Immagine dell'autore.
22+ opere 23,908 membri 814 recensioni 93 preferito

Sull'Autore

Born on September 21, 1941, in Birmingham, Alabama, and named Patricia Neal, Fannie Flagg attended the University of Alabama, the Pittsburgh Playhouse, and the Town and Gown Theatre. Although she is best known as a novelist and screenwriter, she began her career in Birmingham, in 1964. She was an mostra altro actress, comedienne, producer, and writer, first in Birmingham in 1964, when she was the producer of The Morning Show (WBRC-TV) and later when she was associated with such shows as Candid Camera and Harper Valley. Other works include Coming Attractions: A Wonderful Novel (1981) and the recording My Husband Doesn't Know I'm Making This Phone Call (1971). However, Flagg's greatest claim to fame came when the screenplay for the film Fried Green Tomatoes, which she, together with Jon Avnet, adapted from her novel, Fried Green Tomatoes at the Whistle Stop Cafe, won an Academy Award nomination for Best Screenplay in 1991. She is the author several other works of fiction, including; Standing in the Rainbow, A Redbird Christmas, Can't Wait to Get to Heaven, I Still Dream about You, The All-Girl Filling Station's Last Reunion, and The Whole Town's Talking. (Bowker Author Biography) mostra meno
Fonte dell'immagine: Suze Lanier

Serie

Opere di Fannie Flagg

Torta al caramello in Paradiso (2006) 1,959 copie
In piedi sull'arcobaleno (2002) 1,871 copie
The Whole Town's Talking (2016) 777 copie
Fried Green Tomatoes [1991 film] (1993) — Screenwriter — 510 copie

Opere correlate

Russell Baker's Book of American Humor (1993) — Collaboratore — 209 copie
The Penguin Book of Women's Humour (1996) — Collaboratore — 119 copie
Five Easy Pieces [1970 film] (1970) — Actor — 97 copie
Stories from the Blue Moon Café II (2003) — Collaboratore — 30 copie
The New Great American Writers' Cookbook (2003) — Collaboratore — 21 copie
Reader's Digest Select Editions 2003 v01 #265 (2003) — Collaboratore — 17 copie
The Remembered Gate: Memoirs by Alabama Writers (2002) — Collaboratore — 14 copie

Etichette

Informazioni generali

Utenti

Discussioni

August 2015: Fannie Flagg in Monthly Author Reads (Ottobre 2018)
Fried Green Tomatoes in Magic City LT Group (Febbraio 2011)

Recensioni

Come ogni libro della Flagg è un misto di dolce e amaro, di romance e tematiche sociali: l'autrice riesce infatti a raccontare storie perfettamente calate in un luogo o in un'epoca trattando tematiche delicate senza introdurre analisi sociali o morali ma facendo sorgere delle riflessioni, Per lo meno è quello che accade a me coi suoi libri.
Qui abbiamo una casalinga frustrata dell'epoca odierna (o meglio... degli anni '80, quando è uscito il libro) che, attraverso i racconti e i ricordi di un'ottuagenaria in una casa di riposo, rivive l'epoca d'oro di un paesino insignificante della provincia americana da inizi '900 agli anni '60. Attraverso le storie di una piccola comunità, intrecciate a quella di una delle famiglie più numerose che vi vivevano, la donna di mezza età inizia un proprio cammino di consapevolezza e autostima e soprattutto prende coscienza come tante cose quali i conflitti razziali, l'omosessualità, la disabilità, la violenza domestica che nella società contemporanea sovente assurgono al ruolo di Grandi Dibattiti, nel passato e nelle comunità semirurali si risolvevano col buon senso e la comprensione.
"(Ninny Threadgoode) sì, eravamo felici e non lo sapevamo.
(Evelyn Couch) Ma per la prima volta in vita sua aveva provato la felicità. Era stata la sessa gioia che aveva visto negli occhi della signora Threadgoode, ma al momento non l'aveva riconosciuta. Sapeva che l'esperienza non si sarebbe mai più ripetuta, ma l'aveva vissuta una volta e non avrebbe mai più dimenticato quella sensazione finché fosse vissuta"
… (altro)
 
Segnalato
ShanaPat | 187 altre recensioni | Jul 1, 2017 |
perfetto nel suo genere: il giusto mix di rosa e di spaccato della società americana dell'epoca, senza sbavature, senza appesantimenti.
 
Segnalato
ShanaPat | 46 altre recensioni | Jul 24, 2012 |
doveva essere una lettura scacciapensieri invece si è rivelata un po' irritante: la solita figlia di un'America minore che ne passa di cotte e di crude perché la sorte l'ha fatta nascere in una famiglia non "conforme" al sogno americano; ma viene il dubbio che gli anni '50 fossero pieni di figli "non conformi" di un'America minore!
 
Segnalato
ShanaPat | 47 altre recensioni | Jul 22, 2012 |
"Sia felice. Io lo sono."

Ci sono dei libri che si fanno semplicemente leggere, e poi ce ne sono altri che invece si fanno vivere, gustare, amare. E’ il caso di questo gioiellino di Fannie Flagg. Una storia semplice come i suoi protagonisti ma da cui dispiace staccarsene una volta finito.
Evelyn è una donna infelice, che vorrebbe dimagrire ma non ci riesce, che vorrebbe più considerazione in casa e fuori e invece ottiene solo indifferenza. Ha dedicato la sua vita ad un marito che è più interessato alle partite di football e a sua madre che a lei. Ma è grazie ad una delle visite settimanali alla suocera che Evelyn conosce la signora Virginia Threadgoode un'anziana ospite della casa di riposo Rose Terrace.
La signora Threadgoode comincia a raccontare ad Evelyn la storia del caffè di Whistle Stop, aperto nel 1929 in Alabama da due giovani donne, Idgie e Ruth. Intorno al Caffè tanti altri personaggi indimenticabili, il giovane Stump, Smokey, la signora Weems e il suo bollettino settimanale per non parlare del gatto Boots che nonostante tutto mi ha fatto ridere come una pazza o la fuga di Earl e la sua mitica frase a quell'arpia della moglie:” Quando sentirai il telefono che non suona, sarò io che non ti chiamo.”
Nell’ascoltare queste storie Evelyn acquista fiducia in se stessa e trova finalmente il suo spazio nel mondo.
Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop non è però solo la storia di Evelyn e Ninny o Ruth e Idgie, è anche la storia di un’epoca che non c’è più, di un paese che stava cambiando per diventare quello che è oggi. Migliore? Mah…non saprei!

“Ci sono persone magnifiche su questa terra, che se ne vanno in giro travestite da normali esseri umani.”
… (altro)
 
Segnalato
Mari73 | 187 altre recensioni | Jul 10, 2012 |

Liste

1980s (1)

Premi e riconoscimenti

Potrebbero anche piacerti

Autori correlati

Statistiche

Opere
22
Opere correlate
19
Utenti
23,908
Popolarità
#878
Voto
3.9
Recensioni
814
ISBN
348
Lingue
17
Preferito da
93

Grafici & Tabelle