sulle persone che ci circondano e che aiutare gli altri può essere fonte di grande realizzazione e scopo.

"La biblioteca di mezzanotte" suggerisce che formare connessioni significative con gli altri richiede la volontà di assumersi dei rischi, essere vulnerabili ed essere presenti nel momento. Sottolinea l'importanza della gentilezza, della compassione e della connessione umana nelle nostre vite e incoraggia i lettori a coltivare queste qualità nelle proprie relazioni.
… (altro)
 
Segnalato
AntonioGallo | 447 altre recensioni | Jul 5, 2023 |
Noioso e prevedibile
½
 
Segnalato
jcumani | 148 altre recensioni | Jul 30, 2018 |

Liste

Premi e riconoscimenti

Potrebbero anche piacerti

Autori correlati

Statistiche

Opere
45
Opere correlate
1
Utenti
23,594
Popolarità
#887
Voto
3.8
Recensioni
1,030
ISBN
700
Lingue
25
Preferito da
14

Grafici & Tabelle