Immagine dell'autore.

James Dashner

Autore di Il labirinto

57+ opere 48,162 membri 1,697 recensioni 42 preferito

Sull'Autore

James Dashner was born in Georgia and attended Brigham Young University. Before becoming a full-time writer, he worked in finance. He is the author of The 13th Reality series, The Jimmy Fincher Saga, the Mortality Doctrine series, and the Maze Runner series. The Journal of Curious Letters was mostra altro chosen for a 2008 Borders Original Voices pick and The Maze Runner won a 2015 West Australian Young Readers' Book Award in the Older Readers category. (Bowker Author Biography) mostra meno

Serie

Opere di James Dashner

Il labirinto (2009) 16,100 copie
La fuga (2010) 9,498 copie
The Death Cure (2011) 7,702 copie
La mutazione (2012) 5,101 copie
Il codice (2016) 1,968 copie
The Eye of Minds (2012) 1,665 copie
A Mutiny in Time (2012) 953 copie
The Rule of Thoughts (2014) 726 copie
The Game of Lives (2015) 516 copie
The Hunt for Dark Infinity (2009) 354 copie
The Blade of Shattered Hope (2010) 253 copie
The Maze Runner Trilogy (1900) 188 copie
The Iron Empire (2014) 169 copie
The Maze Runner Files (2013) 134 copie
A Door in the Woods (2003) 91 copie
The Maze Cutter (2022) 83 copie
A Gift of Ice (2004) 52 copie
The Tower of Air (2004) 45 copie
War of the Black Curtain (2005) 42 copie
The Godhead Complex (2023) 14 copie
The House of Tongues (2021) 14 copie
Jimmy Fincher Saga Set (2017) 3 copie
Oyun Ustasi (2016) 2 copie
Oyunbozan (2016) 1 copia
The 13th Reality 5 (2015) 1 copia

Opere correlate

Maze Runner: The Death Cure [2018 film] (2018) — Lab Tech — 146 copie

Etichette

2013 (76) 2014 (112) 2015 (86) adolescenti (179) Amicizia (106) Amnesia (133) Audiolibro (93) Avventura (587) Azione (160) Biblioteca (86) da leggere (2,229) Distopia (1,214) distopico (863) EBook (230) Esperimento (75) Fantascienza (2,194) Fantasy (659) Goodreads (82) james dashner (81) kindle (118) labyrinths (67) letto (252) libri che possiedo (73) Libro tascabile (93) Maze Runner (320) maze runner series (133) Mistero (172) Narrativa (1,301) posseduto (72) posseduto (108) post-apocalittico (397) ragazzi (74) Romanzo (105) romanzo young adult (186) Serie (575) Sopravvivenza (497) Suspense (90) Thriller (113) YA (855) YA (1,440)

Informazioni generali

Data di nascita
1969
Sesso
male
Nazionalità
USA
Luogo di nascita
Georgia, USA
Luogo di residenza
Georgia, USA
Utah, USA
Istruzione
Brigham Young University (MA|1999)
Organizzazioni
The Church of Jesus Christ of Latter-day Saints
Breve biografia
James Smith Dashner (born November 26, 1972) is an American writer of speculative fiction, primarily series for children or young adults, such as The Maze Runner series and the young adult fantasy series the 13th Reality. His 2008 novel The Journal of Curious Letters, first in the series, was one of the annual Borders Original Voices picks.

James Dashner was born on November 26, 1972 in Austell, Georgia, as one of six children in the family. He was raised a Mormon. At the age of 10, he would type on his parents' typewriter. He graduated from Duluth High School in 1991. He moved from Atlanta, Georgia to Provo, Utah to study at Brigham Young University, where he received a master's degree in accounting. Dashner and his wife, Lynette Anderson, a former student of Brigham Young University, have four children and are now living in Utah.

Dashner is the author of the New York Times bestselling Maze Runner series that includes The Maze Runner, The Scorch Trials, The Death Cure, and The Kill Order. He has also written The Eye of Minds (book one in the Mortality Doctrine series), the 13th Reality series, and two books in The Infinity Ring series: A Mutiny in Time and The Iron Empire.

Utenti

Discussioni

the maze runner series in Book talk (Febbraio 2016)
the maze runner in I read dashner (Gennaio 2016)

Recensioni

Superando la delusione del secondo libro, ho dato una chance al terzo romanzo di questa serie. Come già accaduto col primo volume, è chiaro che l’autore ha delle idee, ma non riesce a svilupparle in modo adeguato. Inoltre, la deriva dei personaggi iniziata nel secondo volume si palesa in tutta la sua forza.
Thomas, il protagonista, rimbalza a destra e sinistra come la pallina di un flipper: sembra del tutto incapace di seguire un’idea o un proposito per più di un giorno prima di farsi sviare da altro. Qualunque problema gli si presenti, ha sempre la massima priorità. Inoltre, nonostante sembri deciso a tutto pur di arrivare alla verità, per ben due volte, quando ha l’opportunità di farlo in tutta sicurezza, si rifiuta. Una per vigliaccheria, l’altra per… non lo so, me lo sto ancora chiedendo. Probabilmente perché, se avesse accettato la spiegazione che gli veniva proposta in quel momento, il romanzo si sarebbe concluso una cinquantina di pagine prima. Qualsiasi speranza di vederlo finalmente maturare si spegne già a metà libro.
I personaggi secondari che mi piacevano si appiattiscono ancora di più quando non vengono tolti di mezzo in maniera gratuita (nella vana speranza di far maturare Thomas, presumo. Fallimento critico. Persino il labile triangolo amoroso viene risolto da un deus ex machina).
Il finale lascia l’amaro in bocca: è affrettato, cerca il colpo di scena a tutti i costi fino all’ultima virgola e non chiarisce un sacco di punti di domanda sollevati dalla trama. Presumo che verranno colmati dai due prequel della serie che, però, mi asterrò dal leggere.
… (altro)
½
 
Segnalato
Amarillide | 239 altre recensioni | Aug 17, 2016 |
Il fatto che, arrivata oltre la metà del romanzo, l'abbia messo da parte per circa un anno, credo la dica lunga; che, quando l'ho ripreso, non me ne ricordassi un accidente di niente, dice il resto.
Mentre il primo romanzo aveva delle buone idee, questo secondo è fluffa. E nemmeno ben scritta. Una serie di avvenimenti che vorrebbero essere pieni di suspense ma che si rivelano noiosi quando non assurdi e ridicoli sembra creata apposta solo per dare l’occasione all’autore di introdurre in qualche modo dei personaggi che gli serviranno nel terzo romanzo.
Thomas, il protagonista, passa il tempo a sentirsi tradito/ferito o a scoprirsi improvvisamente indifferente. E a dormire o svenire. Ah, dimenticavo: improvvisamente scopre l’esistenza dell’altro sesso quindi si rincretinisce totalmente. Invece di crescere e maturare, diventa sempre più idiota.
Oltretutto, c’è un limite a quante volte si può chiudere un capitolo con un presunto colpo di scena... se i capitoli sono sessanta e lunghi poche pagine! Il pensiero ricorrente mentre leggevo era “oh vediamo che roba incredibile succede adesso… a-ah… bon, andiamo in avanti veloce.”
Davvero deludente.
… (altro)
½
 
Segnalato
Amarillide | 310 altre recensioni | Aug 17, 2016 |
L'idea iniziale e il plot sono buoni e suggestivi, ma purtroppo la tecnica dell'autore non è all'altezza della sua immaginazione. E' stata la pura curiosità a farmi finire il libro, non certo le scene d'azione (confuse), la caratterizzazione dei personaggi (inesistente) o i dialoghi (terribili). Ma...ma...ma... finirò col leggere il seguito, proprio perché sono davvero curiosa di vedere dove andrà a parare la storia.
½
 
Segnalato
Amarillide | 773 altre recensioni | Jul 29, 2015 |

Liste

Premi e riconoscimenti

Potrebbero anche piacerti

Autori correlati

Mark Deakins Narrator, Reader
Anke Caroline Burger Translator, Übersetzer
David Nathan Sprecher
Dan Musselman Executive producer
Gizem Yeşildal Translator
Mitchell Reichler Author photo
Łukasz Dunajski Translator
Noemí Risco Translator
Mai Tõnisoo TõLkija
Marta Mendonça Translator
Ylva Spångberg Translator
Philip Straub Cover artist
Jussi Korhonen Translator
Simona Toroscai Translator
Bryan Beus Illustrator
Lisa Vega Cover designer
Owen Richardson Cover artist

Statistiche

Opere
57
Opere correlate
2
Utenti
48,162
Popolarità
#327
Voto
½ 3.7
Recensioni
1,697
ISBN
637
Lingue
23
Preferito da
42

Grafici & Tabelle